AlbertoT
1 Gennaio 1917

Commenti pubblicati:
Lunedì 14 Maggio 2018, 11:37
E' successa una cosa analoga anche a me: nel 2009 pagando il pedaggio in autostrada la macchinetta mi rigettava una moneta da 2 euro. Mi sono accorto poi confrontandoli con altra moneta da 2 euro che erano più lisci e appena appena più sottili e senza zigrinatura: 2 euro falsi che ho ancora in macchina. Un pomeriggio invece un eserecente mi restituiva 500 lire come resto e glie lo facevo notare e si arrabbiava con chi l'aveva fregato prima: è molto più semplice ingannare con una moneta che non con una banconota.
Giovedì 3 Maggio 2018, 11:15
Noi abbiamo già avuto il delitto di Cogne ed è già storia vista la condanna. Non so se sia la stessa cosa negli Stati Uniti ma i processi in Italia non si fanno più nei tribunali: adesso si fanno a Porta a Porta con i plastici e con il giudice Vespa. Quanto rimpiango i tempi di Telefono Giallo e Blu Notte Misteri Italiani...
Martedì 17 Aprile 2018, 10:52
dice il saggio: Non ti curar di loro ma guarda e passa: è solo gente bassa... a meno ché con te non ci sia Chuck Norris.
Martedì 20 Marzo 2018, 13:15
Non mi sembra una notizia così sensazionale anzi: dovrebbe essere la normalità. Anch'io nel 2006 ho trovato un marsupio con 400 euro, tabacco e patente tornando da una cena sui colli, cercando una caserma ho trovato la via del ragazzo e ho suonato il campanello, erano le 23.40 di luglio e sono usciti i genitori in mutande (e molto titubanti). Se avessi voluto guadagnarci avrei buttato i documenti e avrei tenuto il resto ma ripeto: dovrebbe essere la norma e invece per la maggior parte di chi legge è un'eccezione.
Martedì 20 Marzo 2018, 13:02
Disagi adolescenziali, ai miei tempi c'era chi a Piazzale Boschetti aveva le scarpe spaiate per sfoggiare il fatto di possedere due paia di Prada... Mi aspettavo il commento di Ulisse Francia
Mercoledì 14 Marzo 2018, 13:14
Questo crea un precedente e non va per niente bene: il pass disabile è di proprietà del disabile, non va ceduto ne' fotocopiato e si può usare solo se il titolare del pass è in macchina perche' senno' il parcheggio destinato alla persona disabile diventa inutile e a questo punto sarebbe opportuno rimuoverli tutti. La multa dovrebbe pagarla lo stesso giudice Cristina Cittolin visto che le leggi e il Codice della Strada non sono ad interpretazione tantomeno a simpatia o in base al tono dell'avvocato.
Venerdì 9 Marzo 2018, 10:06
si ma ingrossa quella parte che di solito del cervello ne prende le funzioni, quindi c'è una sorta di compensazione...
Martedì 6 Marzo 2018, 11:02
Scusate ma perché non si parla di violenza sessuale e si ipotizzano 4 anni di carcere? Come mai non si è fatto un processo d'urgenza con la docente già ai domiciliari? Non è scandaloso se il rapporto avviene quando il docente è donna e lo studente uomo? Cioè non capisco: il maestro di karate quando abusa dell'alunna è un ripugnante pedofilo perché si presume abbia esercitato violenza e viene trattato come un criminale, come mai qua di violenza non se ne parla, è esclusa a priori? Ahn bè, il ragazzo era consenziente e ben felice potrebbe avanzare qualcuno, sottolineo che era minore di 16 anni. Per certe idee siamo rimasti ai tempi di Roma dove regnava il Priapismo (si guardi al Parlamento), alla faccia della parità dei sessi...
Mercoledì 7 Febbraio 2018, 13:23
Ma perché invece di lamentarvi tanto non vi adeguate a rispettare i limiti? Se c'è un limite un motivo ci sarà e se siete abituati a correre quando siete in strada la dovreste pure guardare la strada e i cartelli piuttosto di guardare il telefono: i velox per legge devono essere visibili. Io credo che al posto dei velox dovrebbero mettere i dossi così la gente o si adegua al limite o rischia di farsi male o di distruggere il mezzo su cui viaggia. Poi, ovviamente, tutti a lamentarsi di quanto meglio erano le multe invece dei dossi...
Lunedì 5 Febbraio 2018, 10:31
E i proverbiali congiuntivi di Antonio Di Pietro Sgarbi se li è dimenticati?
Mercoledì 24 Gennaio 2018, 12:56
A parte il fatto che ha più o meno inconsapevolmente dichiarato di lavorare in nero e ha dichiarato i suoi compensi al pubblico (potrebbe essere contattata da Equitalia perché come giustifica un'auto da euro 40mila? cosa indica nel 730?), vorrei solamente che poi, tra 10 anni quando la bellezza e la giovinezza saranno svanite, non vada a denunciare chi l'aveva pagata come succede sempre più spesso. E poi non lamentiamoci se ci sono persone che oggettificano il corpo delle donne quando sono le donne in primis a considerarsi come oggetti da vendersi.
Venerdì 19 Gennaio 2018, 11:28
Credo proprio di sì. Mi è successa la stessa cosa il 7 ottobre 2014 tra le 4 e le 5 di notte: un ladro si è arrampicato sulla grondaia, ha alzato la persiana e ha fatto un buco nell'infisso con una trivella dopodiché con un ferro ha girato la maniglia ed è entrato, mi ha narcotizzato ed è venuto in camera dove mi ha preso il cellulare dal comodino e i jeans dal comò. Poi è uscito dal portone e se l'è trovato davanti un condomino che sta sul mio stesso pianerottolo e che in quel momento stava uscendo perché aveva l'aereo. Il ladro si è nascosto il viso ed è sceso di corsa dalle scale e il condomino è andato in aeroporto e solo giunto a destinazione ha chiamato la moglie per raccontarle la scena. Oltre a telefono, documenti e denaro mi ha fatto pure 7mila euro di danni. diceva Einstein che il Mondo è una feccia perché c'è chi guarda e non denuncia.
Martedì 5 Dicembre 2017, 09:49
Probabilmente gli sarà tornata in mente la faccenda del Parioli e ci avrà tentato...
Martedì 7 Novembre 2017, 11:21
Perché è ai domiciliari e non provvisoriamente in carcere?
Giovedì 26 Ottobre 2017, 11:32
Concordo con Lei e aggiungo che spesso un rimprovero o la minaccia di una eventuale punizione sortiscono effetto, molto più di un ceffone... che destinerei volentieri a quei genitori che ritengono che un figlio sia diventato un diritto
Venerdì 20 Ottobre 2017, 10:53
Perché non si parla di violenza sessuale su minore? Perché l'abusatore è donna e gli abusati sono uomini? Se per dei soli messaggi da parte della studentessa il professore viene perquisito e marchiato come pedofilo non comprendo perché non si faccia altrettanto; oltretutto qua ci sono le prove inconfutabili: i video su snapchat... Ci sono sempre diversi pesi e diverse misure...
Lunedì 9 Ottobre 2017, 10:58
Io ritengo che tanto fare l'artista di strada quanto fare l'accattone indisponga l'automobilista visto che, oltre a distrarre gli utenti e al pericolo di beccare qualcuno distratto si intasa il traffico che di per sè è già congestionato. A Vienna, a Londra e ad Amsterdam gli artisti di strada li ho sempre visti in piazza e mai in strada, non capisco perché la Stanga debba essere così (maledettamente) presa d'assalto... a questo punto che si metta direttamente sulla rotaoria così almeno è più visibile e corre meno rischio di essere investita.
Martedì 3 Ottobre 2017, 09:34
e chi lo vuole un incidente? stia attento quando usa il gas, l'asciugacapelli, lava il pavimento che forse non ha idea di quali rischi si corrono stando in casa, anche solo alzandosi dalla vasca o dall'amaca...
Lunedì 25 Settembre 2017, 09:33
Tempo fa riflettevo che se 40 anni fa si moriva di eroina oggi si muore di selfie che nient'altro servono per apparire, per avere più like su un social network, per avere una foto originale da mettere in vetrina per i propri contatti come se di daredevil selfies non ne fosse già zeppa la Rete ma se 40 anni fa l'eroina mieteva gli eletti che la comperavano oggi un cellulare mette in condizione chiunque di suicidarsi, magari live su periscope. L'essere originali oggi (non obsoleti) vuol dire prendere carta e penna e scrivere una lettera o una cartolina, non omologarsi a quello che fanno gli altri perché altrimenti non sei nessuno. Qua sono stati contagiati in tanti: il primo si butta dal 10° piano e tutti pensano che sia figo per cui gli vanno dietro: sarà sempre più una strage...
Martedì 19 Settembre 2017, 12:25
Perché certi comportamenti dovrebbero essere sanzionabili ma solo in teoria? Se ci sono delle regole chi non le rispetta dovrebbe essere sanzionato, vedrai che alla terza multa da 80 euro uno le regole le impara. Perché non si parla mai dei comportamenti degli utenti che transitano per la rotatoria a fagiolo, soprattutto per quelli che arrivano dalla Fiera e che non danno MAI la precedenza? Lì dovrebbero installare le telecamere e dovrebbero esserci agenti che monitorano e intervengono o che almeno regolano il traffico: c'è da avere paura a guidare per certe strade con certi utenti che non conoscono le regole e credono di avere sempre più fretta e più precedenza (pedoni, ciclisti, motociclisti, cicloamatori compresi).
Giovedì 14 Settembre 2017, 12:01
condizione necessaria, non sufficiente, al fine di poter guidare è quella di avere compiuto il 18esimo anno di età. Un plauso ai genitori che gli hanno dato l'auto pur sapendo che, oltre al fatto che il figlio non aveva la patente, non poteva nemmeno mettersi al volante: era una fiat 500.
Martedì 29 Agosto 2017, 09:30
Ma se ci sono i video mi sembra che le prove siano inoppugnabili: come farà a negare? C'è anche chi registra i video e li etichetta con i nomi dei papi e poi nega... staremo a vedere.
Lunedì 21 Agosto 2017, 13:08
Allora, visto che si presenta come nata a Tirana da genitori di etnia greco-turca ma padovana da quando aveva 3 anni, cristiana cattolica sarebbe interessante capire dove ha la residenza e di che nazionalità è solo per un fatto di semplice coerenza visto che se è nata a Tirana dovrebbe essere di nazionalità Albanese...
Giovedì 3 Agosto 2017, 12:11
Mi raggela la frase:"...nella convinzione dell'insussistenza di concreti pericoli." A parte il fatto che non è strettamente necessaria per capire che può provocare danni ma dove ha studiato e soprattutto chi glie l'ha conferita la laurea?!
Lunedì 17 Luglio 2017, 10:38
Giochi deficienti per ragazzini annoiati e di buona famiglia, il video era necessario per mettere su youtube per ricevere un sacco di visualizzazioni. Questa un'altra faccia di internet...
Martedì 11 Luglio 2017, 11:05
Io credo che se invece di fare gli alcool test tra le 3.00 e le 5.00 li facessero tra le 19.00 e le 21.00, ovvero all'orario dell'aperitivo non ci sarebbe bisogno di fare i controlli a notte inoltrata e per la quantità di multe raccolte e perché poi ci sarebbero molte meno auto in strada, recitava un vecchio spot pubblicitario che prevenire è meglio che curare. Non si capisce poi se il ciclista sia stato sanzionato o almeno portato in ospedale.
Mercoledì 5 Luglio 2017, 11:24
Qualcuno mi sa spiegare come si fa a dare la "residenza" ad un nomade? Se è nomade non dovrebbe avere fissa dimora ma dovrebbe seguire il pascolo o mi sbaglio? C'è qualcosa che non mi quadra...
Martedì 27 Giugno 2017, 10:25
E' molto più pericoloso chi usa il cellulare, leggevo tempo fa che è più probabile che una persona distratta dal telefono provochi un incidente rispetto a chi è ubriaco o drogato, la percentuale era rilevante: oltre il 20 percento di probabilità in più e ne vedo ogni giorno di utenti della strada distratti dal telefono che siano pedoni o camionisti. Poi per quanto ne so nel capello la marijuana dovrebbe permanere per 6 mesi ma non penso che se fumo una canna a Natale gli effetti durano fino al 25 aprile... Non so quanto resti l'alcool nello stomaco. Comunque adesso c'è l'omicidio stradale, finalmente!
Giovedì 8 Giugno 2017, 09:31
Io non capisco né il valore né il significato della parola baby: baby gang, baby squillo, baby killer, baby estortore, baby borseggiatrici (che poi, nonostante siano baby sono tutte incinta o accompagnate da figli minori)... sembra quasi che si tenti di giustificare i protagonisti dando loro una sorta di incapacità di rendersi conto di quello che stanno facendo quando in realtà lo sanno bene. Poi in questo specifico articolo, se l'età andava dai 17 ai 26 è proprio fuori luogo.
Lunedì 5 Giugno 2017, 09:47
Eh scusate tanto ma che cosa ci fa con il coltello in borsa una ragazza che va in discoteca? E' la stessa cosa di quelli che vanno allo stadio con il coltello in tasca: non se lo portano dietro per legittima difesa ma con l'intento di usarlo. Come in effetti è accaduto; spero sia punita adeguatamente per questo e che la pena le faccia passare la voglia per la prossima volta.