R.G.
Rovigo / 27 Dicembre 1966

Commenti pubblicati:
Martedì 13 Novembre 2018, 19:28
C'è chi lavora per ricostruire il paese e chi fa il passacarte. La differenza è che entrambi percepiscono reddito mensile. Una domanda mi sorge spontanea; il passacarte cosa ricostruisce?
Martedì 13 Novembre 2018, 19:17
Spero sia assicurato! Gli avranno chiesto: Scusi! Che ore sono? Risposta del derubato: Sono le 6000 euro. I malviventi: Grazie!!
Martedì 13 Novembre 2018, 19:01
Solo il 15% andrà in pensione e se la godrà per almeno 10 anni; il resto perirà prima o dopo 6 mesi dalla pensione. Calcolo della probabilità di rischio come nelle assicurazioni. Il sistema che sta adottando lo Stato, si chiama: Schiavizzazione 2.0. Gli italiani sono costretti a lavorare per pagare tasse fino alla morte con una piccola percentuale di sopravvivenza. Se non riesci a pagare le tasse, ti seviziano costringendoti a pagare il doppio, in caso contrario, ti sequestrano tutto e ti buttano in mezzo ad una strada. Se invece stai abbastanza bene e raggiungi la pensione, allora lo Stato italiano, con le loro leggi, favoreggia i criminali a rubarti i beni materiali con la forza fisica anche abbattendoti. Se tenti di difenderti, lo Stato ti fa pagare le spese processuali, inoltre dover risarcire il delinquente. Ci stanno schiavizzando e sterilizzando con la tassazione, impossibilitati di procreare figli per l’alto costo per sostenere le spese dei figli. Nello stesso tempo, lo Stato sta sostituendo gli italiani con diversamente regolari tramite i falsi benefattori (traditori degli italiani), con il coinvolgimento anche della Chiesa. Gli italiani sono indotti in schiavitù e all’estinzione. Si sta ripetendo la storia dello sterminio del periodo trascorso tra il 1939 al 1945 agli Ebrei, in questo caso in stile moderno e sul popolo italiano con il sistema della coercizione.
Martedì 13 Novembre 2018, 18:14
Finita la pacchia specialmente ai traditori degli italiani. Un buon padre di famiglia; prima sfama i propri figli e poi il resto del mondo. Salvini! Vai avanti tutta e non ti fermare mai. Gli italiani puri sono con te!
Martedì 13 Novembre 2018, 17:51
Anche se li spostano; hanno le ore contate.
Martedì 13 Novembre 2018, 12:15
Con i criminali non si tratta. Per reprimere i criminali ci vogliono gli strumenti giusti e non carte bollate e denunce di vario tipo da passare da un cassetto all'altro. Quindi avanti con gli armamenti! per dare all'Italia un lungo periodo di Pace nel quale è stata tradita dai Traditori degli italiani favoreggiando i criminali a compiere qualsiasi reato senza che questi vengano puniti. LEGGI A FAVORE DELLA CRIMINALITA’ Legge 1 agosto 2003, n.207 Sospensione condizionata dell'esecuzione della pena detentiva nel limite massimo di due anni. (Aka: indultino). Presidente del Consiglio : Berlusconi, alla Giustizia Castelli.Gazzetta Ufficiale N. 182 del 7 Agosto 2003. 2002: Berlusconi sanatoria per 200.000 immigrati. Indulto del 2006: 17.000 (DICIASSETTEMILA) delinquenti in liberta'; Decreto “svuota carceri” del 2013, che ha svuotato le carceri ma riempito l'Italia di delinquenti; depenalizzazioni del 2016; Decreto “Salvaladri”, regalo di Natale dell'ex ministro della "Giustizia" Orlando, in base al quale chi viene condannato a meno di 4 anni (anche con sentenza definitiva) rimane libero in attesa dell'affidamento in prova... Tutta roba di cui possiamo ringraziare la politica in carica i quel periodo. Non serve a molto mandare le Forze dell’Ordine se i delinquenti che riescono ad arrestare vengono subito lasciati liberi di circolare per l’Italia per continuare a compiere reati. La Legge italiana, Magistratura, Giudici e avvocati favoreggiano i criminali. Quindi non ha nessun senso il lavoro delle Forze dell'Ordine in quanto le forze dell'ordine hanno i polsi ammanettati, o meglio non possono reagire contro i delinquenti perché altrimenti vengono indagati per eccesso di legittima difesa. Tutto è uno schifo. Io ho perso la fiducia e non mi fido della Legge dello Stato italiano. Chi vuole fare altrettanto lo faccia. Una cosa è certa; l'Italia è stata ridotta ad un letamaio e per ripulirla ci vorranno decine di anni e forse qualche generazione, a meno che ci sia un miracolo. L'unico che ha fatto miracolo l'hanno messo in croce, il secondo si è sputtanato e adesso speriamo in Salvini. Una cosa è certa ed è che gli italiani non credono ai miracoli ma ai fatti concreti. Cari italiani; regolatevi di conseguenza e se vogliono mantenere in vita i criminali; li tengano in prigione. Se ci fosse Vladimir Putin come Presidente della Repubblica italiana al posto di Sergio Mattarella ; direbbe: Perdonare i criminali spetta a Dio; il mio compito è quello di mandarglieli. Giovanni Romagnollo
Lunedì 12 Novembre 2018, 19:13
Di sicuro ci sarà il giudice comunista che gli darà la libertà e poi questo finisce ciò che ha iniziato. Cosa volete aspettarvi dalla Malagiustizia italiana! Spero che in quei pochi giorni che quel criminale sconta la prigione, gli diano una buona lezione.
Lunedì 12 Novembre 2018, 17:38
Poco gradita questa esternazione da Andrea Zanoni. Ricordati quanto scritto a seguito. LEGGI A FAVORE DELLA CRIMINALITA’ Legge 1 agosto 2003, n.207 Sospensione condizionata dell'esecuzione della pena detentiva nel limite massimo di due anni. (Aka: indultino). Presidente del Consiglio : Berlusconi, alla Giustizia Castelli.Gazzetta Ufficiale N. 182 del 7 Agosto 2003. 2002: Berlusconi sanatoria per 200.000 immigrati. Indulto del 2006: 17.000 (DICIASSETTEMILA) delinquenti in liberta'; Decreto “svuota carceri” del 2013, che ha svuotato le carceri ma riempito l'Italia di delinquenti; depenalizzazioni del 2016; Decreto “Salvaladri”, regalo di Natale dell'ex ministro della "Giustizia" Orlando, in base al quale chi viene condannato a meno di 4 anni (anche con sentenza definitiva) rimane libero in attesa dell'affidamento in prova... Tutta roba di cui possiamo ringraziare la politica in carica i quel periodo. Non serve a molto mandare le Forze dell’Ordine se i delinquenti che riescono ad arrestare vengono subito lasciati liberi di circolare per l’Italia per continuare a compiere reati. La Legge italiana, Magistratura, Giudici e avvocati favoreggiano i criminali. Quindi non ha nessun senso in quanto le forze dell'ordine hanno i polsi ammanettati, o meglio non possono reagire contro i delinquenti perché altrimenti vengono indagati per eccesso di legittima difesa. Tutto è uno schifo. Io ho perso la fiducia e non mi fido della Legge dello Stato italiano. Chi vuole fare altrettanto lo faccia. Una cosa è certa; l'Italia è stata ridotta ad un letamaio e per ripulirla ci vorranno decine di anni e forse qualche generazione, a meno che ci sia un miracolo. L'unico che ha fatto miracolo l'hanno messo in croce, il secondo si è sputtanato e adesso speriamo in Salvini. Una cosa è certa ed è che gli italiani non credono ai miracoli ma ai fatti concreti. Cari italiani; regolatevi di conseguenza e se vogliono mantenere in vita i criminali; li tengano in prigione. Se ci fosse Vladimir Putin Presidente della Repubblica italiana al posto di Sergio Mattarella ; direbbe: Perdonare i criminali spetta a Dio; Il mio compito è quello di mandarglieli. Giovanni Romagnollo
Lunedì 12 Novembre 2018, 16:52
Correggo. Meglio domiciliarlo agli arresti domiciliari a casa dal Giudice che lo ha giudicato. Ma ad entrambi una palla al piede tra loro collegati. Questo deve servire di lezione ad entrambi e di più al Giudice.
Lunedì 12 Novembre 2018, 16:49
Meglio metterlo a dimora a casa di quel Giudice che lo ha giudicato.
Lunedì 12 Novembre 2018, 16:39
E non solo; deve essere destituito chiunque favoreggia i criminali a compiere reati verso gli italiani indifesi. Se le vittime si difendono; vengono indagate dalla Magistratura e devono pagare la trafila giudiziaria sborsando denaro all'infinito per pagare avvocati, giudici, carte bollate ecc. Invece ai criminali le spese sono gratuite o meglio a carico degli italiani con le loro tasse che pagano per mantenere una Malagiustizia nel quale la Legge italiana non è uguale per tutti. Giovanni Romagnollo
Lunedì 12 Novembre 2018, 15:21
Se ci fosse Vladimir Putin Presidente della Repubblica italiana al posto di Sergio Mattarella ; direbbe: Perdonare i criminali spetta a Dio; Il mio compito è quello mandarglieli. Giovanni Romagnollo
Lunedì 12 Novembre 2018, 15:05
Quarta volta che ve lo dico. Chiamate i cinesi e solo in tre mesi vi costruiscono il ponte anti corrosione e anti sismico, burocrazia compresa. Chiamate il Presidente Xi Jinping. Sveglia!!! Giovanni Romagnollo.
Lunedì 12 Novembre 2018, 14:58
La causa di questo è che buona parte dei medici delle ASL hanno il secondo lavoro come studio o clinica privata e quindi preferiscono produrre poco nella sanità pubblica e far si di allungare volontariamente le liste di attesa per dirottare i pazienti nelle cliniche private. Se ci fosse il divieto del doppio lavoro anche domani mattina; i pazienti avrebbero una lista di attesa di una settimana. Questo ve lo assicuro e in più, ci sarebbe un risparmio di denaro pubblico. Via i cialtroni e formiche e tutto si risolve. Giovanni Romagnollo
Sabato 10 Novembre 2018, 13:07
Con i criminali non si tratta. Per reprimere i criminali ci vogliono gli strumenti giusti e non carte bollate e denunce di vario tipo da passare da un cassetto all'altro. Quindi avanti con gli armamenti! per dare all' Italia un lungo periodo di Pace nel quale è stata tradita dai Traditori degli italiani favoreggiando i criminali a compiere qualsiasi reato senza che questi vengano puniti. Giovanni Romagnollo
Venerdì 9 Novembre 2018, 12:56
Quello che La Malagiustizia vuole è lo sterminio degli italiani per essere sostituiti dai criminali e clandestini. LEGGI A FAVORE DELLA CRIMINALITA’ Legge 1 agosto 2003, n.207 Sospensione condizionata dell'esecuzione della pena detentiva nel limite massimo di due anni. (Aka: indultino). Presidente del Consiglio : Berlusconi, alla Giustizia Castelli.Gazzetta Ufficiale N. 182 del 7 Agosto 2003. 2002: Berlusconi sanatoria per 200.000 immigrati. Indulto del 2006: 17.000 (DICIASSETTEMILA) delinquenti in liberta'; Decreto “svuota carceri” del 2013, che ha svuotato le carceri ma riempito l'Italia di delinquenti; depenalizzazioni del 2016; Decreto “Salvaladri”, regalo di Natale dell'ex ministro della "Giustizia" Orlando, in base al quale chi viene condannato a meno di 4 anni (anche con sentenza definitiva) rimane libero in attesa dell'affidamento in prova... Tutta roba di cui possiamo ringraziare la politica in carica i quel periodo. Non serve a molto mandare le Forze dell’Ordine se i delinquenti che riescono ad arrestare vengono subito lasciati liberi di circolare per l’Italia per continuare a compiere reati. La Legge italiana, Magistratura, Giudici e avvocati favoreggiano i criminali. Quindi non ha nessun senso in quanto le forze dell'ordine hanno i polsi ammanettati, o meglio non possono reagire contro i delinquenti perché altrimenti vengono indagati per eccesso di legittima difesa. Tutto è uno schifo. Io ho perso la fiducia e non mi fido della Legge dello Stato italiano. Chi vuole fare altrettanto lo faccia. Una cosa è certa; l'Italia è stata ridotta ad un letamaio e per ripulirla ci vorranno decine di anni e forse qualche generazione, a meno che ci sia un miracolo. L'unico che ha fatto miracolo l'hanno messo in croce, il secondo si è sputtanato e adesso speriamo in Salvini. Una cosa è certa ed è che gli italiani non credono ai miracoli ma ai fatti concreti. Cari italiani; regolatevi di conseguenza e se vogliono mantenere in vita i criminali; li tengano in prigione. Giovanni Romagnollo
Giovedì 8 Novembre 2018, 19:21
Prima di scioperare; pensate a quanti danni avete fatto con la Malagiustizia italiana. LEGGI A FAVORE DELLA CRIMINALITA’ Legge 1 agosto 2003, n.207 Sospensione condizionata dell'esecuzione della pena detentiva nel limite massimo di due anni. (Aka: indultino). Presidente del Consiglio : Berlusconi, alla Giustizia Castelli.Gazzetta Ufficiale N. 182 del 7 Agosto 2003. 2002: Berlusconi sanatoria per 200.000 immigrati. Indulto del 2006: 17.000 (DICIASSETTEMILA) delinquenti in liberta'; Decreto “svuota carceri” del 2013, che ha svuotato le carceri ma riempito l'Italia di delinquenti; depenalizzazioni del 2016; Decreto “Salvaladri”, regalo di Natale dell'ex ministro della "Giustizia" Orlando, in base al quale chi viene condannato a meno di 4 anni (anche con sentenza definitiva) rimane libero in attesa dell'affidamento in prova... Tutta roba di cui possiamo ringraziare la politica in carica i quel periodo. Non serve a molto mandare le Forze dell’Ordine se i delinquenti che riescono ad arrestare vengono subito lasciati liberi di circolare per l’Italia per continuare a compiere reati. La Legge italiana, Magistratura, Giudici e avvocati favoreggiano i criminali. Quindi non ha nessun senso in quanto le forze dell'ordine hanno i polsi ammanettati, o meglio non possono reagire contro i delinquenti perché altrimenti vengono indagati per eccesso di legittima difesa. Tutto è uno schifo. Io ho perso la fiducia e non mi fido della Legge dello Stato italiano. Chi vuole fare altrettanto lo faccia. Una cosa è certa; l'Italia è stata ridotta ad un letamaio e per ripulirla ci vorranno decine di anni e forse qualche generazione, a meno che ci sia un miracolo. L'unico che ha fatto miracolo l'hanno messo in croce, il secondo si è sputtanato e adesso speriamo in Salvini. Una cosa è certa ed è che gli italiani non credono ai miracoli ma ai fatti concreti. Cari italiani; regolatevi di conseguenza e se vogliono mantenere in vita i criminali; li tengano in prigione.
Lunedì 5 Novembre 2018, 08:28
Comunque sia, anche se il nome non corrisponde è la sostanza del mio commento che deve far riflettere. Sveglia!!
Lunedì 5 Novembre 2018, 08:23
Accattoni ovunque e la Legge italiana e Istituzioni è a loro favore. Se tenti di mandarli via; gli accattoni chiamano le forze dell'ordine, dopo di che ti denunciano per lesioni e/o minacce. Successivamente, vieni indagato e devi trovarti un avvocato e poi segue la trafila giudiziaria infinita. Infine devi pagare giudici, avvocati e tutto l'ordine della malagiustizia italiana; praticamente uno schifo nel quale ho perso la fiducia e mi vergogno di essere italiano. L'Italia è stata ridotta ad un letamaio. Giovanni Romagnollo
Sabato 3 Novembre 2018, 10:49
Io dico ancora meglio. Mandate l' Esercito come fa la Cina. Qui non si sta parlando di emergenza ma di una catastrofe. Muoversi! Muoversi! Muoversi! Svegliaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Sabato 3 Novembre 2018, 09:13
Si lamentano per due giorni di mancanza d'acqua in otto comuni. Ma se pensassero a quello che è successo a Belluno, in Friuli e gran parte d'Italia prima di avere reazioni del genere, sarebbe stato meglio stare calmi e aver pazienza. E' una questione di intelligenza. Polesine acque ha fatto il possibile lavorando 24 ore al giorno per dare meno disagi possibili. Adesso che è arrivata l'Acqua; a certe persone sarebbe meglio che si lavassero la coscienza sporca e poi si facciano un bel esame di coscienza. Giovanni Romagnollo
Sabato 3 Novembre 2018, 08:47
l'ingegnere ai pm: «Il ponte è crollato per una bobina di acciaio caduta da un tir». Caro ingegnere; il ponte deve essere sicuro anche a prova di stupido. Non scaricare la colpa all'autista del tir, perché la colpa è vostra e tutta la catena di sant'Antonio che le manutenzioni dei ponti e le verifiche le avete fatte solo sulla carta. Vergognatevi!!
Sabato 27 Ottobre 2018, 11:13
Questo tipo di sistema si tratta di truffa o tentata estorsione. Io che ho l'addebito presso la banca; ogni anno mi mandano da pagare una fattura con un importo di circa 35,00 euro da pagare tramite bollettino postale. Naturalmente io non la considero; anche perché sulla fattura c'è scritto che si tratta di servizio di lettura contatore. Ma se i contatori sono elettronici e i dati arrivano in sede di contabilizzazione in tempo reale; che senso ha? Naturalmente io non la pago.
Venerdì 26 Ottobre 2018, 08:09
FAVOREGGIAMENTO ALLA CRIMINALITA' DA PARTE DELLO STATO ITALIANO. LEGGI A FAVORE DELLA CRIMINALITA’ Legge 1 agosto 2003, n.207 Sospensione condizionata dell'esecuzione della pena detentiva nel limite massimo di due anni. (Aka: indultino). Presidente del Consiglio : Berlusconi, alla Giustizia Castelli.Gazzetta Ufficiale N. 182 del 7 Agosto 2003. 2002: Berlusconi sanatoria per 200.000 immigrati. Indulto del 2006: 17.000 (DICIASSETTEMILA) delinquenti in liberta'; Decreto “svuota carceri” del 2013, che ha svuotato le carceri ma riempito l'Italia di delinquenti; depenalizzazioni del 2016; Decreto “Salvaladri”, regalo di Natale dell'ex ministro della "Giustizia" Orlando, in base al quale chi viene condannato a meno di 4 anni (anche con sentenza definitiva) rimane libero in attesa dell'affidamento in prova... Tutta roba di cui possiamo ringraziare la politica in carica i quel periodo. Non serve a molto mandare le Forze dell’Ordine se i delinquenti che riescono ad arrestare vengono subito lasciati liberi di circolare per l’Italia per continuare a compiere reati. La Legge italiana, Magistratura, Giudici e avvocati favoreggino i criminali. Quindi non ha nessun senso in quanto le forze dell'ordine hanno i polsi ammanettati, o meglio non possono reagire contro i delinquenti perché altrimenti vengono indagati per eccesso di legittima difesa. Tutto è uno schifo. Io mi difendo da solo senza la Legge dello Stato italiano. Chi vuole fare altrettanto lo faccia. L'Italia è stata ridotta ad un letamaio e per ripulirla ci vorranno decine di anni e forse qualche generazione; a meno che ci sia un miracolo. L'unico che ha fatto miracolo l'hanno messo in croce, il secondo si è sputtanato e adesso speriamo in Salvini. Una cosa è certa ed è che gli italiani non credono ai miracoli ma ai fatti concreti. Cari italiani; regolatevi di conseguenza e se vogliono mantenere in vita i criminali; li tengano in prigione. Giovanni Romagnollo
Giovedì 25 Ottobre 2018, 08:05
Mandate l' esercito armato.
Mercoledì 24 Ottobre 2018, 20:43
dall' immagine satellitare si nota la colonna di fumo della zona di Agordo esattamente nella zona di Pale di San Lucano. Si nota il fumo dirigersi di circa 30°Sud-Est.
Mercoledì 24 Ottobre 2018, 20:31
BIo qua, bio la, olio di palma si, olio di palma no, ph 5.5 si, ph. 5.5 no, rete fibra si, rete fibra no. Questi sono alcuni slogan per rendere un prodotto vendibile. Negli spot è utilizzare determinati termini per aumentare la vendita per un determinato tempo e poi si passa ad altro termine, è come la moda del momento, i colori di moda del momento ecc. Giovanni Romagnollo
Martedì 23 Ottobre 2018, 11:11
Il Cucchi lo vogliono far passare per martire. Vergognatevi!! LEGGI A FAVORE DELLA CRIMINALITA’ Legge 1 agosto 2003, n.207 Sospensione condizionata dell'esecuzione della pena detentiva nel limite massimo di due anni. (Aka: indultino). Presidente del Consiglio : Berlusconi, alla Giustizia Castelli.Gazzetta Ufficiale N. 182 del 7 Agosto 2003. 2002: Berlusconi sanatoria per 200.000 immigrati. Indulto del 2006: 17.000 (DICIASSETTEMILA) delinquenti in libertà; Decreto “svuota carceri” del 2013, che ha svuotato le carceri ma riempito l'Italia di delinquenti; depenalizzazioni del 2016; Decreto “salvaladri”, regalo di Natale dell'ex ministro della "Giustizia" Orlando, in base al quale chi viene condannato a meno di 4 anni (anche con sentenza definitiva) rimane libero in attesa dell'affidamento in prova... Tutta roba di cui possiamo ringraziare la politica in carica i quel periodo. Non serve a molto mandare le Forze dell’Ordine se i delinquenti che riescono ad arrestare vengono subito lasciati liberi di circolare per l’Italia per continuare a compiere reati. La Legge italiana, Magistratura, Giudici e avvocati favoreggino i criminali. Quindi non ha nessun senso in quanto le forze dell'ordine hanno i polsi ammanettati, o meglio non possono reagire contro i delinquenti perché altrimenti vengono indagati per eccesso di legittima difesa. Tutto è uno schifo. Io mi difendo da solo senza la Legge dello Stato italiano. Chi vuole fare altrettanto lo faccia. L'Italia è stata ridotta ad un letamaio e per ripulirla ci vorranno decine di anni e forse qualche generazione; a meno che ci sia un miracolo. L'unico che ha fatto miracolo l'hanno messo in croce, il secondo si è sputtanato e adesso speriamo in Salvini. Una cosa è certa ed è che gli italiani non credono ai miracoli ma ai fatti concreti. Cari italiani; regolatevi di conseguenza e se vogliono mantenere in vita i criminali; li tengano in prigione. Gli italiani e le Forze dell'Ordine ne hanno le scatole piene. Qui per fare Ordine, Pulizia e Disciplina; bisogna intervenire con l'Esercito punto. Romagnollo Giovanni
Martedì 23 Ottobre 2018, 10:07
Trattasi di estorsione e ricatti dalla U.E. Mai cedere. Boia chi molla!