gianni51.

Commenti pubblicati:
Mercoledì 22 Marzo 2017, 17:48
AFranco, concordo con lei, non tanto nell'abolizione del referendum, anzi se passava la modifica della costituzione oggi avremmo anche quello propositivo, ma nel fatto che anche i nuovi partiti o movimenti invece di guardare alla sostanza dei provvedimenti e cercare di fare l'interesse degli Italiani, usano tutte le occasioni per mettere in difficoltà il governo, meglio dire Renzi, cercando di dimostrare l'inadeguatezza nel governare. Così per evitare, non tanto la spesa per i referendum , ma la quasi certezza di perdere il referendum caricato di significati che nulla avrebbero con l'abolizione de vouchers, per poi attribuirla al solito Renzi, si è scelta la via più logica per Gentiloni. Sono convinto che Renzi non avrebbe mollato e anche questa volta ci avrebbe messo la faccia, e chissà, viste tutte le lagnanze che insorgono da tante parti per questo decreto, magari il referendum avrebbe fatto la fine delle trivelle.
Lunedì 20 Marzo 2017, 18:31
Se serve per curarsi ha tutti i diritti di prendersi qualche giorno di riposo, se non regge per troppo stress è meglio che ci pensi bene se vuole continuare.
Lunedì 20 Marzo 2017, 18:26
Anche i ricchi muoiono.
Lunedì 20 Marzo 2017, 18:20
con la Bossi-Fini ci eravamo illusi di mettere un freno alla immigrazione, sia regolare che clandestina, il risultato è sotto gli occhi di tutti, una volta si rubava meno perchè in casa c'era ben poco da rubare, oggi la situazione è cambiata, quindi chi vuole fa bene ad armarsi, ma la legge sulla legittima difesa deve essere modificata, ma secondo me, il vero antidoto alle rapine è l'inasprimento e la certezza della pena, e se non ci sono le carceri se ne costruiscano di nuove.
Lunedì 20 Marzo 2017, 13:04
Agner, molti confondono i problemi reali di convivenza civile con il razzismo, perchè sono d'accordo con lei non subiscono il problema, e vivono immersi nell'ideale di fratellanza a tutti i costi, convinti che il malessere sia dovuto a cose minime e superabili. Non è così, e non per nostra cattiva volontà, ma tra noi e loro c'è qualche secolo di distanza, e sinceramente la sopportazione che dimostriamo è di per se sufficiente a dimostrare la nostra buona volontà, ma ripeto non si è possibile conviverci assieme neanche con quelli di seconda e terza generazione.
Lunedì 20 Marzo 2017, 12:32
Certo che se a Venezia si sono date appuntamento 4000 persone, senza tanti strombazzamenti via web o altro, perchè i "profughi" abbiano un'accoglienza civile, spero almeno abbiano fatto bene i calcoli sulle conseguenze che una così massiccia presenza di stranieri comporti per per la nostra società, sapendo che in prospettiva l'integrazione senza un lavoro non sarà possibile e anche la caritas non è che abbia risorse illimitate, e lo stato ha 2300 miliardi di debiti. Almeno si spera che quelli che delinquono vengano imprigionati e dopo spediti a casa , sempre che qualcuno non si metta in testa di tentare di reintegrarli.
Domenica 19 Marzo 2017, 11:47
Fanno bene ad indagare ed eventualmente punirli.
Sabato 18 Marzo 2017, 19:42
Penso che ormai siamo fuori tempo massimo, vale per Venezia e soprattutto per le isole, se 40 o 50 anni fa, quando c'era il lavoro, e c'erano anche le condizioni per restare in laguna, si concedevano licenze edilizie, oppure semplicemente dare la possibilità di alzarsi di 30 centimetri o costruire un bagno, o una scala etc. comunque quelle modifiche necessarie a far vivere dignitosamente una famiglia ,molto probabilmente si sarebbe evitato lo spopolamento, magari si sarebbe ridotto, forse anche allora quelle richieste erano frutto di demagogia e populismo , da sempre il popolo ragiona con la pancia, ma senza quel popolo cosa resta della città più bella del mondo, solo masegni e gondole di plastica.
Sabato 18 Marzo 2017, 19:28
In genere il giullare sta dietro al trono del re ed è l'unico che si permette di schernirlo, i guai cominciano quando il giullare crede mdi essere il re e si siede al suo posto.
Sabato 18 Marzo 2017, 19:23
stefano tv, non si tratta di centralizzare tutto a Roma ma di limitare le spese della pubblica amministrazione che in grandissima parte derivano dal pagamento dei politici locali e dalle strutture necessarie al loro insediamento. Se ad esempio si accorpassero Veneto- Trentino e Friuli, anche i dirigenti quegli emolumenti forse se li meriterebbero, la stessa cosa dicasi per i piccoli comuni, per non parlare delle cosiddette municipalizzate.
Sabato 18 Marzo 2017, 19:17
Almeno Gentiloni fa qualche cosa , nel bene e nel male, e i grillini che si portano a casa 100000 euro esente da spese, e in 5 anni hanno prodotto solo insulti?
Sabato 18 Marzo 2017, 19:10
Accorpare regioni omogenee come per il prosecco, si spenderebbe un terzo, e avremmo più autonomia.
Sabato 18 Marzo 2017, 19:05
Quando i nostri governanti vorranno prendere provvedimenti seri sarà sempre troppo tardi.
Venerdì 17 Marzo 2017, 18:49
C'è smpre una penale da pagare, il ponte sullo stretto si fa, perchè c'è una penale, lo stadio a Roma si fa, perchè c'è una penale, la pedemontana si fa, perchè c'è una penale, tutti si giustificano perchè c'è una penale, mai una penale a favore di chi non mantiene i patti, come nel caso pedemontana dove il privato che deve sborsare i miliardi fa finta di pomi, e noi..... c'è la penale.
Venerdì 17 Marzo 2017, 18:41
Consiglierei a questi 17 sindaci di aumentare irpef comunale dei loro comuni e non imporla a tutto il Veneto, mi chiedo cosa farebbe Zaia e la lega se effettivamente la regione fosse autonoma.
Giovedì 16 Marzo 2017, 17:09
Proprio in questi giorni è stata approvata al Senato, tra gli insulti di un certo Giarrusso, grillino, la riforma penale che inasprisce le pene minime per furto e rapine, da 6 anni a 12, adesso deve passare alla Camera (il gioco delle due carte) e qualche forza politica già spinge perché siano fatte modifiche, speriamo bene e speriamo che la pena sia tutta espiata in carcere senza buone uscite o premi di ravvedimento o semilibertà, ma sono abbastanza scettico.
Giovedì 16 Marzo 2017, 12:37
Sono sicuro che ci sarà chi immancabilmente dirà:"el ga fato tanto del ben".
Mercoledì 15 Marzo 2017, 19:36
Sudtiroler vallo a dire alla Raggi, pardon a Grillo.
Mercoledì 15 Marzo 2017, 18:40
Hoi soit qui mal y pense- A giudicare dagli insulti che la Taverna indirizza alla Raggi e la Lombardi rincara, e i contrasti tra Di Maio, di Battista e Fico, se non interveniva Grillo a impedire di parlare ai giornalisti pena la non rielezione, forse avremmo potuto sapere qualche cosa di più anche noi di quel mondo sconosciuto.
Mercoledì 15 Marzo 2017, 18:32
Tutta fuffa, un gran can can montato da certi giornalisti di parte avversa a Renzi, un appiglio per chi non ha nessun argomento serio da anteporre all'azione di questo governo, tanto per glissare i novantottomila euro , esenti da spese, che i grillini si portano a casa, questo si un vero scandalo.
Mercoledì 15 Marzo 2017, 18:25
Il progresso, la presa d'atto che il mondo del lavoro sta evolvendo, la possibilità di semplificare e facilitare determinati lavori, determina la perdita di potere dei sindacati, che arroccati dentro le loro strutture vogliono continuare a stabilire loro le regole sostituendosi al governo, invece di denunciare gli abusi.Mi chiedo, se vengono eliminati, come la Camuso pagherà i "volontari", con i buoni pasto?
Mercoledì 15 Marzo 2017, 12:16
Sanno solo insultare e incassare 98000 euro di paga esenti da tutte le spese, poi si ergono a difensore dei poveri.
Mercoledì 15 Marzo 2017, 12:12
Beh mi pare che sia perfettamente logico, considerato che il 60% degli Italiani non ha voluto eliminarle dalla costituzione più bella del mondo,e chissà perchè il magior numero di favorevoli sono stati proprio i Siciliani e i Veneti.
Martedì 14 Marzo 2017, 17:59
Proprio adesso che anche la Scozia vuole restare in Europa.
Martedì 14 Marzo 2017, 17:52
Spreco inaccettabile, invece per la pedemontana sembra che non sia uno spreco, vai un po' a capire, la verità è semplice tutti vogliono accorpare le elezioni con i referendum,e in questo caso lega e cigl sono d'accordo, per il semplice motivo che temono un flop, sia sulla falsa autonomia che sui vouchers.
Martedì 14 Marzo 2017, 17:45
Spero che diano un'occhiata anche al business delle migliaia di bidono, cassoni, cassometti di plastica e supercassoni con badge che ha comportato il passaggio da raccolta differenziata con cassonetti (efficientissima) alla raccolta porta a porta che tanti disagi e sprechi ha causato alla popolazione, non ultimo i continui via vai dei compattatori che senza mai spegnere i motori corrono su e giù tutto il giorno.
Venerdì 10 Marzo 2017, 18:44
dalmagold, evidentemente lei, se la naja l'ha fatta, era sottotenente, comunque ufficiale, mensa riservata con cuochi civili, camerieri, stanza singola, e quel senso di potenza nel comandare, che nella vita civile probabilmente non ha più incontrato. Poi i sotto ufficiali, in genere meridionali che avevano capito tutto della vita. Alla fine noi carne da macello, utili solo per giustificare quel carrozzone inutile di generali, colonnelli e capitani, superato dalla storia, a noi non ha dato nulla anzi se posso , ci ha rincitrullito il cervello, per 2500 lire al mese. No grazie, già dato. Chi vuole lo faccia da volontario.
Giovedì 9 Marzo 2017, 17:36
Con queste iniziative, si esaspera la situazione, si incattiviscono le persone, si stravolgono le già difficili vite condominiali, non è la soluzione adatta.