Attilio1957

Commenti pubblicati:
Venerdì 21 Settembre 2018, 12:40
Riporto questo: Classifica Bloomberg 2018: sanità italiana al 4° posto nel mondo per efficienza. Secondi in Europa dopo la Spagna. Ultimi, Usa e Bulgaria. Che ci siano problemi nessuno lo nega, ma non è che forse qualcuno si è anche abituato male ??? Ricordo che stiamo parlando di classifiche mondiali
Venerdì 14 Settembre 2018, 12:10
Non ho la controprova, ma non credo che con la sinistra le cose sarebbero state migliori. Non si può continuamente tagliare e pensare di offrire un servizio all'altezza. Il gioco sporco dei politici , di TUTTE LE FAZIONI, è di prendere le parti del cittadino-elettore a parole, ma lasciare che poi il disservizio venga affrontato da medici, infermieri e operatori sanitari, coloro cioè che si trovano in prima linea e su cui eventualmente scaricare le colpe. Che la responsabilità della situazione sia solo della regione non è del tutto corretto: medici ospedalieri non ne trovi più sia perchè non ce ne sono, ma anche perchè gli stipendi sono i più bassi d'Europa, assieme alla Grecia, e perchè il contratto di lavoro sono DIECI ANNI che non viene adeguato (e qui la regione non c'entra).
Giovedì 13 Settembre 2018, 08:03
Perfetta disamina Maurizzzio, come al solito mi trova pienamente d'accordo. Poi leggo commenti come quello di Michelangelo 79: rifletta e si consideri ancora fortunato per quello che ha adesso, perche tra poco o avrà tanti soldi oppure dovrà curarsi da solo (ma non credo che per lei sarà un problema: vista la sicurezza con cui critica, deve essere molto preparato anche in medicina. D'altro canto, come dice lei la laurea si prende solo con i quiz .......)
Mercoledì 29 Agosto 2018, 07:39
Studenti ??? Solo giovani politicizzati nullafacenti. D'altra parte su uno striscione c'è scritto "Dubitare,disobbedire, disertare": il dubitare lo posso concedere, è una forma di riflessione, il resto si commenta da solo.
Venerdì 1 Giugno 2018, 14:09
Difficile, visto che prima dell'avvento di Rosso il Bassano faceva fatica a fare una serie D decorosa. Comunque, ve lo auguro.
Venerdì 29 Dicembre 2017, 13:41
Come era prevedibile, si comincia a raccogliere quanto (male) seminato. A forza di voler vedere ovunque malasanità, tanti medici di lavorare in ospedale non ne vogliono più sapere e preferiscono la libera professione oppure situazioni meglio retribuite all'estero. Tra un po' gli specialisti dovrai importarli, come già succede in alcuni ospedali, dai paesi dell'Est Europa o dall'Africa.
Lunedì 18 Dicembre 2017, 13:45
Quale giustizia ??????
Martedì 21 Novembre 2017, 21:26
Perchè, come scrivevo in un post più sopra, non si tratta di un'unica impegnativa: ogni giorno sono numerose le impegnative che arrivano errate, Se il medico ospedaliero ogni volta si mette a rifare le prescrizioni, non può contemporaneamente eseguire anche le visite.
Martedì 21 Novembre 2017, 14:21
Condivido, inquadrata in pieno la situazione
Lunedì 20 Novembre 2017, 21:51
Certo, informati. Se l'impegnativa del medico di base è sbagliata, l'unica possibilità per erogare la prestazione è che il medico ospedaliero rifaccia l'impegnativa, altrimenti il personale amministrativo si rifiuta di accettare l'esame, per evitare di incorrere in sanzioni. Come vedi la situazione, grazie alla burocrazia, non è così semplice.
Lunedì 20 Novembre 2017, 07:58
Forse era meglio fare un richiamo al medico di base, poco attento. Mi risulta che ogni giorno ci siano decine di impegnative sbagliate e che il medico ospedaliero, per poter eseguire quell'esame, DEVE rifare l'impegnativa, altrimenti ci sono problemi a livello amministrativo.
Giovedì 14 Settembre 2017, 13:01
Guardi che le Ulss sono assicurate, così come i medici hanno anche un'assicurazione privata. Quindi il risarcimento, almeno in questi casi, non ricade sui contribuenti, contrariamente a quanto accade per gli errori giudiziari.
Lunedì 14 Agosto 2017, 07:56
Non solo medici di base, ormai anche i reparti ospedalieri seno sempre più in carenza di medici e infermieri .....
Sabato 6 Maggio 2017, 20:39
Non esistono interventi di routine ....
Sabato 22 Aprile 2017, 14:36
Che idiozia. problemi più importanti di cui occuparsi non ne hanno a Torri del Benaco ?
Martedì 28 Febbraio 2017, 09:34
I tifosi bassanesi contestano la dirigenza ??? Evidentemente hanno la memoria corta, perchè dimenticano che, prima dell'arrivo di Rosso, il Bassano a fatica riusciva a fare la serie D. Ingrati !!!
Sabato 11 Febbraio 2017, 10:42
Analisi di maurizzzio precisa e da condividere pienamente. Guardo però il problema da un'altra prospettiva: quando ad essere maleducato è il paziente (purtroppo capita spesso), cosa si fa: si vieta allo stesso l'accesso in ospedale ? Lo si sospende dal SSN per un certo periodo di tempo ?
Lunedì 6 Febbraio 2017, 13:59
Perfetta la disamina di maurizzzio.Mi permetto di aggiungere che spesso, gran parte di noi utenti-pazienti, di fronte al disservizio, prende come bersaglio di critiche e lamentele i medici e gli infermieri, che sono in prima linea a metterci la faccia, dimenticandoci invece che i veri responsabili sono i vertici amministrativi delle Uls e i politici (tanta apparenza, ma poca sostanza).
Giovedì 2 Febbraio 2017, 20:15
Sig Franco, non è questione di figlio mio, figlio suo o di chi altro. Se, e sottolineo se, è confermato quello che riportano tutti i giornali (passato a un incrocio con semaforo rosso ad alta velocità), si tratta di comportamento criminale, che ha causato un omicidio. Quindi, cosa ci faceva ancora in giro invece che stare dietro le sbarre a meditare sul suo comportamento ??? Conseguentemente non giustifico, ma posso comprendere l'azione di vendetta del vedovo.
Giovedì 2 Febbraio 2017, 09:41
Visto che l'assassino della moglie era libero, credo che anche allo sparatore debbano essere riconosciute molte attenuanti. Difficile dargli torto: a questo porta il lassismo delle leggi italiane.
Mercoledì 1 Febbraio 2017, 20:27
Se l'assassino della moglie era libero, credo che anche a lui debbano essere riconosciute molte attenuanti. Reazione comprensibile, visto il lassismo delle leggi italiane.
Martedì 17 Gennaio 2017, 13:51
Ho l'impressione che i veri razzisti siano loro .....
Lunedì 16 Gennaio 2017, 08:56
La colpa è della classe politica in generale e dei continui tagli che continuano a fare: lì vanno cercati i colpevoli. Per quel che posso vedere io, almeno in Veneto, se la sanità pubblica funziona ancora è grazie a medici e infermieri che continuano a sbattersi tra mille difficoltà. Sicuramente anche in queste categorie, come fa notare copppertone, ci saranno i furbetti, che non mancano mai, ma la stragrande maggioranza sono persone che cercano di fare il loro lavoro nel migliore dei modi, pur tra le difficoltà imposte dalla burocrazia. E purtroppo sarà sempre peggio, perchè ci sono tanti professionisti che lasciano la sanità pubblica ......
Venerdì 23 Dicembre 2016, 12:49
Proprio nei giorni scorsi, avendo appreso dai media che il delinquente aveva già avuto modo di conoscere il lassismo delle leggi italiane, ero convinto che costui avrebbe cercato di tornare nel nostro paese, sperando di essere tutelato da qualche giudice o associazione. Per sua sfortuna ha incontrato prima i poliziotti. Ottimo lavoro ragazzi !!!!!
Lunedì 14 Novembre 2016, 21:14
E poi abbiamo associazioni come "Nessuno tocchi Caino", i radicali che vogliono l'amnistia e gente che parla della funzione rieducativa del carcere .......
Martedì 25 Ottobre 2016, 21:34
Vorrei sperare che i nostri politici non pensino che sia merito loro ..... ma forse chiedo troppo. Per questo risultato io ringrazio i medici e gli infermieri che quotidianamente si danno da fare per mantenere questo primato (non facciamoci ingannare da poche mele marce, presenti in tutte le categorie lavorative).
Venerdì 7 Ottobre 2016, 21:58
Cosa pensano di fare i nostri "ottimi" governanti quando, finiti i soldi per mantenerli, tutti questi "profughi" si rivolteranno ??? Avvisaglie ce ne sono dappertutto, anche perchè se i media non ne parlano. La resa dei conti si avvicina ......
Domenica 18 Settembre 2016, 13:56
maurizzzio: analisi precisa, che condivido quasi al 100%. C'è da dire che i politici non hanno la minima intenzione intenzione di cambiare le cose, con gli ospedali, soprattutto periferici, con organici ridotti all'osso per quel che riguarda il personale medico e paramedico, mentre il personale amministrativo non presenta particolari carenze. Aggiungiamo inoltre che, giusto per sapere, in sanità l'orario staordinario non viene retribuito, se non preventivamente autorizzato.
Domenica 3 Luglio 2016, 10:49
Oltre agli sprechi, vedete dove vanno a finire i soldi che servirebbero per evitare i tagli alla Sanità? E non è un problema solo di Roma, perchè mi ricordo che pochi anni fa c'è stato un caso simile a Treviso. Purtroppo finchè le sanzioni non sono adeguate ...... In galera fino a che non hanno restituito tutto, altrimenti non escono più, altro che funzione rieducativa del carcere.
Venerdì 1 Luglio 2016, 18:00
Mah !!!???? D'accordo per la cacca, assolutamente da raccogliere e da multare chi non lo fa. Ma per la pipì come facciamo? Gli mettiamo un catetere ???