gianni51.

Commenti pubblicati:
Mercoledì 24 Maggio 2017, 12:06
Terrorismo, malattia infantile del comunismo, diceva un rivoluzionario doc, in effetti solo dei visionari ideologicamente lobotomizzati da sempre istigati da cattivi maestri, si sono lasciati convincere a commettere nefandezze e atrocità, e con il senno del poi, sappiamo che la storia li ha inesorabilmente condannati. Sembra che non sia cambiato nulla, in nome di una ideologia o peggio in nome di un Dio, una persona si sente autorizzato a commettere stragi a uccidere considerando gli altri nulla, mero strumento di lotta ideologica e politica, ma la verità è che forse le menti che governano questi processi, si sono resi conto di avere perso e cercano in tutti i modi di fermare questi processi mondiali di trasformazione sociali, si hanno perso, perchè parte delle loro nazioni li hanno abbandonati rifiutando quel mondo arcaico e inumano, vengono in occidente, e questi strateghi del terrore sono consapevoli che presto o tardi si adegueranno alle nostre democrazie diventando a tutti gli efeti degli occidentali, e questo quel mondo li non se lo può permettere, ma non serve a nulla , hanno già perso.
Mercoledì 24 Maggio 2017, 11:07
Ormai non serve neanche più indignarsi.
Mercoledì 24 Maggio 2017, 11:04
Mi sarei aspettato qualche cosa di più, dai 5 stelle, ad esempio delle proposte che promuovessero un turismo indirizzato a riscoprire borghi e paesi dimenticati e spopolati, magari abbattendo la tassazione sulle seconde case, o facilitando l'artigianato o il piccolo commercio di questi posti abbattendo la burocrazia e naturalmente con forti agevolazioni fiscali. Ma vedo che sono solo proclami che non dicono nulla.
Mercoledì 24 Maggio 2017, 10:45
Statali, regionali, provinciali, comunali, tutti posti di "lavoro" che se gestiti con criterio potrebbero risolvere non pochi problemi di occupazione sia giovanile che degli over 50 disoccupati. In effetti molte mansioni svolte sono oggi superate dall'informatica e prevedere un prepensionamento volontario , o studiare una qualche forma di mobilità o addirittura permettere un forte part time a chi ha superato i 60 anni di età, con la formula due o tre fuori in cambio di una nuova assunzione, permetterebbe intanto un adeguato ricambio generazionale e anche un notevole risparmio di euro.
Martedì 23 Maggio 2017, 11:41
Vedo che anche lei ha una paranoica ossessione per il Renzino, e non so cosa vuole dimostrare visto che la tassa sulla prima casa è stato proprio Renzi a toglierla, certamente se la introdurranno a pagarla saranno certamente i grillini che moltp Francescanamente si portano a casucia 100 mila euro all'anno esenti spese.
Lunedì 22 Maggio 2017, 13:32
Forse la Ue pensa che siamo come la Germania, e che un proprietario di un appartamento sia un riccone, la verità è che i sacrifici che abbiamo fatto per acquistare un appartamento o una casa hanno in larghissima parte sostituito lo stato che per ovvie ragioni non aveva le risorse per costruire case pubbliche per tutti. Così invece di premiarci ci vogliono tassare. La verità è che lo stato è ancora in bolletta, pr questo le banche dissanguano coloro che vogliono farsi un mutuo, non solo, se si vuole rilanciare il mercato immobiliare sarà bene che tolgano le tasse anche sulla seconda e terza e quarta casa, agevolando così il mrcato degli affitti e rendendo appetibile il business delle compravendite, non siamo dei Trump, e qualcuno lo deve pur dire alla UE.
Venerdì 19 Maggio 2017, 17:56
Signor lapasoa, in effetti la mia ossessione fino a qualche anno fa, era dimostrare che la lega era solo chiacchiere e distintivo, mi pare che tutte le promesse di padanie libere siano miseramente fallite, la stessa cosa vale per i grillini, che a parole si ritengono diversi da noi poveri mortali, ma superata l'ubriacatura mediatica vedrà che anche loro dimostreranno di essere come tutti noi, ripeto, poveri mortali, e anche questa paranoica ossessione mi passerà. Ossequi.
Giovedì 18 Maggio 2017, 16:31
La dura realtà riporta tutti con i piedi per terra, ed è con questa che si devono fare i conti, trasversalmente, neanche i grillini che a Chioggia non hanno voluto abbassarsi il compenso, e nemmeno per sogno pensano di dimezzarsi quei 100 mila euro e magari prendere quello che intasca il segretario della Fiom Landini, meno di 50 mila. Morale se Righetti a livello nazionale ha fatto questa proposta, vediamo quali sono i partiti o movimenti parlamentari che la voteranno.
Mercoledì 17 Maggio 2017, 17:23
Sicuramente Signorini, quello che scrive su Chi, starà certamente mangiandosi le unghie per non avere pubblicato per primo questa notiziona assieme a alla cronostoria di Belen e Corona, ma si sa che quando non si hanno argomenti seri da contrapporre o non si trova nulla di scandaloso si prendono di mira i parenti e se per caso si trova un pezzo di carta sul bidone della plastica, allora giù i migliori giornalisti si tuffano a bomba e così gli 800 euro dati ai neonati vengono subito dimenticati assieme al 98 mila euro che si portano a casa i grillini, altro che i 50 mila di Landini.
Martedì 16 Maggio 2017, 12:30
Un ennesimo esempio di spreco di denaro pubblico, voluto da illustri politici o professori prestati alla politica. Ora vogliono fare alberghi, palestre, centri commerciali, vista Fincantieri, e naturalmente un centro universitario del Triveneto. Altra grande abbuffata, senza avere nessun progetto che inglobi Venezia e il Lido. L'unica speranza è che vendino tutto ai privati, almeno non saremo sempre noi a rimetterci.
Martedì 16 Maggio 2017, 12:21
Mi pare che ci siamo accorti tutti che il nostro pianeta stia diventando sempre più piccolo, e se a Venezia i bar ma non solo, sono diventati monopolio di Cinesi , Cingalesi, etc. non possiamo dimenticare che 500 mila Italiani si sono trasferiti a Londra e tanti di loro hanno aperto bar, ristoranti o pizzerie, con questo che oltre all' Atlantico ci siano altre vie di commercio non mi pare un male, il problema come sempre, dipende da quello che non riusciamo a fare noi, se ancora oggi invece di ragionare in termini di sistema, facciamo la guerra con il Friuli, oppure mettiamo sul tavolo dieci proposte tipo, porto off-shore, porto a Punta Sabbioni, porto a San Leonardo, Grandi navi fuori, meglio le Tresse, no Marittima, no Marghera, cioè nessuno vuole rinunciare ai propri interessi di casta e si sa che il non decidere è la peggiore delle soluzioni.
Martedì 16 Maggio 2017, 12:02
Dopo che Salvini ha sancito con le primarie, la sua leader ship sulla lega, ottenendo con un chiaro plebiscito, a conferma della sua linea politica di unità nazionale, la guida di quel patito, mi pare ovvio che per incompatibilità ideologica irreversibile Bossi e tutti quelli che si sono ispirati alla secessione, devoluzione, federazione del nord chiamato Padania ( buona Padania a tutti) debbano necessariamente uscire dalla lega nazionale ed emulando D'Alema, Bersani e compagni, formino un movimento o partito ispirato alle loro originarie idee e buona fortuna.
Domenica 14 Maggio 2017, 13:13
Se ci sono regole e regolamenti devono essere fatti rispettare dalle autorità preposte, anche con la forza se non si è in grado di auto regolarsi, e tutti gli attori devono essere autorizzati. Questo dovrebbe essere uno dei compiti principali dei vigili, invece di farli diventare tanti rambo.
Domenica 14 Maggio 2017, 12:56
Mi reputo di sinistra, anche se di questi tempi è difficile darsi una etichetta, esempio qualche anno fa solo i comunisti erano atei e per questo scomunicati, oggi gli atei albergano liberamente un po' dappertutto, e finalmente si può essere favorevoli ad affermazioni sacrosante anche se dichiarate da avversari politici. Zaia ancora una volta ha dimostrato di essere un buon democristiano.
Venerdì 12 Maggio 2017, 18:27
Se la Serracchiani ha detto una cosa simile mi trova perfettamente d'accordo, e se qualcuno pensa che si tratti di razzismo allora anche io sono un razzista di sinistra.
Giovedì 11 Maggio 2017, 15:54
Saranno rimpatriati?
Mercoledì 10 Maggio 2017, 12:25
Tutta fuffa, mi chiedo perchè De Bortoli queste cose non le diceva prima di essere defenestrato dal Corriere, noto giornale rivoluzionario, mi pare quasi una ripicca , comunque abbiamo imparato ad aspettare l'appello, perchè come si è visto , anche Soru è stato assolto in appello.
Mercoledì 10 Maggio 2017, 12:18
Mi chiedo, se nessun grande gruppo turistico industriale, fin'ora ha investito per far rifiorire l'ex isola d'oro, nonostante tutte le strutture abbandonate da riattare ad uso turistico, in posti meravigliosi, a due passi dal mare e da Venezia, ci dovrà essere un motivo. Se non si fa in modo che questa isola viva 12 mesi all'anno, la situazione è destinata lentamente a peggiorare. Un settore da potenziare, già esistente, è quello riabilitativo, ospedaliero, curativo, pensando a forme residenziali ad esso collegato in supporto alle degenze, bisogna pensare ad un turismo anche di elite , ma non solo, e soprattutto i collegamenti con la terraferma, non si può mettersi in coda, aspettare uno, due anche tre ferry boat, uno sceglie Jesolo o Sottomarina.
Mercoledì 10 Maggio 2017, 12:00
Guardi che tante cose mi sfuggono, non sono un tuttologo, le banche, le multinazionali i media la classe politica, ed in ultima analisi noi tutti, siamo questo sistema, lo abbiamo voluto e non sappiamo per ora inventarne uno in alternativa che ci soddisfi. Non sono un economista, ma sicuramente in Vietnam non producono Ferrari, FCA, Golf, o tecnologia robotica, farmaceutica, navi, etc, secondo me sta avvenedo una ridistribuzione globale delle produzioni, e gran parte della manifattura di basso profilo non tornerà più nel nostro paese. Giustamente la Russia ci interessa per l'esportazione, e se domani Putin in cambio pretendesse di produrre la Punto?( magari già adesso a nostra insaputa paghiamo il gas qualche centesimo in più in cambio delle nostre verdure).
Mercoledì 10 Maggio 2017, 11:41
PS.29 chiedo scusa l'Italia è solo prima in Europa .mar 2017 - L'indagine Ocse su una ventina di paesi dei cinque continenti promuove il nostro paese: le differenze sociali sui banchi, guardando ai risultati...
Martedì 9 Maggio 2017, 18:42
Non so in che paese viviate, il vivo in Italia, Veneto, Venezia, e se qualche volta uscite di casa vi accorgerete che la stragrande maggioranza sta benone, economicamente, io giro con la mia macchinina e quasi mi vergogno perchè in giro vedo solo suv, abbiamo uno stato sociale che il mondo ce lo invidia, 85% è proprietario della propria casa di abitazione, recentemente hanno pubblicato che la scuola è la migliore del mondo, i risparmi sono aumentati, e avanti di questo passo. Non si tratta di Boschi o di Renzi, ma di continuare su questa strada senza tante fantasie, e mi creda nessuno è mai morto di fame dal dopo guerra ad oggi, e i nostri nipoti partono avvantaggiati, essendo anche citadini Europei.
Martedì 9 Maggio 2017, 18:25
Qualcuno prima o poi dovrà pure spiegarci quali sono i poteri forti, e in alternativa a quali altre forme socio economiche fare riferimento per abbattere il sistema capitalistico ( in Italia solo Rifondazione comunista lo propone) e con che cosa sostituirlo, a tutt'oggi, anche quelli che vorrebbero uscire dall'Europa e ripristinare frontiere e dogane, per paura dell'asse, non pensano nemmeno lontanamente di eliminare il libero commercio, anzi ci lamentiamo se si mettono embarghi anche con paesi come la Russia che non fanno parte del mercato unico Europeo. I divari tra i vari paesi dipende in gran parte dalle scelte che le proprie classi dirigenti compiono e dalla loro storia, per questo la scelta di un Europa unita non significa che i nostri debiti li devono pagare gli altri e viceversa, ma che stabilendo regole condivise tutte le nazioni possano sviluppare i loro potenziali e migliorare, in fondo 70 anni di pace nel vecchio continente non sono noccioline.
Martedì 9 Maggio 2017, 12:53
Se Di Maio è in grado di rappresentare l'Italia come premier, allora Salvini può candidamente fare il presidente dell'ONU, e Rubi è veramente la nipote di Mubarak. Hahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah.
Martedì 9 Maggio 2017, 12:47
Perchè a xe a fiaba de sor intento che dura poco tempo che maia se destriga, vusto che te a conta o vusto che te a diga.........la nostra piccola Alitalia.
Martedì 9 Maggio 2017, 12:42
Dispiace che il Gazzettino non pubblichi tutti gli interventi, ma la realtà è più cruda e immanente nonostante si cerchi di camuffarla.
Domenica 7 Maggio 2017, 19:05
Esattamente ogni cinque, sette anni, qualcuno propone un vaporetto o natante elettrico e come sempre dopo un po' ci si accorge che per il tipo di manovre che si è obbligati a fare , non è assolutamente adatto, ma così va il mondo, sicuramente non sarà l'ultimo della serie, e io pago.
Domenica 7 Maggio 2017, 19:00
Pistola in faccia, come volevasi dimostrare, ora anche i tabacchini vengono derubati a mano armata, scommetto che qualcuno ora proporrà di fare una legge per autorizzare la detenzione in casa o al lavoro di un bazooka, secondo me dietro ci sono le lobby che fanno di tutto per vendere armi.
Venerdì 5 Maggio 2017, 18:28
Il nostro è uno strano paese, non va mai bene nulla, scommetto che se avessero dato 8000 euro a tutti ci sarebbe stato comunque qualcuno più bravo che avrebbe proposto di darne 9000.
Giovedì 4 Maggio 2017, 17:22
Ormai li conosciamo bene questi personaggi da operetta, quando non hanno argomenti concreti da esporre, si rifugiano nelle menzogne o fak news, ma non passeranno!