Luc111

Commenti pubblicati:
Giovedì 21 Febbraio 2019, 14:18
IL MINISTRO DEI TRASPORTI (D.T.) SA leggere e/o capire quello che legge? Io comincio a dubitarlo fortemente.
Giovedì 21 Febbraio 2019, 14:15
Encomiabile lo sforzo di Zaia per far capire che tutti O si prendeno la propria responsabilita' O si muore insieme felicemente. NON hanno protestato per nulla quando si e' concessa l'AUTONOMIA ca 50 e 50 anni fa ad altre regioni d'Italia. COME il TAA e FVG, VENETO AUTONOMO.
Giovedì 21 Febbraio 2019, 14:08
SE si vuole parlare e decidere su COSTI e BENEFICI, l'analisi dell'ARCHITETTO Marco Ponti e del suo gruppo di lavoro va presa come UNA analisi. Ne esistono altre due precedenti ed un commento critico (P.Coppola) ed un'altra di Foietta. Ripeto -- CHIUNQUE legga l'analisi di M.P. e del suo gruppo di lavoro si accorge che gran parte dei parametri sono sottodimensionati o macanti ed altri sono sovra-dimensionati: in coclusione l'analisi a SBAGLIATA e DISTORTA (il rapporto NON e' secondo le linee guida della UE, ed anche il punto di vista del soggetto nell'analisi cambia). NON riesco a capire COME CHIUNQUE riesca a considerare vaido ed UNICA questa analisi. Comunque, le decisioni sono politiche e non si tiene conto --nell'analisi di M.P ed altri di critici parametri che sono discussi qua -- come penalita' varie, costi gia' assunti (anche per il "buco" italiano in roccia di oltre 7 su 12 chilometri), altre modalita' (sono state considerate SOLO due modalita', ed essenzialmente e' stato scelto il trasporto su GOMMA (!!!!!) fino al 2053 e 2100 (chiaramente la distorsione --tutti i modelli (non adottati) lo PROVANO); senza neppure considerare che TUTTO il sistema Mediterraneo -- porti, altre TAV ed altre MODALITA' ed INNOVAZIONE ed AUTOMAZIONE NON avverranno o avverranno in misura minore in Italia (questi sono tutti COSTI e MANCATI BENEFICI che una persona che prende la decisione sulla ns. infrastruttura dei trasporti DEVE considerare nel bilancio per il 2100). L'Italia, secondo queste persone, deve continuare verso una decrescita INfelice -- dove i giovani saranno costretti sempre piu' ad emigrare O a vivere di assistenzialismo -- fino a che ci sono le risorse. Povera -- e sempre piu' povera -- Italia.
Giovedì 21 Febbraio 2019, 02:33
Mi sembra che gia' Salvini e amici e molti ALTRI Italiani non necessariament e della Lega, hanno accettato e SOSTENUTO: 1-il CONDONO (!!!) e i soldi pubblici (NOSTRI) spesi per le costruzioni ABUSIVE di Ischia (andate da 609 ad oltre 28 MILA) per un terremoto misterioso (da 3,6 portato a 4 SENZA neppure mostrare a qualche esperto il diverso MODELLO TETTONICO USATO); 2-l'approvazione di 45 MILIONI ed oltre in Campania, per la "terra dei fuochi" (neppure che io sappia, UN euro dato al Veneto per il disastro nelle zone montuose o della PFAS -- interessate oltre 250 MILA abitanti); 3-l'incontro from Profumo e Di Maio per dare --ca 130 Milioni -- a Pomigliano e Nola nel Napoletano come finanziamento per un centro di addestramento. Ora, il progetto della TAV Torino-Lione, l'analisi costi/benefici sottoposta al Ministero dei trasporti da parte dell'ARCHITETTO Marco Ponti e gruppo di lavoro e' RISIBILE, SBAGLIATA e DISTORTA, non segue per nulla NEPPURE le linee guida della UE per questo tipo di analisi. Accettarla sarebbe --secondo me-- un disservizio verso tutti gli Italiani, sarebbe cioe' ANTI-Italiano. Perche' non si fa votare a tutta la piattaforma Rossaeu questa analisi costi/benefici? Sicuramente la maggioranza la trovera' SBAGLIATA, e DISTORTA. Il caso della votazione di M. S. e' un caso di volonta' di fare POLITICA di pochi magistrati LOCALI verso un MINISTRO eletto di un governo, anzi di un governo eletto dalla maggioranza degli Italiani.
Giovedì 21 Febbraio 2019, 01:29
Patetica la SCUSA di S. B. per essere di nuovo eletto a 83 anni suonati (quando la maggior parte delle persone sono MORTE e quando S.B. ha capacita' mentali sempre piu' "desiderabili" e con "problemi" al cuore). E' -- al solito -- LUI che mette le sue capicita' (???) al servizio degli Italiani O sono gli Italiani che --per l'ennesima volta-- lo "graziano" e CREDONO nuovamente ad una ennesima promessa di un pregiudicato par suo per essere nuovamente eletto, per NON PAGARE per tutto cio'che ha promesso di fare per ciascuno di noi, per poi-- una volta eletto -- NON FARE NULLA o quasi, o fare qualcosa (COSA?) per se stesso anzitutto e soprattutto (come il debito pubblico maggiore che tutti gli Italiani e i loro discendenti devono ancora PAGARE). Tasse di Berlusconi e famiglia pagate in Italia (Svizzera, Antigua ed altri Paesi).
Mercoledì 20 Febbraio 2019, 16:00
Secondo me, e' un chiaro esempio di magistrati LOCALI (potere legislativo LOCALE) che vogliono fare politica, interferendo con il potere esecutivo di un governo, che, anche se non puo' piacere, rappresenta la maggioranza di Italiani, ed ha quindi OGNI diritto di difendere il territorio del suo Paese quando ci sono "cittadini economici" SENZA permesso ALCUNO (se lo potevano prendere liberamente) che vogliono entrare. Dopottutto a questi migranti economici NON e' stato fatto mancare NULLA (vitto, alloggio, sanita' ed altro). DOVE sono finiti? Non si tratta di denuncie e azioni giudiziarie su quello fatto da genitori, o su comportamenti personali ("cene eleganti" che coinvolgevano "ragazzine dai costumi facili" MINORENNI).
Mercoledì 20 Febbraio 2019, 15:37
Da quello che capisco e' che l'evasione fiscale riguarda il periodo quando la Vigna Dogarina era sotto la proprieta' di Romina Tonus e del padre Guido. Prima di verderla a Vivo Agricoltura srl --Cantine di Treviso -- per ca 16 MILIONI, da quello pubblicato in giro. Visto l'ammontare che lo Stato dice che e' stato evaso (MOLTO meno di quello evaso da Tiziano Renzi e Lalla Bovola), non vedo grandi problemi.
Mercoledì 20 Febbraio 2019, 14:56
Posto qui, perche' non so dove altro postare. Dalla Gran Bretagna, la Redazione pubblica la notizia (nella Salute) di una moglie che --dopo aver dato quattro figli ad un compagno che le chiedeva di fare sei volte al giorno sesso-- e' stata da questo abbandonata perche' aveva sviluppato un cancro all'utero (di stadio 4 --ultimo). Solo per dire, che NON e' solo un problema di DONNE, ma anche di UOMINI. Il Papilloma virus e' notorio che fa MORTI sia tra le donne E GLI UOMINI che possono essere anche solo dei PORTATORI (questo virus e' stato scoperto la piu' frequente causa del cancro e infezioni all'utero, ano e orale). Esiste un vaccino da molti anni, che puo' evitare la morte.
Mercoledì 20 Febbraio 2019, 13:49
Perche' nella Chiesa Cattolica non e' permesso che un prete si sposi? Sarebbe tutto piu' normale (anche nella storia dello Stato Ponteficio) o ci sono "considerazioni" patrimoniali sulla eredita' dei preti, monache, oppure omosessuali e simili? Le "tradizioni" sono per essere cambiate. Dopotutto, anche Gesu' --probabilmente-- era sposato con Maria Maddalena (Vangelo secondo il discepolo Filippo di Betsadia. Luogo vicinissimo a dove si trovava il tempio frequentato da Gesu' e Maria Magdalena; avvalorato nel 2012, dallo studio di un frammento del IV secolo D.C., ritrovato), e si eviterebbero molti "scandali" (alla Vincent Doyle) e abusi nella Chiesa Cattolica. Che dice Papa Francesco e simili? Tempo di una nuova Enciclica e/o Concilio?
Martedì 19 Febbraio 2019, 21:54
io intanto DENUNCEREI gli AMMINISTRATORI delle fabbriche come Miteni (ora in istanza di FALLIMENTO) che hanno MIS-usato la fusione di SOLFURO di Carbonio e Acido Fluoridrico, chiamato perfluoro alchiliche--PFAS -- per fare i tessuti come il mercato voleva. PERO' ORA pagano gli oltre 250 MILA persone che devono PAGARE anche per la loro salute (perche' il PFAS l'ha compromessa). Avverra' ai CDA come e' avvenuto ai lavoratori (tutti) del cinabro (solfurio di mercurio) delle valli Trentine (TUTTI MORTI anzitempo).
Martedì 19 Febbraio 2019, 19:17
A marcire in carcere, ha ragione.....se questo Mirco Mestre non aveva neppure il coraggio di guidare una parte di popolazione senza "l'aiutino" della criminalita'....nel VENETO la punizione deve essere esemplare, TUTTI se la ricorderanno.
Martedì 19 Febbraio 2019, 13:08
Bravi Polizia e Carabinieri ed altri nel Trentino. Mi chiedo invece come faranno a controllare il reddito di cittadinanza. Vedevo ieri che tutto il personale della GdF, in totale su tutta l'Italia e' di circa 62 MILA persone, ma solo le persone che avranno diritto al reddito di cittadinanza sono circa 2 MILIONI....e la GdF ha gia' altri 15 "obbiettivi" da monitorare. CHI controllera' il reddito di cittadinanza? Qualcuno mi puo' rispondere?
Lunedì 18 Febbraio 2019, 22:43
Queste persone-- i genitori di Matteo Renzi -- sono COLPEVOLI o NO? Hanno istituito ben tre -- 3 -- cooperative -o ONG o no a che scopo --reale? di allocare-- rendere PROPRI MILIONI di euro a LORO stessi e alla LORO famiglia dalle casse delle cooperative o NO? Questo Matteo Renzi ne ha beneficiato -- inconsapevolmente o NO e quando? Secondo me, Matteo Renzi, non poteva sapere che tutto o quasi era ILLEGALE. DA QUANDO Matteo Renzi lo poteva sapere di sicuro? ....e perche' si processano i figli quando i "peccati" sono commessi dai padri (Non vedo nessuno processare o denunciare un/a Marina o Pier Silvio o Barbara Berlusconi, o un Luigi Di Maio, o un Renzo Bossi, o un Alessandro Di Battisti, e molti altri.
Lunedì 18 Febbraio 2019, 17:57
Manovre della Politica Italiana (con i magistrati LOCALI che fanno POLITICA con il sostegno anche di "alcuni" al governo).
Lunedì 18 Febbraio 2019, 17:54
Amburgo e' a votare o a negoziare.
Lunedì 18 Febbraio 2019, 15:13
Secondo me, e' un chiaro esempio di potere Esecutivo (Salvini stava prendendo decisioni PER il governo eletto dalla MAGGIORANZA degli Italiani) contro il potere LOCALE legislativo (dei Magistrati di Catania).
Domenica 17 Febbraio 2019, 18:16
I residenti del Meridione (per lo piu') domandano il "reddito di cittadinanza" proposto dal M5S (chiunque ci sia)? DEVONO concedere l'AUTONOMIA PRIMA --altrimenti..... --. COME il TAA e FVG, VENETO AUTONOMO.
Sabato 16 Febbraio 2019, 14:38
Intanto un BATTERIO e' diverso da un VIRUS. Il BATTERIO e' piu' grande del virus. Il batterio e' un microroganismo che puo' vivere in molti ambienti indipendentemente (quindi e' molto piu' pericoloso e sopravvivera' a noi uomini), puo' causare infezioni alla gola da streptococchi, tubercolosi varie, infezioni alle vie urinarie. Il virus (un pezzo di materiale genetico rivestito da un involucro proteico) ha bisogno per vivere di un ambiente ospitante, altrimenti MUORE. Infezioni da virus sono l'AIDS, o i raffreddori comuni. E' molto facile scambiare gli effetti da virus con quelli da batterio ad un certo livello (per esempio, sono comuni ad entrambi -- batterio o virus -- pneumoniti, meningiti, diarree). Conclusione: probabilmente era un batterio (vista la pericolosita'). L'evoluzione di un batterio e' molto specifica come lo deve essere anche l'antibiotico, altrimenti non si riesce a debellarlo. Meglio farsi vedere da un medico E farsi dei vaccini E dei test.
Venerdì 15 Febbraio 2019, 17:41
Le ricordo che nella prima versione di U. Bossi (perito se non sbaglio) sul FEDERALISMO, Bossi ha preso -- pari, pari -- dal federalista Bruno Salvadori Valdostano (poi morto) E dall'ideologo federalista Gianfranco Miglio (prima che questo fosse allontanato dal partito, una volta che Bossi e'diventato "potente").
Venerdì 15 Febbraio 2019, 16:52
Brava Stefani e amici. Cerchi di fare capire a coloro che vogliono i soldi dei residenti del Veneto. COME il TAA e FVG, VENETO AUTONOMO.
Venerdì 15 Febbraio 2019, 16:49
Il rapporto di Marco Ponti e del suo gruppo di lavoro e' SCADENTE e NON secondo le Linee Guida della UE (ho letto l'analisi di M.P.& altri, ed e' chiaramente sbagliata). Ho letto anche il rapporto di Pierluigi Coppola, che mi sembra decisamente superiore. Non ho letto l'analisi di Foietta. Conclusione: sono perplesso che un ministro delle Infrastrutture (D.T.) sia cosi' SBAGLIATO -- chiunque leggendo il rapporto di M.P. capisce che l'analisi di M.P. ed altri, e' sbagliata e distorta su troppi punti. Povera Italia.
Venerdì 15 Febbraio 2019, 15:23
Secondo me, NESSUN VANTAGGIO e TUTELA al Veneto. Anche in Lombardia, io ci andrei piano a dire che ha tutelato la Lombardia. Pensiamo a come ha trattato l'ideologo della Lega Gianfranco Miglio, professore all'Universita' Cattolica di Milano, federalista-- da quello che ricordo ---l'ha allontanato una volta che e' diventato potente, e non e' andato NEPPURE al funerale di colui che sostanzialmente ha contribuito a fare diventare U. B. quello che e' ora....e si parla di un cd. "amico."
Venerdì 15 Febbraio 2019, 15:06
Zaia: io, di sicuro, NON sono con questo LADRUN.
Venerdì 15 Febbraio 2019, 13:59
Redazione: ho appena letto --sommariamente-- la relazione di PierLuigi Coppola sull'analisi costi-benefici del progetto TAV Torino-Lione della lunghezza di 6 pagine --contro ca 80 pagine di Marco Ponti -- e, secondo me, e' molto piu' realistica e dettagliata. Dovreste metterla questa ed un altro rapporto del Commissario della TAV Paolo Foietta (27 pagine critiche a rapporto di M.P.) a disposizione del pubblico --come avete fatto magnificamente con l'analisi di Marco Ponti ed il suo gruppo di lavoro. Un chiaro elemento del rapporto di Coppola e' che le "correzioni fiscali"-come le accise sulla benzina-- NON dovrebbero essere considerate (ci sono delle PRECISE Linee Guida della UE in questo senso), perche' generano effetti distorsivi, come il diverso punto di vista usato (consumatori verso la Stato investitore) genera distorsioni-- si arriva cioe' al paradosso di favorire il traffico su GOMMA (dovunque molto piu' costoso) per ca 2053 e 2100; non e' stato applicato alcun MODELLO di traffico nella previsione della domanda; alcuni parametri --come era chiaro dalla mia somma lettura -- erano sottodimensionati o non considerati (come il costo gia' sostenuto dall'Italia; o i benefici legati alla mancanza della Torino - Lione che si farebbe sentire su tutta l'italia -- cioe' l'asse Mediterraneo verrebbe a mancare). Secondo me, chiunque prenda in considerazione il lavoro di M.P. ed il suo gruppo di lavoro, dovrebbe anche leggersi almeno il lavoro di P.C., per avere una idea piu' completa del progetto TAV Torino-Lione.
Giovedì 14 Febbraio 2019, 19:23
Questa idea di RESPONSABILIZZARE ciascuno di noi, Gianroberto Casaleggio (e non solo sua), trovo sia per una societa' Italiana del XXI secolo migliore.
Giovedì 14 Febbraio 2019, 19:17
Non auguro nulla a Umberto Bossi, ma secondo me, ha trattato MALISSIMO gli Italiani (tutti).
Giovedì 14 Febbraio 2019, 19:11
Riprendo, quello che ho scritto in un altro forum del Gazzettino. Le spiegazioni possibili sono 1- che si tratta di una ingiustizia verso l'Italia della Francia 2- che il percorso Italiano e' soprattutto in roccia (dopo tutto su 12,5 chilometri, 7 sono gia' stati fatti in Italia; quindi il ns. segmento e' molto piu' costoso, piu' sono i lavori specialistici richiesti, e la mancanza di adeguate spiegazioni per il fatto che NON c'e' un esperto di movimentazione di rocce, terre e acque nell'ultima analisi C/B si fa sentire, secondo me) 3- che ci siano problemi di carattere ambientale in Italia (acque, terreni, PERMESSI vari) 4- altro (combinazione di 1-2-3 ed altro??)
Giovedì 14 Febbraio 2019, 18:31
Facciamo un confronto con un'altro grande progetto civile -- quello chiamato MOSE a Venezia--. Che io ricordi, gia' nei primi anni 1960 si discuteva del progetto, e solo nel 2003 sono iniziati i lavori. Mi sembra che debba ancora essere finito...e questo e' un SOLO progetto entro un Paese (il Nord Italia). La Corruzione ha fatto "lievitare" i costi pubblici di almeno (quello che ho calcolato io, cifra che puo' essere riveduta) ca 1 MILIARDO di euro. Mi sembra che il problema maggiore sia quello della CORRUZIONE in queste grandi opere.
Giovedì 14 Febbraio 2019, 18:12
Le motivazioni di una certa decisione sono al piu' personali: pero' bisogna guardare al futuro, oltre la ns. vita, ai giovani che avranno altri e nuovi problemi di fronte a loro. Come quello del LAVORO. Dubito che il traffico di merci su GOMMA per il 2100 sara' maggiore di quattro volte quello su ferrovia in Italia....senza contare i porti, l'innovazione e l'automazione...si sta creando, sembra, una societa' Italiana di ripiego, de-industrializzata, dove i giovani (anche con professioni come economisti, ingegneri, dottori, e avvocati) saranno costretti ad andare in altri Paesi per specializzarsi o innovarsi e dove sempre piu' persone dipenderanno dal "reddito di cittadinanza" invece che dal "reddito di lavoro".