enricosecondo

Commenti pubblicati:
Giovedì 17 Gennaio 2019, 17:53
Strategia, strategia....
Giovedì 17 Gennaio 2019, 17:52
Prima pagavamo e adesso paghiamo, cambierà, cambierà.....
Giovedì 17 Gennaio 2019, 17:45
Dalle parti della signora sarebbero ancora come mesi fa!
Giovedì 17 Gennaio 2019, 16:03
Bravo, ottima domanda, io il sospetto ce l’ho!
Giovedì 17 Gennaio 2019, 14:14
E che vuoi fare laggiù, cambiare i costumi di laggiù è impossibile a forze umane, ci vorrebbe la legge marziale giusto per tentarlo.....
Giovedì 17 Gennaio 2019, 14:09
Beh il caporalato chi l’ha inventato? Esiste da sempre a certe latitudini e non c’erano buonismo, religione o eserciti della salvezza....
Giovedì 17 Gennaio 2019, 13:24
Falso. Giuseppe andava su ordine imperiale al censimento là dov’era nato ed era un artigiano che viveva e manteneva la famiglia grazie al suo lavoro.
Giovedì 17 Gennaio 2019, 13:17
Iniziativa sacrosanta, conservare le nostre bellezze per chi i seguirà è la più nobile delle azioni umane. Noi passiamo queste meraviglie restano.
Giovedì 17 Gennaio 2019, 13:15
“Racket delle pompe funebri a Napoli: una storia infinita....” “45 persone tra medici, dipendenti di imprese funebre e cimiteriali finiscono nel,a rete della polizza” “Palermo, racket del caro estinto: 30 arresti. Mazzette ai sanitari da 250 euro.”
Giovedì 17 Gennaio 2019, 13:06
Aspettiamo i nomi e i cognomi, non si sa mai. Usanze importate dalle tue parti purtroppo.
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 22:55
Ho visto sul servizio del tg la diretta della votazione al Parlamento inglese e lo confrontava con il "nostro", lo speaker e Fico.....arrossivo dentro di me. La solita grande Gran Bretagna, Chapeau!
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 20:43
Camorristino campano.......
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 20:41
Comincia ad andarci tu!
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 20:40
Pensa alle bombe che mettete in pizzeria e il Sun non per niente mette a Napoli tra le dieci città più pericolose del mondo.....
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 20:38
Sono 150 anni che trovate scuse per non cambiare e i poveri veneti, lombardi, emiliani e romagnoli pagano per mantenere un terzo di Paese che non lo vuole fare. L’Italia si spaccherà, lo è già di fatto, non si tratta ormai che farlo de jure.
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 17:40
Il sud non deve dare niente, i soldi li dà il nord a voi!
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 16:54
Perché la Sicilia e la Sardegna sì e il Veneto no? Il sud non ci ù"deve" dare niente, siamo noi che diamo vagonate di miliardi al sud per vederlo dietro alla Grecia.
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 16:51
Perché la Sicilia e la Sardegna sì e il Veneto no? Il sud non ci ù"deve" dare niente, siamo noi che diamo vagonate di miliardi al sud per vederlo dietro alla Grecia.
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 16:50
Mi sa che come sempre sbagli, stavolta alò giochetto non regge più-
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 16:47
Si legge che tu non sia veneto. Abbiamo l'autonomia in cinque regioni, tre al Nord, due al Sud. Tre funzionano, due no. In nessun Stato democratico occidentale quattro regioni versano a Roma 100 miliardi ogni anno. La Catalogna dà a Madrid circa 11 miliardi all'anno e non ne vuol sentir parlare, la Baviera dà un paio di miliardi a Berlino e si lamenta, Il Lombardo-Veneto dà 74 miliardi9 all'anno e dovrebbe tacere secondo te? Perché la Sicilia ha l'autonomia e il Veneto noi? Il debito pubblico cresce perché un terzo del Paese consuma e non produce e il Nord non ce la più a mantenere sprechi e inefficienze del Sud.
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 13:35
Il solito copione, li soliti discorsi inutili e intanto la camorra continua a comandare a Napoli.
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 13:32
Ma i parlamentari del sud non ci “devono dare” perché non hanno niente da darci visto che l’unica cosa che invece diamo siamo noi con i nostri soldi. Ammesso che tu sia del nord cosa vuoi che ti portino ancora via visto che ormai non siamo più soggetti che pagano le tasse ma veri e propri espropriati dei nostri soldi con aliquote assurde e non più sostenibili. Il Nord il Sud si divideranno sull’economia come e sempre successo.
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 13:30
Le regioni scandalose stanno tutte al Sud, quelle al Nord funzionano e funzionano bene!
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 13:28
Ma i parlamentari del sud non ci “devono dare” perché non hanno niente da darci visto che l’unica cosa che invece diamo siamo noi con i nostri soldi. Ammesso che tu sia del nord cosa vuoi che ti portino ancora via visto che ormai non siamo più soggetti che pagano le tasse ma veri e propri espropriati dei nostri soldi con aliquote assurde e non più sostenibili. Il Nord il Sud si divideranno sull’economia come e sempre successo.
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 12:40
Discorsi sentie un sacco di volte ma laggiù continua a comandare chi ha sempre ha comandato
Martedì 15 Gennaio 2019, 20:11
Quale storia d’Italia? Quella che unificò il Paese perdendo le guerre o vincendole dai francesi di Napoleone III, o la “conquista” del Sud grazie a mille raccogliticci al comando di un avventuriero che entrò a Napoli senza colpo ferire scortato dal traditore Liborio e dal capo camorra di allora Tore’ e Criscienzo. Evidentemente gli asini non lo sanno elisuzmann...
Martedì 15 Gennaio 2019, 17:55
Cosa non si inventano per giustificare le inefficienze croniche. Dove in Europa!
Martedì 15 Gennaio 2019, 17:53
In una delle due Italie, quella vicina all’Africa....
Martedì 15 Gennaio 2019, 17:53
Se è per quello si trova anche in Europa....
Martedì 15 Gennaio 2019, 14:39
Ci sono anche in America, ci sono a Londra, ci sono a Parigi, ma in Italia il summit sulle baby gang lo fanno aNapoli. Voi sempre in prima linea senza poi e poi e poi....