Nibbio Reale

Commenti pubblicati:
Giovedì 17 Agosto 2017, 13:48
... chi più ha più disperato è.. la disperazione essenziale è intrinseca dello spirito e nulla ha a che fare con la materialità dell'avere.. osservazione tanto umana quanto superficiale. io sono e quindi esisto. è in quell'esisto che va cercato il proprio personale equilibrio.. la vera fregatura dell'uomo è il pensiero...
Giovedì 17 Agosto 2017, 13:40
.... genuflessione poco applombatica... essendo l'europa sempre meno europea la scelta è più demago ideologica che razionale..
Giovedì 17 Agosto 2017, 13:06
... la natura derubata si riprende il tolto. il lupo non avanza. ma avanza diritti. il diritto di esistere in quella che fu la sua casa.. e tra non molto (causa evento drammatico di distruzione di massa ) l'uomo scoprirà ( ri) il piacere di essere a sua volta preda.. e non sarà un male..
Giovedì 17 Agosto 2017, 12:42
... sarà l'uomo mai felice. si. ma solo un po meno infelice.. quest'uomo non cerca la morte ma la pace e forse un angolo di cielo tutto suo dal quale osservare ciò che ha rifiutato e che per altro non aveva cercato..
Giovedì 17 Agosto 2017, 12:38
... storia di ordinaria disperazione.. la colpa non è della pistola, ma dell'umano esistere. ti promettono la felicità e trovi disperazione e sofferenza.. dolore e indifferenza. trovi la vita. quella vita che tu non hai cercato ma ti è stata imposta..quella vita che ti morde e sputa quando più non li servi.. giudicare non è lecito e neppure utile..
Giovedì 17 Agosto 2017, 12:09
... dal casino che ha provocato mi sa che ha una ragione assoluta.. un mondo supino ai dettami mondialisti ha bisogno di una scossa per riprendersi l'orgoglio e la dignità perduta..
Giovedì 17 Agosto 2017, 12:04
... quando si diventa attributi succede questo e altro.. in realtà quest'ultimi esisterebbero per essere usati.. ma il buonismo progressista ci dice che non si può.. la fratellanza anzi tutto... ed ecco i risultati..
Giovedì 17 Agosto 2017, 12:00
... la doppia faccia della medaglia uomo. barbarie e civiltà.. a quando un suo ripensamento ..
Giovedì 17 Agosto 2017, 11:55
... la rovina ecologica che si prospetta ormai vicina dipende dal fatto che gli uomini, mentre vantano il loro diritti verso la natura ( quasi sempre fasulli e di parte ) mancano miseramente ai loro doveri. l'omicidio, perché di questo si tratta, di quest'orsa ne è l'ennesima riprova.. ogni animale selvatico ha il diritto di vivere libero nel suo ambiente ( habitat ) e l'uomo ha il dovere etico, morale e naturale di rispettarli entrambi. non è pensabile di rubar loro la casa ( già ampiamente diroccata, contaminata, offesa e vilipesa in modo scientificamente programmato ) e pretendere che non vi sia reazione da parte del derubato. stare con l'orsa è in tale ottica doveroso..
Mercoledì 16 Agosto 2017, 21:33
.. in italia i cinghiali più o meno ibridi sono circa un milione. gli ometti sessanta volte tanto. ad essere dappertutto a questo punto sono in due. però uno solo da fastidio.. in realtà sono esattamente dove madre natura li vuole.. vogliamo davvero fare qualcosa di utile per la casa comune ma e soprattutto per noi stessi si dimezzi entro una generazione la presenza umana. trenta milioni sono più che sufficienti ( carico stazionale ovvero rapporto risorse disponibili e consumi )..
Mercoledì 16 Agosto 2017, 21:23
... se privo d'indirizzo ( per riportarglielo ) la cosa è insignificante.. grande ( omissis ). buona come elemento pubblicitario..
Mercoledì 16 Agosto 2017, 21:18
... percezione prefettizia.. solo scambio culturale. tu dai una cosa a me e io ti do lezione di globalizzazione.. presente del futuro. tra poco i reati non esisteranno più per ordine del potere scostituito...
Mercoledì 16 Agosto 2017, 19:41
.. la natura da sempre grida all'uomo ignorante ma questo non lo comprende. non è all'altezza ma forse non è più neppure colpa sua.. la natura del molino bianco ha fatto l'ennesima ulteriore sua vittima..
Mercoledì 16 Agosto 2017, 19:35
... la nostra vergogna non ha limiti.. in una qualsiasi altra parte del mondo si sarebbe ripulito il tutto, demolito il centro e piantato alberi e questo con o mezzi " più idonei ".. eppure siamo la patria di macchiavelli il quale si starà rigirando nella tomba..
Mercoledì 16 Agosto 2017, 19:18
... a Nairobi i cantanti sono tutti italiani e bianchi. le razze sono una ricchezza frutto di una creativa selezione di ambienti, secoli, climi , culture e antropologia e rientrano nel concetto di biodiversità.. un africano sarà tale anche in Antartide così come un esquimese non diventa africano in ferie a tobruk.. e questo vale per tutti. uno straniero in italia è uno straniero in italia non ci sono alchimie per cambiarlo..
Mercoledì 16 Agosto 2017, 13:44
... follia senza confini. l'aspirazione di ogni uomo.. ogni animale nasce uguale di fronte alla vita e ha gli stessi diritti ( dell'uomo ) all'esistenza.. nello specifico tra l'altro si potevano trovare o comunque cercare altrenative. vero è che immettere animali in contesi ormai non più vocati non significa riproporre vecchi equilibri ma generare nuovi squilibri.. ma questa colpa non può, deve ricadere su altri viventi. l'uomo quale custode del creato deve accollarsi le proprie responsabilità.. questa morte, evitabile chiede giustizia o per lo meno sia da monito ...
Mercoledì 16 Agosto 2017, 13:29
... un luogo intriso del sangue dei suoi animali non è un parco ( cemento più 170% rispetto all'esterno ) ma un mattatoio . siate quindi onesti ( sic ) e chiamatelo col suo vero nome. il parco dei prosciutti.. chi gli ha immessi.. chi ora ci guadagna alla grande per tradurli in insaccati nel nome e per conto ( sul conto ) della collettività e questi non sono cacciatori essendo il parco stesso ( luogo in cui tutto è vietato a tutti e tutto è ammesso a pochi ) un giocattolo istituzional ambientalista.. i cinghiali sono comunque tornati comunque a casa loro visto che l'ultimo è stato ucciso, assieme a lupi, orsi e cervi all'incira verso la fine del 1600.. non è più casa loro. può darsi ma in tutta la vicenda ora si pongono come vittime innocenti di errori altrui.. una convivenza è comunque possibile. su sette ottomila ettari di bosco seppur massacarto e sofferente un centinaio neppure si vedrebbero.. p.s . da qualche tempo ci sono anche i caprioli cosa facciamo massacriamo pure essi...
Mercoledì 16 Agosto 2017, 13:10
... l'affare deve continuare e finchè ci saranno soldi continuerà.. questo è quel che si deve salvare. il resto è traghettare l'oggetto del medesimo.. dio( danaro ) lo vuole.. in realtà tutti sapevano e tutti partecipavano ( e partecipano )..
Mercoledì 16 Agosto 2017, 13:00
... l'esperta di turno non manca mai.. oltrettutto dimostra di conoscere bene il futuro.. mentre sul presente ci passa sopra.. invece di prendersela con gli stati " produttori " di futuri salvati bacchetta chi li dovrà subire contro ogni più elementare ragione di sovranità territoriale.. che abbia ricevuto una telefonata dal solito " santo in paradiso "..
Mercoledì 16 Agosto 2017, 12:47
... ma quale perdono. oltre il danno la beffa. chiudi tutto ( la baracca ) e proponiti quale capo per la nuova religione che avanza e che tanto sembri apprezzare..
Mercoledì 16 Agosto 2017, 12:40
.... fate come dice la legge. contestale subito e lasciate perdere tutti gli altri escamotage.. il mio diritto alla difesa deve essere immediato..
Mercoledì 16 Agosto 2017, 12:38
... da oggi, forse rimpiangerà la libertà perduta.. i cani in libertà tra le italiche forre e boschi ono almeno due milioni.. occorre salvarli tutti. straordinari per ong e vvff...
Mercoledì 16 Agosto 2017, 12:34
... l'arroganza degli invasori che già si sentono occupanti.. mai ius soli e cittadinanza ( trucco burocratico per sconvolgere le regole della natura ) forse, pò darsi, anche dopo nontanove anni e sei mesi di permanenza nell'italico suolo. l'frica ( continente nero per eccellenza ) la ama e già la reclama.. non è stata non voluta perchè nera ( questa è la solita tiritera progressista modernista papista mondialista ) ma in quanto non italiana, che mai sarà comunque a prescondere dalla politica, burocrazia e o convenzioni..
Mercoledì 16 Agosto 2017, 12:03
... can che abbaia non morde.. le sue " ire " da don chisciotte denuncia tutta la sua impotenza..e neppure fa nulla per far qualcosa.. sembra un cane che ulula alla luna credendo di spaventarla o che si spenga da sola per farlo contento . se non fosse quel che è farebbe tenerezza..
Martedì 15 Agosto 2017, 18:58
... " salvati" dalle varie ong e dal siciliano. salviamo vite noi.. ecco gli effetti della vostra generosità scaricata sul popolo che comunque vi lascia fare.. la prefettura ( una delle forze collaborative al sistema ) media ovvero come al solito si prostra alla forze globalizzanti progressiste papiste mondialiste.. chissà a quanti gradi si porrà nella scala ..
Martedì 15 Agosto 2017, 18:52
... insomma il messaggio è chiaro. sostituiamo gli italiani con gli africani e i reati spariranno. comunque sia ong o non ong dobbiamo " salvarli" tutti. l'italia ( rossa ) lo vuole..
Martedì 15 Agosto 2017, 18:32
.. non scoprì il terrore ma le bellezze della globalizzazione. il fascino del progressismo. il modernismo del papismo ed il buonismo delle pie donne.. si scopri e rafforzò il sol dell'avvenir di cui si sentiva la mancanza conservatrice..
Martedì 15 Agosto 2017, 18:28
... del pelide achille l'ira funesta di zaia l'ira maldestra. con il suo prima i veneti ha riempito la regione di " suoi" veneti.. se agisse un millesimo di quel che parla potrebbe anche parlare.. quel che sta succedendo era tutto prevedibile e pure prevenibile.. ora le sue ire fanno ridere i polli e anche le galline.. per le forze dell'ordine vale la stessa cosa... quando la barca fa acqua prima si chiudono le falle e poi la si svuota. qui da sempre si fa l'incontrario.. bene così l'implosione sociale è ormai vicina..
Martedì 15 Agosto 2017, 18:23
... fatela questa guerra e che sia finita.. se un tempo era l'unica igiene del mondo oggi con il boom demografico in esplosione esponenziale diventa necessaria sanità pubblica.. è chiaro che come già fatto notare temporeggiare non funziona ( non ha mai funzionato )..
Lunedì 14 Agosto 2017, 22:08
... solo un assassinio. uno dei tanti. chi intende ripristinare vecchi equilibri perduti ( non sa che l'equilibrio è cosa dinamica ) liberando animali estinti soprattutto carnivori non solo non gli ripristina ( cosa peraltro impossibile ) ma ripropone nuovi elementi destabilizzanti.. per questo quell'orsa è doppiamente vittima dell'umana arroganza.. sia il presidente del trentino ( giudice ) che la guardia forestale ( carnefice ) hanno agito con troppa fretta e questa si sa non è buona consigliera.. pagheranno per questo?.. di certo. se non altro al tribunale cosmico universale genesi e custode dello spirito vitale..