Amburgo

Commenti pubblicati:
Martedì 17 Gennaio 2017, 19:06
Come simpatizzante del M5S sono contento che i problemi del Sindaco di Roma, l'Avv. Virginia Raggi, incomincino ad avere qualche esito positivo. Roma e l'Amministrazione a 5* in questi mesi è stata oggetto di un'ampia, forse eccessiva informazione da parte della televisione e della Stampa. I cittadini della capitale, che hanno votato quasi con un plebiscito questo Movimento, si aspettano che renda migliore questa città. E sono convinto che il M5S capitolino ci riuscirà con l'impegno, la volontà e la costanza che verranno profusi in questi anni.
Martedì 17 Gennaio 2017, 17:27
Invece di fare tante chiacchiere e discussioni, secondo me inutili ed inopportune, il Governo in carica, sostenuto principalmente dal Pd, prenda atto e ottemperi alle richieste di Bruxelles. Nel 2012 l'Italia, con l'approvazione del MEF, del Fiscal Compact e del Pareggio di bilancio, si è impegnata a rispettare, come la gran parte degli altri stati dell'Unione Europea, delle precise regole. Ricordo che fra queste c'è anche l'impegno a portare l'ammontare del Debito pubblico al 60% del Pil. Per il nostro Paese equivale ad una riduzione di 50 miliardi di Euro all'anno per la durata, a mio avviso, di oltre 20 anni.
Martedì 17 Gennaio 2017, 14:40
Queste manifestazioni dovrebbero far riflettere perch√© si verificano con frequenza e in tutto il territorio nazionale. Pi√Ļ che un'iniziativa del Governo, in particolare del Partito di maggioranza relativa, il Pd, mi sarei aspettato un coinvolgimento di tutte le Forze politiche, comprese quelle di opposizione. Mi auguro che gli intenti del Ministro dell'Interno in carica, l'On. Marco Minniti, si traducano in fatti altrimenti, se andremo avanti di questo passo, la situazione potrebbe, a mio avviso, anche aggravarsi e diventare pericolosa.
Martedì 17 Gennaio 2017, 14:21
Se il nostro Paese si trova in questa situazione difficile ed √® costretto a rispettare rigorosamente alcune Regole importanti in ambito UE, √® perch√© a suo tempo le ha sottoscritte. Con questo mi riferisco a: MES, Fiscal Compact e Pareggio di Bilancio. Tutti questi trattati sono stati approvati sotto il¬†Governo Monti¬†dalla maggioranza¬†PD+PDL+UDC. Il MES e il Fiscal Compact sono stati approvati al Senato il¬†12/07/2012, alla Camera il¬†19/07/2012¬†e sono stati promulgati dal Presidente della Repubblica¬†Napolitano¬†il 23/07/2012. Come si vede in tempi anche brevissimi. La Forza politica che ha votato contro √® stata la Lega Nord. In questi giorni si sente e si legge che alcuni Partiti la pensano diversamente. Mi domando allora perch√© non pi√Ļ di quattro anni queste leggi le hanno votate.
Lunedì 16 Gennaio 2017, 14:35
√ą giusto precisare che alcuni mesi fa una Figura di spicco della politica italiana ha dichiarato: "¬ęMps √® risanata, ora investire √® un affare¬Ľ e ribadito alcune settimane fa: "E' ancora un affare per investitori italiani e stranieri" - A parte le sopracitate sorprendenti dichiarazioni che meritano una riflessione, tutti ormai sappiamo che con molta probabilit√† lo Stato italiano interverr√† per aiutare il Mps . Infatti √® stata messa a disposizione del Sistema bancario italiano la somma importante di 20 miliardi di Euro di denaro pubblico. Quello che ora io condivido √® la proposta del M5S di istituire una Commissione Parlamentare di inchiesta che verifichi, in tempi ragionevoli, le cause che hanno portato il Mps in una situazione simile. √ą sufficiente la stessa buona volont√† da parte delle Forze politiche tradizionali come per esempio del caso del "Lodo Alfano", della legge "Fornero" e Boccadutri" .
Lunedì 16 Gennaio 2017, 13:55
Riguardo al fenomeno Immigrazione, sono contento che anche le Forze di Governo, in particolare il Pd, finalmente prendano in considerazione le proposte intelligenti e di buon senso del M5S. Questo esemplare Movimento sostiene di rimpatriare tutti i migranti, rivedere il Trattato di Dublino e che ogni Stato europeo prenda in carico una quota di profughi, istituire, in accordo con gli Stati che ospitano queste persone in attesa di partire, apposite strutture che controllano chi ha diritto di venire in Italia ed infine di sospendere la fornitura di armi ai Paesi confinanti con le zone in guerra. Mi auguro che il Ministro in carica, l'On. Marco Minniti, del Pd, non si limiti solo alle promesse, ma che passi anche ai fatti.
Domenica 15 Gennaio 2017, 21:00
Il Ministro degli Esteri in carica parla delle prossime elezioni politiche che si dovrebbero tenere al massimo dopo la loro scadenza naturale, nel 2018. In un'intervista un Costituzionalista di dama, il Prof. Gustavo Zagrebelski, ha espresso delle perplessit√† e la sua profonda preoccupazione. Ecco le testuali parole: "Lei ne √® cos√¨ sicuro? Io un po‚Äô meno. Si dice che occorre armonizzare le leggi elettorali di Camera e Senato. √ą giusto. Ma, se non le armonizzano entro il 2018, cio√® alla naturale scadenza della legislatura, che succede? Si dir√† che, per forza maggiore, per il momento, non si pu√≤ ancora andare al voto?". Secondo l'opinione comune i Partiti tradizionali non hanno paura, ma il terrore del M5S e, a mio avviso, faranno di tutto per ostacolare questo Movimento. Anche attraverso un'alleanza tra i due maggiori partiti, un tempo acerrimi avversari: Forza Italia e il Pd.
Sabato 14 Gennaio 2017, 16:48
Leggo nel primo capoverso:.. ¬ęGli esperti mi confermano che la carenza √® determinata dai troppi pensionamenti del triennio, non compensati da nuove immissioni in ruolo...Condivido la preoccupazione del Presidente della Regione del Veneto, il Dott. Luca Zaia che rappresenta tutti i cittadini veneti. Non capisco perch√© il Governo, sostenuto principalmente dal Pd e il Ministero dell'Istruzione non abbiano ancora provveduto a risolvere questo problema. Perch√© non si d√† corso ad un'adeguata programmazione e quando si √® certi che uno va in pensione non si provvede per tempo alla sua sostituzione?
Sabato 14 Gennaio 2017, 13:49
Per venire incontro al crescente ed allarmante fenomeno dell'Immigrazione, in questi giorni ho sentito e letto che l'attuale Ministro dell'Interno, l'On. Marco Minniti, fra le soluzioni prospettate dal Governo, avrebbe anche l'intenzione di procedere al rimpatrio dei migranti e dell'istituzione sul territorio, in accordo con gli Stati interessati, di una struttura atta a selezionare sul posto chi ha diritto di venire in Italia. Ricordo che le soluzioni sopracitate sono le stesse che sono state proposte e sollecitate pi√Ļ volte dal M5S. Lo stesso Movimento che ha anche chiesto di non aprire ulteriori centri di accoglienza in ogni Regione, bens√¨ di chiudere quelli gi√† esistenti.
Sabato 14 Gennaio 2017, 13:27
Se non erro l'Italia dovrebbe aver sottoscritto con l'Unione Europea, ancora nel luglio del 2012, l'impegno a ridurre il proprio Debito pubblico di 50 miliardi di Euro l'anno per la durata massima di 20 anni fino a riportarlo ad un rapporto del 60% del suo Pil. In questi anni abbiamo assistito invece ad un suo aumento che ha raggiunto l'importo di circa 2.250,00 miliardi di Euro nel 2016, senza contare i 20 miliardi dati dal Governo e da tutte le Forze politiche, meno il M5S, al Sistema bancario in queste ultime settimane. Con questi dati e con una situazione economica e sociale preoccupante si comprende facilmente i motivi per i quali le Agenzie del Rating rivedono i nostri parametri. Parametri che dovrebbero comportare la richiesta di maggiori garanzie e che dovrebbero influire sui tassi di interesse del Sistema finanziario.
Venerdì 13 Gennaio 2017, 21:35
Il Direttore di questo importante Quotidiano risponde saggiamente al Lettore con queste parole: "in questioni di denaro non mi sento di dare consigli a nessuno"...Ritengo giusto ricordare che tra le varie soluzioni proposte da Associazioni e Organismi vari, c'è anche quella del Gruppo consigliare del M5S della Regione del Veneto. I Rappresentanti di questo importante Movimento hanno messo a disposizione la quota parte del compenso, che rinunciano ogni mese, per pagare le spese legali del procedimento che sarà avviato per tutelare le migliaia di Risparmiatori coinvolti nella vicenda delle banche venete.
Venerdì 13 Gennaio 2017, 17:00
Sig. scettico mi permetta di aggiungere una comunicazione, secondo me molto importante, che ho letto sul Blog del Sig. Beppe Grillo. I Consiglieri del M5S della Regione del Veneto hanno messo generosamente a disposizione la quota parte del compenso che rinunciano ogni mese, per sostenere le spese legali del procedimento, che sarà intrapreso a breve, in favore delle migliaia di Risparmiatori coinvolti nella vicenda delle banche venete.
Venerdì 13 Gennaio 2017, 16:43
Sig. Ductman, rispetto la sua opinione. Fortunatamente vi sono milioni di persone che la pensano diversamente e che sostengono questo Movimento. Mi auguro che alle prossime elezioni politiche al M5S sia data l'occasione di essere Forza di Governo così anch'io potrò rendermi conto se ne ha le qualità e le capacità. Se una persona non la si mette mai alla prova non si è mai certi se ne è all'altezza.
Venerdì 13 Gennaio 2017, 11:59
Se come scrive questo qualificato Quotidiano solo 2 o 3 persone versano il contributo ai Partiti vuol dire che la restante parte, 7 cittadini su dieci, non ritiene di versare nulla. E capisco anche il motivo: i Partiti, meno il M5S, continuano a incassare somme assai importanti per i rimborsi elettorali, il famoso ex finanziamento pubblico ai Partiti, abolito con il Referendum popolare del 1993. Anzi, qualche settimana fa i Deputati, in particolare il Pd, hanno respinto la proposta di buon senso del M5S di ridursi il compenso e di rendicontare le spese sulla base delle fatture e degli scontrini fiscali. E pensare che ci sono in Italia milioni di persone che non se la passano bene, pensionati che vivono con 500,00 Euro al mese, persone che rovistano nei cassonetti e che dormono nelle auto.
Venerdì 13 Gennaio 2017, 11:35
Da simpatizzante leggo molto volentieri e con piacere le notizie che riportano ogni giorno i Quotidiani sul M5S, sia quelle nazionali quanto quelle locali. Penso che non ci sia mai stata nella Storia italiana una Forza politica giovane oggetto di così grande curiosità, attenzione e interesse. Probabilmente si tratta di una Realtà nuova, con un'impostazione e organizzazione efficace e determinata, composta da persone capaci e straordinarie. Ed è per questo, per capire meglio le tematiche, gli argomenti, i problemi che sorgono in seno a questo Movimento, che considero esemplare, che io consulto anche il sito YouTube del M5SParlamento e il Blog del Sig. Beppe Grillo.
Giovedì 12 Gennaio 2017, 21:12
Leggo molto volentieri e con interesse le notizie sul M5S che riportano ogni giorno i Quotidiani. Penso che non ci sia mai stata nella Storia del nostro Paese una Forza politica oggetto di così grande curiosità, attenzione e discussione. Probabilmente si tratta di una Realtà nuova, con un'impostazione e organizzazione efficace e straordinaria, composta da persone capaci e che si differenziano. Ed è per questo, per capire meglio le tematiche, gli argomenti, i problemi che sorgono in seno a questo Movimento, che io consulto anche il Blog del Sig. Beppe Grillo e il sito YouTube del M5SParlamento.
Giovedì 12 Gennaio 2017, 12:10
Riguardo allo spiacevole incidente accaduto al M5S in Europa, mi viene in mente un fatto che ho sentito raccontare alcuni anni fa: un uomo e una donna, dopo alcuni mesi di fidanzamento, avevano deciso di sposarsi, di mettere su famiglia. Avevano cercato e trovato anche casa. L'uomo aveva acquistato pure i mobili e gli elettrodomestici per diversi milioni di Lire e avevano anche fissato la data del matrimonio in chiesa con tanto di invitati. Poche ore prima di salire all'altare, la donna aveva telefonato al suo futuro compagno della vita comunicandogli che aveva cambiato idea, dicendo che non erano compatibili di carattere. Secondo voi obiettivamente chi ha fatto la brutta figura, chi è che si è comportato male? Chi si è fidato del partner o chi ha cambiato idea?
Mercoledì 11 Gennaio 2017, 20:38
Sig. gazzettino 159797 guardi che io ho espresso una mia opinione parlando in generale? Però, visto che lei cita il caso dei Parlamentari del M5S europei, secondo me bisogna vedere quello che c'è scritto nei documenti: le clausole, le condizioni, i termini che sono stati sottoscritti dai candidati prima delle elezioni.
Mercoledì 11 Gennaio 2017, 18:00
Sig gianni 51 anche se sono un simpatizzante del M5S e sono orgoglioso di essere rappresentato nelle Istituzioni da persone perbene: serie, oneste, coerenti e soprattutto ‚ÄúTUTTE INCENSURATE‚ÄĚ, mi sono limitato a fare una riflessione in generale. Se lei la pensa diversamente, rispetto la sua opinione.
Mercoledì 11 Gennaio 2017, 16:13
Io sono favorevole all'introduzione del vincolo di mandato. Un Parlamentare, un Consigliere regionale, provinciale e anche comunale che se ne va da una Forza politica come per esempio Pd, Sel, M5S, Forza Italia, Ncd ecc. dovrebbe, secondo me, per coerenza, dimettersi perché si è candidato ed è stato eletto in quel partito da moltissimi cittadini che si ispirano, credono nei valori, nei principi, negli obbiettivi di quel gruppo. Non fa piacere constatare che nel Parlamento italiano, Camera e Senato, in questa Legislatura, ci siano stati finora quasi 300 persone che hanno "cambiato casacca".
Mercoledì 11 Gennaio 2017, 14:25
Mi viene in mente una storia che ho sentito alcuni anni fa: un uomo e una donna, dopo un paio d'anni di fidanzamento, avevano deciso di sposarsi, di mettere su famiglia. Avevano cercato casa, l'uomo aveva acquistato mobili ed elettrodomestici per diversi milioni di Lire e avevano anche fissato la data del matrimonio in chiesa con tanto di invitati. Poche ore prima del grande evento, la donna aveva telefonato al suo futuro compagno della vita comunicandogli che aveva cambiato idea, dicendo che non erano compatibili di carattere. Secondo voi la brutta figura chi l'ha fatta, chi è che si è comportato male? Chi si è fidato del partner o chi ha cambiato idea?
Martedì 10 Gennaio 2017, 14:58
Leggendo il Blog del Sig. Beppe Grillo, penso che le ragioni che lo hanno indotto ad agire siano state: il venir meno del M5S di restare nell'Ukip, dopo l'esito del Referendum sulla Brexit e la promessa del capogruppo di Alde a garantire al M5S la medesima autonomia. Purtroppo come nella vita di ognuno di noi si presentano degli imprevisti, così penso che succeda anche in politica. C'è una massima di buon senso che recita: "fidarsi è bene, non fidarsi è meglio". Ora quello che è secondo me è importante per il M5S è guardare avanti con fiducia, facendo tesoro di quello che è accaduto in questi giorni. E sono convinto che questo Movimento ne abbia tutta la forza e la determinazione.
Martedì 10 Gennaio 2017, 09:49
Condivido la preoccupazione delle Associazioni dei Consumatori riguardo alla situazione nella quale si sono venuti a trovare decine di migliaia di Risparmiatori sfortunati veneti. Penso sia giusto segnalare un'interessante ed esemplare iniziativa promossa dai Consiglieri del M5S della Regione del Veneto. Questi Consiglieri, secondo le regole del M5S, si tagliano lo stipendio ogni mese e rendicontato le spese da Loro sostenute, ossia ricevono non un forfait, ma la somma corrispondente alle fatture e agli scontrini fiscali presentati. Ho letto che sarà messa a disposizione la parte dei compensi non percepiti da queste persone per le spese per il procedimento legale che sarà intrapreso in favore dei Risparmiatori sopracitati.
Martedì 10 Gennaio 2017, 09:13
Io non mi fido del Dott. Matteo Renzi, ex Presidente del Consiglio, soprattutto dopo le parole diventate famose "Enrico stai sereno". Sono comportamenti che non si dimenticano. E non mi fido nemmeno del Pd dove è Segretario. Sono contento e mi sento anche fortunato di non aver mai votato il Pd che ovviamente mai voterò.
Lunedì 9 Gennaio 2017, 21:27
Sig. Dutchmann la devo correggere: gli iscritti al M5S superano le 100 mila unità e penso siano in continua crescita. Invece, come avevo scritto nel mio commento precedente, "...che non ci siano sorprese e ripensamenti..." le sorprese sono arrivate in anticipo, proprio questo sera: il gruppo europeo Alde non ha accettato di collaborare con il M5S. Pazienza gli incidenti di percorso capitano nella vita di ogni persona e anche in politica: ci si accorda, magari affrettatamente e poi all'improvviso si trova la situazione cambiata. C'è una massima che recita: "non tutto il male viene per nuocere". Sono certo che il M5S, una Forza politica molto giovane sorta nel 2009, farà tesoro di questa esperienza e che si comporterà d'ora in avanti con maggior attenzione e prudenza. Anche in vista dei futuri e probabili gravosi impegni che dovrà affrontare immediatamente dopo le prossime elezioni politiche.
Lunedì 9 Gennaio 2017, 14:10
Nel M5S c'è rispetto per la Democrazia. Anche in questo caso il Movimento rispetta la volontà della maggioranza dei votanti, non con una percentuale risicata, bensì ampia: circa il 78%. In Europa, tra il M5S e l'Alde, nell'autonomia reciproca, inizia una nuova collaborazione. Mi auguro che nei prossimi mesi tutto si svolga nel migliore dei modi, che non ci siano sorprese, ripensamenti e che il M5S porti a termine, con impegno e passione, quello che ha promesso ai cittadini nel corso della campagna elettorale per le europee.
Lunedì 9 Gennaio 2017, 09:24
In questi ultimi giorni ho sentito al telegiornale il Sig. Enrico Mentana fare un appello affinché vengano resi noti all'opinione pubblica i nomi dei Soggetti, persone fisiche società ed enti, che sono debitori verso il Mps per una somma di un certa rilevanza. Considero la richiesta del Sig. Enrico Mentana giusta ed opportuna perché lo Stato italiano (ossia tutti i cittadini) dovrebbe intervenire con una somma importante, mi pare con 6/7 miliardi di Euro, per aiutare questa banca. A sostenere questa iniziativa dovrebbe intervenire anche il M5S a livello parlamentare.
Domenica 8 Gennaio 2017, 18:10
Sig. Dutchman e Sig. lepoint io sono contento di aver votato e voter√≤ anche in futuro il M5S. Non sono, come penso pi√Ļ di un terzo degli elettori, un buffone, anzi sono orgoglioso di essere rappresentato nelle Istituzioni da queste persone. Persone a mio avviso serie, oneste, coerenti, competenti e soprattutto "tutte incensurate". I Parlamentari e i Consiglieri regionali, sono gli unici che conosco, si dimezzano lo stipendio, rendicontato le spese e versano queste somme in un Fondo in favore delle piccole e medie imprese italiane o per fini sociali. Sono anche convinto che la gran parte degli italiani, dopo essersi resi conto di come si √® venuto a trovare il nostro Paese, dar√† fiducia e permetter√† a questo Movimento di governare e farlo diventare migliore.
Domenica 8 Gennaio 2017, 14:38
Ho letto il commento del Sig. Beppe Grillo pubblicato nel suo Blog. Personalmente condivido la proposta di adesione ad un altro gruppo politico al Parlamento Europeo, dopo un evento importane di questi ultimi mesi come il Referendum sulla Brexit. Con il gruppo dell'On. Farage, prossimo allo scioglimento, non ci sarebbe nessuna prospettiva futura per il M5S. √ą giusto precisare che, come nel gruppo attuale il M5S era autonomo, cos√¨ lo sar√† anche nel prossimo. Con questi presupposti il M5S potr√† continuare efficacemente a portare avanti, discutere e risolvere gli innumerevoli problemi dei cittadini italiani.
Sabato 7 Gennaio 2017, 14:26
Sig. Ductmann mi permetta: mi può cortesemente dire come spende i suoi soldi, ovviamente dopo aver pagato le tasse, gli eventuali contributi e quello che è obbligatorio pagare. Lei mi risponderà: quello che mi pare. Così faccio io, il Sig. Beppe Grillo e tutte le persone di questo mondo.