LETTRICE61

Commenti pubblicati:
Giovedì 23 Marzo 2017, 18:25
diciamo pure che questa ha capito benissimo come funziona qui in Italia
Giovedì 23 Marzo 2017, 18:21
infatti al sud succede molto, moltissimo di peggio ahahahahah
Giovedì 23 Marzo 2017, 18:16
ben vengano questi controlli ma soprattutto che le sanzioni siano salatissime e che si vergognino coloro che truffano in questo modo
Giovedì 23 Marzo 2017, 11:30
ecco brava, la Rai da due lire ai dipendenti che collaborano con lei mentre a lei due lire non credo proprio....la Perego tra l'altro sta tentando da tempo di fare qualche trasmissione che puntualmente fa flop. Marito o non marito
Mercoledì 22 Marzo 2017, 13:10
Dopo la colonizzazione mettendo nei posti pubblici, statali, forze dell'ordine ecc ecc, dopo la chiusura delle caserme Alpini al nord, ORA CHE NON NE POSSIAMO PIÙ e stiamo cercando di rialzare la testa hanno paura e si sono resi conto che siamo oltre il limite della sopportazione. Ecco perché stanno contrastando ogni qualsiasi movimento possibile CHE POTREBBE CAMBIARE LA SITUAZIONE. PUBBLICATE E GRAZIE!
Martedì 21 Marzo 2017, 21:16
Elise??? Ciaoooooo
Martedì 21 Marzo 2017, 21:15
Siamo allo sbando totale
Domenica 19 Marzo 2017, 18:42
Mi sono espressa in modo "elegante" e non ho scritto altro perché certo non voglio problemi, questo episodio non è che una parte di una fila
Domenica 19 Marzo 2017, 09:24
Grandi!!! Speriamo sia solo l'inizio per una professione che esiste solo in Italia che foraggia lautamente una casta e può essere benissimo eliminata con firme semplicemente davanti ad un pubblico ufficiale o come in questo caso, inserita in un atto
Domenica 19 Marzo 2017, 09:10
Un personaggio folcloristico che di voglia di lavorare non ne ha molta e furbescamente si fa passare per "particolare". Uso questo termine, a buon intenditor......quelli del posto lo conoscono bene e ne ho sentite di opinioni, diciamo pure che questa stangata ci sta tutta
Giovedì 16 Marzo 2017, 13:34
Solo puro egoismo. Vergognati
Mercoledì 15 Marzo 2017, 13:06
È una barzelletta?
Mercoledì 15 Marzo 2017, 11:57
Rispediteli da dove sono partiti. Non c'è altro da aggiungere!
Mercoledì 15 Marzo 2017, 11:51
tanto di cappello a questi colleghi, finalmente si legge una bella notizia, una storia di solidarietà ed umanità e speriamo possa far riflettere e servire d'esempio ad altri
Mercoledì 15 Marzo 2017, 11:50
Ultimamente si nota fra gli adolescenti una fragilità preoccupante. Come faranno ad affrontare in futuro la vita che purtroppo riserva cose ben peggiori? A quanto pare bullismo e fragilità stanno contraddistinguendo la nuova generazione, possibile che non ci sia modo di aiutarli? da parte in primis delle famiglie e con l'appoggio di persone qualificate?
Mercoledì 15 Marzo 2017, 11:46
Parlo da persona che conosce purtroppo bene la situazione, tanto di cappello a Masello che quando iniziò la sua opera in pochissimo tempo e con moltissimo meno denaro previsto dalla regione a costruire una nuova ala decorosa, anzi di più. Il vecchio reparto era pietoso, ammassati in stanzette perché non c'era posto, i genitori dormivano su una sedia da asilo, su sdraio o con materasso per terra quasi sotto al letto del figlio. Un solo bagno per loro che correvano per non lasciare il piccolo da solo. Era di una tristezza infinita che si aggiungeva al dramma della malattia. Tanto di cappello al Prof. Zanesco di una incredibile umanità ed indiscutibile professionalità. Poi evidentemente le cose sono cambiate e qualcuno venuto dopo ha visto forse un'opportunità economica e/o personale che non si sposa molto con l'intento iniziale e questo non va bene assolutamente. Spero che Masello rientri e riesca a riportare la situazione così com'era nata. HIPER ti prego di non citare la cartellonistica quale "invadente" e violenta, non so se hai figli ma ti garantisco che se provassi quello che provano i genitori dal momento della diagnosi in poi probabilmente il tuo commento sarebbe diverso, è una tragedia, credimi. Ti cambia la vita anche se le cose con dolore si risolvono e se tuo figlio non dovesse farcela non è più vita. Solo chi ha l'ha vissuta può comprenderlo. Pubblicate, grazie
Martedì 14 Marzo 2017, 11:34
leggendo ormai troppe di notizie del genere dove tanti appena possono arraffano (nel pubblico, assai meno nel privato) la deduzione potrebbe essere che un vizietto di noi Italiani piuttosto diffuso diciamo pure che per alcuni fa parte del suo modo di essere. Siamo pure in alcune Regioni pure incivili nel rispetto dell'ambiente. Insomma, non siamo propriamente onesti. In altri Stati accade di rado ed il risultato è che vivono tutti molto meglio perché chi ruba nel pubblico sappia che pagano i cittadini a loro scapito.
Martedì 14 Marzo 2017, 11:19
poteva accostare....
Martedì 14 Marzo 2017, 11:18
che siano minorenni interessa ben poco, sanno perfettamente quello che fanno. Non è ammissibile che non possano subire la giusta punizione, fosse anche un periodo in qualche struttura e poi un corso di rieducazione per loro e per i genitori. E' inconcepibile che si arrivi a comportamenti di questo genere. E pensiamo anche ai ragazzi che hanno subito queste vessazioni.
Sabato 11 Marzo 2017, 11:01
Dove sta la novità?
Venerdì 10 Marzo 2017, 18:17
solidarietà al ristoratore, se il ladro non andava a rubare (fuorilegge) non accadeva nulla. Un po' di questi episodi e forse caleranno i furti che finora continuano perché sanno che rimangono impuniti (anzi sbeffeggiano pure le Forze dell'Ordine) Sparare a caso no ma se uno entra per rubare....
Venerdì 10 Marzo 2017, 14:29
al Sud girano in tre anche quattro su di uno scooter e rigorosamente senza casco,ho forti dubbi che paghino pure l'assicurazione o se c'è il tagliando che sia vero e non falsificato, eppure il vigile fa finta di non vedere. Altra zona, altra gente, altro mondo. Pubblicate prego
Venerdì 10 Marzo 2017, 14:27
DUE anni per 64 euro, con tutti quelli che truffano al Sud (assicurazioni ecc.) cosa dovrebbero dare? l?ergastolo
Venerdì 10 Marzo 2017, 08:16
caro Elise non vogliamo ospitarli, chi ti ha detto un a cosa del genere? E' il tuo corregionale Tufariello che li impone e siamo allo sbando totale
Venerdì 10 Marzo 2017, 08:13
luca81166 verissimo, basta andare su facebook e vedere la triste realtà di cani abbandonati, maltrattati, denutriti. Che dire poi dei combattimenti illegali? dove i cani vengono aizzati e sfregiati? Per favore enricosononto e elise, prima di scrivere pensateci
Giovedì 9 Marzo 2017, 17:27
E bravo Tufariello e brave le coop che ci lucrano. Perché non offrono pari trattamento a mariti separati che dormono in auto perché non riescono a mantenere l'ex, figli & co. e pagarsi un loro affitto? Satellitare??? ci siamo proprio rimbecilliti, anzi no, ci prendono per imbecilli. Pubblicate, prego
Giovedì 9 Marzo 2017, 15:24
poveraccia, che figura....bassa tacca
Giovedì 9 Marzo 2017, 14:16
dovremmo fare la stessa cosa anche qui ma evidentemente il lucro ed il guadagno per alcuni lo impedisce
Giovedì 9 Marzo 2017, 14:11
già, interessi e denaro a favore delle cooperative e della mafia e come scrive Jucques solo disgrazia per noi