vircingetorige

Commenti pubblicati:
Lunedì 20 Febbraio 2017, 18:22
Normale scramble,decollo immediato. (scramble, cioè corsa) è il termine che in aeronautica militare si usa per i caccia intercettori che sorvegliano gli spazi aerei dei vari paesi. Normalemte questi "allarmi" in tempo di pace avvengono per vare ragioni, interruzione del contatto radio e mancanza di riconoscimento attraverso il transponder del velivolo. I caccia die eurofighter si affiancano in quota all'aereo uno rimane in guardia normalemte un po' arretrato, l'altro con dei movimenti canonizzati, oscillazioni delle ali, rotazione dei timone chiede la rsipsta al velivolo inquadrato. Se la risposta è positiva normalmente scoratano il velivolo fino alla fine del loro spazio aereo, se il velivolo continua l'astilità lo abbligano a scendere su un aeroporto dove ad attenderlo per noi ci sono i carabinieri in assetto. Normalemnte in caso di aerei civile si tratta di perdita di contatto temporanea, perciò non dipende dalla compagnia low cost sono cose che succedono, nessun comandante di aviazione civile vuole avere a che fare con due caccia in assetto di guerra.
Mercoledì 15 Febbraio 2017, 17:42
@la passa, per fortuna quei tempi non esistono più. Forse per lei è differente se la vittima fosse, nera, rumena, bulgara, rom, avesse avuto un handicap, o magari ebrea? Domanda miserabile, mi fermo perché scaterebbe la censura
Mercoledì 15 Febbraio 2017, 08:44
@Licio, la protezione civile i mezzi li ha solo che.....Poiché il luogo da raggiungere è il centro storico di venezia sarebbe più conveniente per il risparmio di tempo, carburante, intasamento di piazzale Roma, inquinamento usufruire dei mezzi pubblici. Infatti, trasportare 45/50 volontari con i mezzi vorrebbe dire fare le spola più volte dalla sede a Venezia. Così come bisognerebbe inpiegare le barche per disloccarli nei vari posti assegnati. Non lesembra più semplice utilizzare i mezzi pubblici spalmandosi su più linee? I mezzi pubblici per altro regionali non privati corrono per loro utilità sempre, non comportano aumento di spesa, ne di costo del carburante, non intasato i parcheggi e visto che i nostri funzionano abbastanza bene si raggiungono facilmente i punti della città da "sorvegliare". Poi tra le migliaia di tessere che actv regala a politici, istituzioni, ecc. ecc. Mi sembrerebbe corretto che per due tre volte all'anno possa usufruirne anche il volontario di protezione civile che in quei giorni come sempre dona il suo tempo per la comunità. Non trovo infatti differenza se non per i tipi di intervento tra altri impegnati, polizia carabinieri, ecc. Solo una miopia e forse il disinteresse può portare al fatto di pagarsi il viaggio di andata e ritorno per un servizio che il comune ci richiede.
Martedì 14 Febbraio 2017, 16:47
Beh basterebbe mandare un chiaro segnale. È tempo di carnevale e i volontari saranno impegnati nelle varie iniziative, per varie ore e alcuni giorni. Se nessuno da la disponibilità qualcuno si chiederà il perché. Ed è presto detto oltre al mio tempo non sono d'accordo di pagarmi anche i viaggi per servizio. Brugnaro vacci tu! Questa serene la soluzione più semplice ed una risposta adeguata.
Martedì 14 Febbraio 2017, 08:38
NON ci credo! Si tratta solo di pubblicità gratuita. Non esistono datori di lavoro buoni, la prova sono il tanto nero, le false partite iva, i contratti che hanno un certo numero di ore però poi ne fai almeno 10 in piu, le lettere firmate dalle donne di licenziamento in bianco e potrei continuare. Vado io a fare il direttore di un suo ristorante, sono laureato ho esperienza ultadeccennale, in gestione. Il colloquio e le modalità del contratto, ore lavoro, stipendio, premi, tipo di contratto tutto alla luce del sole......anzi del giornale!
Martedì 7 Febbraio 2017, 20:00
Da ingegnere capisco poco dello stato di questo articolo. Perché la direttiva non prevede solo il montaggio delle valvole termostatiche, no elettrovalvole, prevede anche dei calcoli termotecnica per differenziare i millesimi di riscaldamento, questo per bilanciare le diverse tipologie di appartemento, piano, orientamento, mq, ecc ecc. Dopo questa analisi necessità anche la valutazione dell'impianto per dare il massimo possibile rendimento dello stesso, perciò non solo le valvole termostatiche ma anche i compensatoria di portata, di pressione, le pompe a postata variabile, solo così si potrà avere un risparmio singolo e complessivo. Se poi qualcuno si è limitato a montare solamente le valvole termostatiche non solo a fatto una cosa pressoché inutile e non nello spirito e richiesto dalla legge che comunque prevede anche per queste fasi il recupero nella dichiarazione dei redditi.
Martedì 7 Febbraio 2017, 08:17
La solita pubblicità, il solito bla bla bla incunqludente. L'altro giorno a marghera con gli architetti del gruppo di Renzo piano, non c'era anima viva e si che il progetto di recupero di marghera e dell'ex edison, si sono guardati bene da presenziare li difatti dovevano dare risposte, essere presenti come istituzione, ma mancavano tutti, giunta, politici. Ora il progetto e presentato e lui si fa publitalia con gli altri architetti......dateci una mano sich forse che il gruppo do Piano è sconosciuto e lui non lo conosce, o più facilmente è un articolo riparatore publicitario per i disattenti
Martedì 31 Gennaio 2017, 08:34
Allora bisognerà ordinare urgentemente settanta nuove scrivanie poltrone e computer con solitari ultima generazione. purtroppo non essendoci più spazio ale' un'altro stabile in affitto. Non era meglio comperare altri 70 autovelox, o un elecottero che dall'alto come un awacs tiene sotto controllo e multa tutte le auto.
Domenica 29 Gennaio 2017, 20:27
Se è bruciata completamente la copertura in eternit vuol dire che non era in eternit. L'eternit conteneva amianto, asbestos in greco (indistruttibile) di solito una miscela di cemento amianto (crisotilo) dal 15 al 30% perciò completamente ignifugo....altro inveve è aver distrutto l'eternit e aver liberato le fibre di questo materiale molto pericoloso e cancerogeno.
Sabato 28 Gennaio 2017, 11:55
Poichè non ci sono i soldi, e non ci saranno mai per tenere in ordine il verde cittadino, mentre i nostri conterranei provenienti da oltra il canale di sicilia bighellonano non sapendo cosa fare (e molte volte non per colpa loro. La soluzione è presto adottata disinfettare con il fuoco, come da qualche tempo vedo fare per le strade di Mestre, passa uno con una bomola ed un cannello per distruggere le erbacce, li ci vorrebbe un canello un po' più grosso e in pochi minuti sarebbe tutto e bello disinfettato. Si potrebbe abbinare la cosa come un addestramento per la protezione civile (AEB)come estinzione e contenimento degli incendi usando la stessa acqua del fiumiciattolo assime ad una squadra die Vigili del Fuoco, in un paio di giorni l'argine del marzenego lato vespucci sarenne bello che pulito. E magari non solo quello.
Venerdì 27 Gennaio 2017, 16:26
@Meo82 anche gli scarafaggi sono soppravvissuti allolocausto del pianeta nell'era dei dinosauri e sopraviverebbero anche all'olocausto nucleare visto che la dose di radiazioni a cui possono essere sottoposti è quasi il triplo di quella umana. Alcune specie delle circa 400 conosciute sono parassiti. Comunque io non mi preoccuperei più di tanto ci pensa Tump con il suo compagno di merende Putin, mandano dei missili e sfaldano l'asteroide....l'abbiamo visto in m olti film. o no!
Venerdì 27 Gennaio 2017, 12:05
Ma un inpianto antincendio con un paio di sprinkler a fusione tarati alla giusta temperatura e un paio di bombole di co2 da 10kg troppo difficile da installare?
Martedì 24 Gennaio 2017, 19:07
@Enrico dandolo. Ci vedo benissimo e ho capito benissimo, che lei vuole licenziare chi non la pensa come lei. Ho anche visto che non mancano ahimè chi crede che tutto derivi da chi non vive in Italia, purtroppo èpiùfacile che la ricomparsa di queste è altre malattie siano dovute ad un ritorno della povertà, del dover vivere in ingerenza, nel non avere una casa un posto caldo, molti troppi che vivono questo momento sono nostri concittadini.
Martedì 24 Gennaio 2017, 12:00
Nessuno ha il coraggio di dirlo, ma si evince che il problema è l'allungamento della vita, infatti molti ottantenni sono per loro fortuna ancora arzilli e svegli....mentre qualche fanfarone vorrebbe fossero già nella fossa. Tetto agli stipendi, diciamo che il presidente dell'inps non può guadagnare di più di dieci volte dell'ultimo pensionato, mentre tutto il consiglio non può guadagnare di più di sei volte di tutto il pensionato. Si lamenta ma così perdiamo i migliori manager, beh se questri sono i migliori.....meglio qualche neo laureato con un po' di più testa e meno politica.
Martedì 24 Gennaio 2017, 11:55
Bravo !! dai lei è solo il primo, poi comparirranno post dove la colpa sono degli immigrati, che la malattia è portata dai barconi....Bravo complimenti, spero che anche lei se prende un raffreddore, molto più contagioso della tbc venga licenziato!
Martedì 17 Gennaio 2017, 15:07
E scorse xe oro cosi' in altro dialetto si esprimevano le cosche al sud. Ma che i rifiuti siano oro lo hanno scoperto anche i comuni con le loro consociate,infatti, sono oro di volte, primo perché non c'è concorrenza perciò sono in regime di monopolio. Secondo perché le loro amministrazioni sono più pesanti di un elefante, tra conigli di amministrazione, vice amministratori, consiglieri,partecipati ecc. La differenza è notevole. La seconda sono un pozzo da cui attingere una volta perche al comune servono soldi, poi con la scusa che l'europa chiede la compensazione complessiva del costo è ale' un'altro aumento. Poi con la pubblicità ti danno la pacca sulla spalla, raccolta differenziata, utilizzo dei rifiuti per produrre energia elettrica, minor spazio nelle discariche ma questo non porta mai alla diminuzione della tariffa, ma sempre a premi di risultato......Perciòha fatto bene il sindaco di turno, cose chiare sul valore compensativo per l'unionedelle società che più mastodontico diventano e più potere acquistano. Tanto poi se manca qualche milione l'operazione è semplice soldi mancanti diviso numero abitanti x mq= sicuro aumento.
Domenica 15 Gennaio 2017, 19:35
Agner ha centrato il problema. Non sono i medici, non è colpa dell'ospedale. La colpa è politica, la scelta di far deventare le Asl come aziende dando un budget in base al numero di assistiti e come dice tirando le orecchie a chi va oltre alle spese spinge sempre di più i medici a npon prescrivere esami, visite, ricoveri e per i ricoverati un paio di giorni al massimo e via..... Zaia si autoispezioni e si metta davanti allo specchi...faccia un po' qul che vuole. Troppo facile prendersela con i medici che salvano vite dovendo usare anche il pavimento di dove lavorano per poi ricevere le ispezioni dagli stessi che hannao crato questo problema tagliando come i rami secchi non miratamente e senza conoscenza del posto.
Mercoledì 11 Gennaio 2017, 08:50
Tipi strani i partecipanti al forum. Perchédanno la colpa agli studenti? Perchénon se la prendono con gli incapaci che creano di continuo questa situazione. Lunedì prossimo a meno che fuori non facciano almeno 12° la situazione si ripeterà. Infatti i riscaldamenti verranno chiusi venerdì sera e riacceso verso le 7 di lunedì mattina. Per risparmiare combustibile, poi che non si faccia scuola che i ragazzi siammalino che i genitori siano obbligati a stare a casa, che il personale tutto della scuola sia in servizio con sciarpa e cappotti o si prendaun malanno non frega a nessuno. Ah già dimenticavo sono dipendenti pubblici quindi colpevoli.
Mercoledì 11 Gennaio 2017, 08:41
Poveretto è caduto sul marciapiede scappando, si è fatto male, e allorasolerte il nostro sistema giudiziariolo ha portato al pronto soccorso, gli abbiamo pagato le cure, eppoi con tante scuse gli abbiamo detto:-attento ti conosco mascherina, birichino non farlo più. E lo hanno riportato in centro. Mentre i carabinieri interrogheranno tuttigli inseguitori per le indaginidel caso.
Lunedì 9 Gennaio 2017, 22:14
Il comico ha trovato 700 mila buone ragioni per cambiar bandiera. Tutti hanno un prezzo? Noi no! Mai tradire i nostri ideali.......700 mila euro, viva l'europa si può fareeeee.
Lunedì 9 Gennaio 2017, 15:05
Cosa c'entranoi tubi? Il fatto èsolo per risparmio, infatti, se io chiudo completamente il riscaldamento per 10 giorni, l'involucro, l'edificio cerca di portarsi alla temperatura esterna. Il suo degrado viene più o meno rapidamente rispetto al suo grado di coibentazione. Poichéla maggior parte delle scuole è vecchia con infissi quasi inesistenti e con un K resistivo del materiale pressoché nullo le scuole sono in questa condizione. Qualsiasi termotecnica poi sarebbe in grado di calcolare le ore necessarie per riscaldare gli ambienti da 12/13 gradi ai 19/20 prescrittidalla legge. Ma poichéconta il risparmio immediato si accende il riscaldamento un'oraun'ora e mezza prima delle lezioni. Ci vorrebbeun sole per fare un delta di 11/12 gradi. Ma all'amministrazione interessa il immediato, poi che i ragazzi, i genitori, gli insegnatisi ammalò, non sono sul loro conto, quindi ininfluenti.MA CHE BARI!
Domenica 8 Gennaio 2017, 15:20
Alcuni autorevoli (??) Big pentasellati non sono d'accordo.....ma appena gli ricorderanno che sono dipendenti della C&soci, abasseranno il capo e ubidiranno. Pensare che all'insediamento tra i due pseudo gruppi sono volati stracci e parolacce. Ma se il due ha deciso ci si deve adeguare, ah si c'è sempre la democrazia del voto on line. Peccato che in rete si possa fare tutto e il contrario di tutto. Più passa il tempo e meno li sopporto, non si possono vedere ascoltare.
Sabato 7 Gennaio 2017, 09:14
Strano,stranissimo!!! Deve essere un novello Arsenio Lupin. In una piazza supersorvegliata dalla solerte polizia urbana, dai nostri lagunari di Catanzaro veneto, Palermo,Nola,Afragola. Il ladro sia riuscito a trafugato le statue del presepe. Meno male che ha puntato solo a quelle.
Mercoledì 28 Dicembre 2016, 17:43
Ma no! il capotreno è incaricato di pubblico servizio e di polizia amministrativa. Lui stende il verbale sull'accaduto,nuemro treno, carrozza descrizione dell'evento, danni presunti al passeggero, ecc. ecc. lui lo inoltra alle istanze superiori, come farebbe per un ritardo dovuto a problemi "interni". Anche perchè al momento si rileva cosa è accaduto, i danni che ha procurato alla carrozza ed al malcapitato passeggero, anzi deve anche premurarsi che la zona sia messa in sicurezza. Percio torno a ripetere il capotreno o il conduttore sono loro che fanno il verbale che deve essere firmato dal passeggero. Mi sa tanto di scontrino fiscale dimenticato o perso quandi bisogna giustificare al padrone la spesa.
Giovedì 22 Dicembre 2016, 14:12
Certo che continuerà a fare il senatore senza problemi con annessi e connessi. La condanna è di primo grado se fai un conto della serva 4 anni per il primo grado, dai 5 ai 6 anni per la sentenza di secondo grado, dai 3 ai 4 anni per la cassazione tra circa 10 anni sapremo se è veramente colpevole. Nel frattempo è presunto......quindi non intacca il suo status. La moralità è un'altra cosa ma bisogna averla.
Mercoledì 21 Dicembre 2016, 12:03
Il bilancio è quello programmatico, in pratica devi solo dire per capitoli quanto spendi e da dove prendi i soldi. Questo non è il bilancio consolidato. Perciò è manifesta incapacità nelle conoscenze economiche e funzionali del comune. D'altro canto hanno bruciato più assessori loro al bilancio che Caligola, almeno lui ha nominato un cavallo al senato era quando chiara l'incapacità di quest'ultimo nel rapportarsi col popolo. Per i Grillini tutto d'un pezzo che comunque difendono l'indifendibile governare non è tenere conto degli scontrini fiscali e delle pezze giustificativi. Però mi sovviene una barzelletta raccontata ai tempi del PC e dell'unità. "Il bambino tornato a casa dice al papà, sai oggi abbiamo imparato che i cocodrilli volano, il papà stupito ma dai chi ti dice queste orripilanti inesattezze, la maestra papà! Ma va e dove lo ha letto.....sull'Unità, si è vero volano bassi però! Sono il meglio che abbiamo amministratori 5s meglio non c'è ne, si hanno qualche problema ma è colpa degli altri dei partiti.....noi abbiamo la rete. Cazzate siete incapaci....Sich lo dice grillo e Casaleggio. Si è vero la raggi è la migliore è colpa del PD, ds,dc,ppi,fi. Viva grillo!
Martedì 20 Dicembre 2016, 13:13
Sono combattuto perché da una parte sarebbe corretto dare solidarietà ai lavoratori. Dall'altra penso a quanti fine anno, primi dell'anno, natali,pasque, compleanni di moglie e figli ho fatto nella mia vitae saltato eventi da turnista. Nessuno ha mai sostenuto di fermare una centrale elettrica per santificare le feste. Così come non ho mai sentito lamentele dai miei compagni di lavoro, ne da parte di carbinieri, polizia, medici, infermieri. Alcuni lavori si fanno per gli altri per far si che possano festeggiare sicuri, al caldo, in buona salute e con la stanza illuminata. D'altro canto capisco queste persone sottopagati e precari quasi obbligati a sottostare non al dovere del lavoro ma al diktat altrimenti te ne vai. Ma questa è un'altra cosa è va combattuta in altra maniera.
Venerdì 16 Dicembre 2016, 10:53
Il solito bla,bla,bla. Della colpa degli altri, stranieri, boldriniani??, ecc. L'importante è trovare un capro espiatorio. Poi la domenica battere le ginocchia in chiesa e dare 50 centro. Di carità lava la coscienZa e permane di sfogarsi nei post. E vero stiamo diventando tutti come napalm. E viviamo su un'altra dimensione quella del nichilismo e co magno mi so a posto, il non ti curar di loro ma guarda e passai purtroppo orami e la consuetudine. Solo che Virgilio a Dante non dice va anche critira e sputativo file. Tanto a qualchiduni bisogna dare a colpa. Sempre al politici di turno.
Mercoledì 14 Dicembre 2016, 10:14
Quando si pensa alla globalizzazione senza regole il risultato è la guerra tra i poveri. Perchè nonostante tutti gli epiteti che leggo sui diversi post quando si parla di lavoro, contro i sindacati, i lavoratori pubblici, i lavoratori privati che non intendono abbassarsi il salario o diminuire le ore di permessi per avere il lavoro. Nessuno ha mai detto che globalizzare senza regole è come riavere il capitalismo dell'ottocento. Quale padrone non vuole avere più profitti? Quale padrone non vorrebbe avere manodopera sempre più a basso costo. Ecco le delocalizzazioni, si perchè se un prodotto fatto in Serbia, Moldavia, Cina, Brasile ecc. costa meno e ci sono meno regole il capitalista si sposta li, come dargli torto. Il problema è l'assenza di regole, prendi l'Europa com'è possibile che vi siano tassazioni differenti, agevolazioni fiscali differenti, incentivazioni statali per portar via il lavoro ad altri. Questo fa parte dell'europa a parole dell'Europa costruita da gente senza scrupoli che al posto delle guerre a ferro e fuoco ha inventato la guerra economica, facendo fallire stati, banche, nazioni. Che differenza c'è tra colpire ave una città con una bomba e colpire il sistema produttivo di quella città? Nessuna anzi con il primo metodo anni 900 dovevi anche ricostruire e incentivare poi la ripresa. Con quello globalizzato ti impossessi del know-how dei pezzi migliori, degli uomini migliori, quindi un investimento. Tutto il resto, quanti sono gli operai, cosa vogliono i cinesi, ecc, ecc, e fuffa. Un vecchissimo libro spiegava queste cose ma era grosso tanto grosso un tomo e di difficile lettura eppoi se lo leggevi eri un estremista. Il Capitale Karl Marx
Giovedì 1 Dicembre 2016, 12:27
Ogni tanto, circa ogni 15'in televisione è mandata in onda la pubblicità. Questo secondo i canoni del marketing aumenta la conoscenza dei prodotti e in conseguenza il loro possibile aumento nelle vendite. Stessa cosa assistiamo piu o meno frequentemente su questi sporadici episodi....pattuglie antidegrado pusher in fuga.....Periodicamente c'è lo sgombero sotto il cavalcavia di marghera, l'allontanamento dei barbara dalla Pam e ora dal iper despar, ecc. ecc. Il giorno dopo tutto torna com'era, in stazione kasba e pusher, stessa cosa nelle vie limitrofe, e così via per le parti invivibile di mestre. Pubblicità appunto che dura il tempo di una lettura dell'occhiello del giornale e sommariamente l'articolo. Altro sarebbe la volontà vera reale di risolvere i problemi, ma ci si nasconde dietro al dito delle leggi, delle mani legate.....insomma la colpa è sempre degli altri.