montirosso

Commenti pubblicati:
Domenica 11 Novembre 2018, 20:52
Facciamo la stessa domanda ai Presidenti Fico e Casellati
Mercoledì 7 Novembre 2018, 20:07
E nel passato ha mandato i Crociati in Terrasanta e non erano disarmati
Lunedì 5 Novembre 2018, 21:37
Finiscila di cosa? Di commentare? Siamo qui tutti per commentare, puo' piacere o no. A Lei qualcuno glielo ha mai detto? Se lo ha fatto è un maleducato e un prevaricatore.
Lunedì 5 Novembre 2018, 18:30
E le note ditte che sponsorizzano la Formula Uno che vendono sigarette? E le altrettanto note che producono alcolici e superalcolici vari? Non voglio difendere Stefano Cucchi spacciatore ma gli uomini di Legge che paghiamo non ci devono ammazzare.
Lunedì 5 Novembre 2018, 18:19
Lo ha fatto anche un noto ex Presidente di Regione
Venerdì 2 Novembre 2018, 10:55
Nel conteggio, se non sbaglio, manca il TFR, che e' garantito dall'INPS in caso di fallimento dell'azienda oltre ad eventuali stipendi non pagati. I dipendenti, in caso di licenziamento, hanno diritto a sussidi. Tutto questo una Partita IVA o imprenditore, non lo ha.
Martedì 30 Ottobre 2018, 16:56
La Signora Cittadina, che ha scritto al sindaco Caterina Cacciavillani, nella lettera ha esternato solo lamentele o ha fatto anche una proposta alternativa?
Martedì 30 Ottobre 2018, 16:55
"una cittadina, che ha scritto al sindaco Caterina Cacciavillani"
Lunedì 29 Ottobre 2018, 11:35
Ma come? Incontro con Bersani e Renzi per il nuovo governo nel quale ha partecipato Grillo (non ho capito ancora a quale titolo visto che NON ERA STATO ELETTO) in streaming va bene? Mi sarebbe piaciuto in streming anche il Consiglio dei Ministri di due sabato fa quando si ha discusso della manina.
Domenica 28 Ottobre 2018, 17:46
Secondo me è una trasmissione che aveva senso 40 anni fa, tutto quello che offre è stato ampliamente soppiantato da internet.
Sabato 27 Ottobre 2018, 00:06
Proposta: sei straniero? Vuoi aprire una attivita' in Italia? Ogni mese, regolarmente paghi un tot di tasse anticipate una prte fissa e un parte da "regolare" ogni fine anno in base alle assunzioni regolari che fai e agli incassi.
Sabato 27 Ottobre 2018, 00:04
Se lo facessero la coda sarebbe lunga fino a Reggio Calabria
Martedì 23 Ottobre 2018, 18:56
Dipende dal tipo di fucile, ce ne sono che valgono diverse migliaia di euro.
Martedì 23 Ottobre 2018, 13:25
Non c'e' solo la multa ma anche 5 punti sulla patente e, se recidivo entro i due anni successivi, sospensione.
Lunedì 22 Ottobre 2018, 14:48
Quello che mi stupisce e' vedere, moltissimi, professionisti del volante, camionisti, agenti, conduttori di trattori agricoli e macchine operatrici, che guidano tenendo il cellulare incollato all'orecchio anche uscendo da incroci e facendo manovra! Un auricolare costa meno di 10 Euro!!!!!
Lunedì 22 Ottobre 2018, 14:42
Esatto, visto che una volta che hai installato tubi, cassette, sanitari, caldaia o, meglio ancora, un impianto di riscaldamento a pavimento, non puoi andare a riprendertelo. In Italia chi non paga e non ha niente da rimetterci, è sostanzialmente inattaccabile.
Sabato 20 Ottobre 2018, 18:05
Ah certo si potrebbe fare, perche' no, solitamente pero', mi corregga se sbaglio, le aziende cinesi aprono e chiudono ogni due anni proprio per pagare ZERO tasse.
Sabato 20 Ottobre 2018, 14:56
Proposta: sei straniero? Vuoi aprire una attivita' in Italia? Ogni mese, regolarmente paghi un tot di tasse anticipate una prte fissa e un parte da "regolare" ogni fine anno in base alle assunzioni regolari che fai e agli incassi.
Giovedì 18 Ottobre 2018, 13:09
Chi Le ha detto che era clandestino? Non potrebbe essere un ragazzo adottato come Balotelli, per esempio?
Giovedì 18 Ottobre 2018, 12:31
La Signora ariana?
Giovedì 18 Ottobre 2018, 12:28
Eh pero' se la ragazza di colore aiuta a far vincere all'Italia il mondiale di pallavolo.......
Lunedì 15 Ottobre 2018, 19:03
Come posso essere in sosta (abbandono del veicolo) e lasciare il motore acceso? "Nuovo codice della strada", decreto legisl. 30 aprile 1992 n. 285 e successive modificazioni. TITOLO V - NORME DI COMPORTAMENTO Art. 157. Arresto, fermata e sosta dei veicoli. 1. Agli effetti delle presenti norme: a) per arresto si intende l'interruzione della marcia del veicolo dovuta ad esigenze della circolazione; b) per fermata si intende la temporanea sospensione della marcia anche se in area ove non sia ammessa la sosta, per consentire la salita o la discesa delle persone, ovvero per altre esigenze di brevissima durata. Durante la fermata, che non deve comunque arrecare intralcio alla circolazione, il conducente deve essere presente e pronto a riprendere la marcia; c) per sosta si intende la sospensione della marcia del veicolo protratta nel tempo, con possibilità di allontanamento da parte del conducente; d) per sosta di emergenza si intende l'interruzione della marcia nel caso in cui il veicolo è inutilizzabile per avaria ovvero deve arrestarsi per malessere fisico del conducente o di un passeggero. 2. Salvo diversa segnalazione, ovvero nel caso previsto dal comma 4, in caso di fermata o di sosta il veicolo deve essere collocato il più vicino possibile al margine destro della carreggiata, parallelamente ad esso e secondo il senso di marcia. Qualora non esista marciapiede rialzato, deve essere lasciato uno spazio sufficiente per il transito dei pedoni, comunque non inferiore ad un metro. Durante la sosta, il veicolo deve avere il motore spento. (1) 3. Fuori dei centri abitati, i veicoli in sosta o in fermata devono essere collocati fuori della carreggiata, ma non sulle piste per velocipedi né, salvo che sia appositamente segnalato, sulle banchine. In caso di impossibilità, la fermata e la sosta devono essere effettuate il più vicino possibile al margine destro della carreggiata, parallelamente ad esso e secondo il senso di marcia. Sulle carreggiate delle strade con precedenza la sosta è vietata. 4. Nelle strade urbane a senso unico di marcia la sosta è consentita anche lungo il margine sinistro della carreggiata, purché rimanga spazio sufficiente al transito almeno di una fila di veicoli e comunque non inferiore a tre metri di larghezza. 5. Nelle zone di sosta all'uopo predisposte i veicoli devono essere collocati nel modo prescritto dalla segnaletica. 6. Nei luoghi ove la sosta è permessa per un tempo limitato è fatto obbligo ai conducenti di segnalare, in modo chiaramente visibile, l'orario in cui la sosta ha avuto inizio. Ove esiste il dispositivo di controllo della durata della sosta è fatto obbligo di porlo in funzione. 7. È fatto divieto a chiunque di aprire le porte di un veicolo, di discendere dallo stesso, nonché di lasciare aperte le porte, senza essersi assicurato che ciò non costituisca pericolo o intralcio per gli altri utenti della strada. 7-bis. È fatto divieto di tenere il motore acceso, durante la sosta del veicolo, allo scopo di mantenere in funzione l?impianto di condizionamento d'aria nel veicolo stesso; dalla violazione consegue la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 216 a euro 432. (2) (4) 8. Fatto salvo quanto disposto dal comma 7-bis, chiunque viola le disposizioni di cui al presente articolo è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 41 a euro 168. (3)
Lunedì 15 Ottobre 2018, 18:58
Uno dei motivi per i quali il nostro Bel Paese sta andando a scatafascio.
Lunedì 15 Ottobre 2018, 13:57
La Legge VIETA di lasciare il motore acceso in caso di sosta o di fermata. Art. 157 del CdS multa fino a 432 Euro
Lunedì 15 Ottobre 2018, 12:44
Certo! Tutti indistintamente! Sono la rovina del Paese!
Mercoledì 3 Ottobre 2018, 18:54
Le carrozzerie esterne sono in resina
Mercoledì 3 Ottobre 2018, 13:01
Infatti in Francia e in Spagna vivono tranquilli!!!!
Mercoledì 3 Ottobre 2018, 12:57
Lo sapevo che subito c'erano i commenti che accusavano il combustibile usato dall'autobus senza prima aspettare la causa. Un incendio di un mezzo di trasporto può essere innescato da molti fattori e non sempre a causa del combustibile. Prendono fuoco anche i frigoriferi, le lavastoviglie o anche le auto elettriche.
Martedì 2 Ottobre 2018, 19:03
Lavoro nel settore dell'arredamento da oltre trent'anni. Parlo di negozi tradizionali non di grande distribuzione. Negozi di paese, dove tutti si conoscono.
Martedì 2 Ottobre 2018, 14:10
Ma in questo caso, prima soldi poi immatricolazione, nel frattempo, i disonesti scappano. Ah attenzione si fa così perché altrettanti disonesti comprano e non pagano. Pensa a quanti, per esempio, si fanno portare a casa arredamento dai negozi tradizionali e poi non pagano