giulio54

Commenti pubblicati:
Martedì 20 Febbraio 2018, 19:08
Speriamo solo che in attesa del processo non lo mettano agli arresti DOMICILIAR... Già accaduto in passato.
Sabato 17 Febbraio 2018, 10:41
Ma quale problema, le università hanno imposto il numero chiuso in medicina da molti anni per non sfornare disoccupati. Nei prossimi anni ne pagheremo le conseguenze! In Inghilterra hanno fatto la stessa cosa in medicina e farmacia, per loro fortuna hanno ex sudditi in India e Pachistan che studiano e parlano inglese, così farmacie e ospedali sono pieni di dottori orientali. Purtroppo l'italiano non è così diffuso e non abbiamo ex colonie da cui trarre personale qualificato. Tutti gli errori, anche quelli di programmazione, alla fine si pagano.
Sabato 17 Febbraio 2018, 10:33
Calma, calma, probabilmete insegnava la religione. Dovremmo processare tutte la persone che volontariamente affiancano i sacerdoti nell'insegnamento del Catechismo? Dovremmo processare sacerdoti vescovi e pure il Papa che fanno omelie con scopo di "insegnamento"?
Sabato 17 Febbraio 2018, 10:26
Veramente sul Carso e nelle isole (calcaree) dalmate si coltivavano fior fior di vitigni e si producono ottimi vini. Avendo a disposizione terreni limitrofi più facili da coltivare, gli impianti sono stati spostati, ma solo per questo, non per la qualità dei prodotti ottenibili. L'allargamento della zona DOC fino a Prosecco è stata una genialala: da nome commerciale e replicabile, hanno trasformato la dicitura prosecco in un nome geografico (Comune di Prosecco) non replicabile. Hanno fatto un marchio senza doverlo registrare in tutti i Paesi.
Sabato 17 Febbraio 2018, 10:19
Dice che il suo vino è strabiologico. Con quali prodotti protegge le viti dalla peronospora? Non userà derivati del rame, spero!
Sabato 17 Febbraio 2018, 10:13
E quando entreranno in vigore le leggi islamiche: 4 mogli e alcune concubine.. Le polizze andranno alle stelle!
Giovedì 8 Febbraio 2018, 19:24
Barzelletta di molti decenni fa: Un carrettiere frusta un asino che si è piantato e non vuole muoversi. Degli studenti lo rimproverano perche' maltratta l'animale. Il carrettiere si rivolge all'asino dicendo: mi scusi signor asino, non sapevo avesse tanti colleghi in citta'. Piu' o meno come gli universitari sul bus. Mi piacerebbe che l'estensore dell'articolo-denuncia facesse anche i nomi dei suoi colleghi che scendono dai finestrini, o e' tutto una bufala?
Mercoledì 7 Febbraio 2018, 10:09
Gli scontrini saranno dei clienti che hanno buttao i propri sacchi delle immondizie. Magari risiedono in qualche Comune che attua la "differenziata". O forse sono caduti dal cassone mal chiuso di un'autocompattatore. Denunciare qualcuno solo perché il suo nome compare tra i rifiuti mi pare tanto una stupidata! Il ristorante paga per il ritiro dei rifiuti a metroquadro del locale, non importa quanta immondizia di fatto produca, è assurdo che i titolari, o altri, la buttino per strada.
Martedì 6 Febbraio 2018, 19:14
Calma, calma, è stato denunciato, non arrestato. Tutto nella norma insomma. Adesso potrebbe anche ricevere una multa e un foglio di via. Già gli tremano le gambe per la paura di essere allontanato dall'Italia. Ha, ha, ha! (intanto il finestrino e la pulizia dai vetri la paghiamo noi...)
Martedì 6 Febbraio 2018, 19:09
Non so come giudica la Corte europea. In Italia Bazzara avrebbe diritto al nome essendo il cognome dei titolari. Dopotutto esistono due ditte Gucci che operano nel settore della moda.
Martedì 6 Febbraio 2018, 18:59
Se per abito talare intende i paramenti liturgici, il riferimento non è all'ottocento, ma ai tempi biblici: qualche migliaio di anni fa. I paramenti non sono decorativi, ma rituali. Nulla a che fare con un vestito da carnevale pur ricco e decorativo.
Martedì 6 Febbraio 2018, 18:51
E fa bene, il parroco. La chiesa non è una sala da ballo per mascherine, ancorché ben agghindate.
Martedì 6 Febbraio 2018, 18:43
O per altri scopi!
Martedì 6 Febbraio 2018, 18:40
Ma questi controllori non sanno ancora che ai rifugiati tutto è permesso? Come si permettono di chiedere loro un biglietto o farli scendere dal treno?
Lunedì 5 Febbraio 2018, 19:24
Se fosse ubriaco sarebbe cosa grave. Se invece fosse solo drogato si dovrebbero verificare le sue condizioni psicofisiche al momento dell'impatto. Qualora non fosse possibile un accertamento immediato: nulla di fatto, come il taxista milanese! Così dice la legge, non e' un'interpretazione dei giudici.
Lunedì 5 Febbraio 2018, 18:57
Ragazzate, via!
Domenica 4 Febbraio 2018, 15:13
Non svedese, danese mi pare...
Domenica 14 Gennaio 2018, 16:52
Senza documenti? Se sono furbi dichiarano di essere minorenni e il gioco è fatto!
Sabato 13 Gennaio 2018, 19:14
Spero che i genitori denuncino la Direzione della scuola per l'incurua nella sicurezza. Come si fa a lasciare una grata incustodita senza un opportuno sistema di bloccaggio per impedirne la rimozione accidentale?
Giovedì 11 Gennaio 2018, 19:56
Bradipi, non pachidermi! Bradipi.
Giovedì 11 Gennaio 2018, 19:49
E adesso gli appiopperanno una bella multa e anche i costi dei ritardi dei treni! Poverino, gli sequestreranno la macchina e forse potrebbe pure perdere la casa! Ha! Ha! Ha!
Martedì 9 Gennaio 2018, 11:21
Leggo che ti sei risposto da solo. Si deve poi aggiungere che sapere e provare sono due verbi che differiscono molto e in Tribunale vale slo il secondo.
Martedì 9 Gennaio 2018, 11:11
In molte case ristrutturate sono state realizzate opportune bocchette di aerazione. Poi gli occupanti le chiudono perché "entra il freddo". E hanno anche il coraggio di lamentarsi che il caminetto "non tira bene come prima".
Martedì 9 Gennaio 2018, 11:07
Certo, ma entra l'aria fredda ed è opportuno coprirle con un foglio di nylon...
Lunedì 8 Gennaio 2018, 19:42
Evidentemente era una vecchia lastra di vetro. Oggi si montano solo vetri di sicurezza: si frantumano, non si scheggiano. Quelli vecchi possono essere adeguati rivestendoli con dei film di plastica che in caso di rottura ipediscono alle schegge di staccarsi. Ma siamo tutti intenti a tassare le buste di plastica non ricusabili...
Lunedì 8 Gennaio 2018, 19:39
Se le regole vengono rispettate e si agisce con il buon senso, queste tragedie non accadono. Figlie o nipoti non c'entrano: è impossibile far capire a certe persone che ci sono azioni e attività pericolose, ti guardano stralunati e ridacchiano. Come volti le spalle ritornano a fare quello che facevano prima!
Lunedì 8 Gennaio 2018, 19:34
Denunciati per lesioni, e neppure "gravi". Forse riceveranno un rimprovero dal giudice, forse, ma solo se finiranno a giudizio. Cosa della quale non sarei certo. E poi ci lamentiamo che la volgarità e la protervia dilagano.
Giovedì 4 Gennaio 2018, 09:09
La signora può decidere come spendere i PROPRI soldi e non essere costretta a pagare tre volte le confezioni dei prodotti acquistati! Infatti i prezzi dei generi alimentari non sono diminuiti dopo l'introduzione del pagamento delle buste della spesa e neppure dopo il pagamento dei sacchetti per il confezionamento igienico della frutta e verdura!
Giovedì 4 Gennaio 2018, 08:25
Ma lì, puoi portare la tua borsa e non paghi nulla! Anche se sei pensionato.
Giovedì 4 Gennaio 2018, 08:21
Già, sull'orlo... Poi è arrivato il Professore e ci ha fatto fare un gran passo in avanti!