Luc111

Commenti pubblicati:
Martedì 25 Aprile 2017, 20:23
Non e' solo un'occasione persa, ma una INGIUSTIZIA: la Brigata Ebraica ha OGNI diritto di celebrare il 25 Aprile, festa della liberazione, mentre i Palestinesi NON hanno partecipato per NULLA alla liberazione dell'Italia, visto che sostenevano Hitler, il Duce, e in genere i nazi-fascisti. A maggior ragione, si dovrebbe allora invitare pure i rifugiati della diaspora Istriana...
Lunedì 24 Aprile 2017, 18:25
Questo caso e' molto simile -- secondo me - a quello di Annie Dokkahn negli Stati Uniti...Annie ha ammesso --solo DOPO prove inconfutabili -- di avere falsificato ben 34 MILA casi (person processate e mandate in prigione). Premesso che ne ns. caso si devono ancora raccogliere tutte le prove, rimane il dubbio...
Lunedì 24 Aprile 2017, 16:58
La DINASTIA Tosi continua, anche se dovremmo essere in una democrazia. Poveri Veronesi e poveri Veneti.
Lunedì 24 Aprile 2017, 16:55
Io non ho dubbi: Il Veneto e' stato annesso FORZATAMENTE. 1- Non hanno ANCORA rilasciato i documenti del referedum-truffa (relative all'annessione) del Veneto alla allora Italia. 2-il Re ha fatto costruire dallo scutore romano, la famosa stutua dell'Itaglia che CALPESTA il Leone di San Marco originariamente DI FRONTE all'ingresso di Palazzo Ducale, sede amministrativa del Veneto di allora. 3-la celebrazione di San Marco fu PROIBITA fino al ca 2009 (ma qui devo lasciare altre prove a storici veneziani). 4-l'ultima, in ordine di tempo, e' il RIDICOLO processo istituito dal Prefetto NOCERINO verso quattro ridicoli Venetisti che avevano OSATO camuffare una ruspa in un devastante carro )neppure armato). I Sud-Tirolesi ancora RIDONO.
Domenica 23 Aprile 2017, 14:26
E' chiaro (anche a un bambino) che vi e' un certo livello di "comprensione" e di spartizione degli incarichi e dei soldi tra scafisti e le diverse navi e personale (anche a terra) che operano in quei posti. COME fanno altrimenti a continuare ad operare le ONLUS e altre organizzazioni (costano milioni di dollari alla settimana) quando la UE da' solo ca il 10 percento? Anche dopo l'Atto Antischiavismo del 1807, l'allora ricchissima Gran Bretagna riusci' ad operare la flotta solo per alcuni anni e in luoghi specifici.
Domenica 23 Aprile 2017, 11:25
Napolitano era la stessa persona che in una trasmissione televisiva politica difere a spada tratta la sopressione della rivolta del 1956 in Ungheria da parte del Patto di Varsavia E di quella del 1968 Cecoslovacchia (allora). Non lo dimentichero' mai: sembrava un invasato. Minacce, anche processi farlocchi, o statue dove l'Italia CALPESTA il Leone di San Marco, hanno MAI fermato un movimento (il Sud Tirolo insegna)?
Domenica 23 Aprile 2017, 11:07
E' anche vero che e' riuscita ad abortire (e' un suo diritto) entro ca un mese, SOLO GRAZIE all'intervento di terzi ...mi sembra di ricordare.
Sabato 22 Aprile 2017, 15:09
Legale certamente, ma EQUO = GIUSTO? NO. La diminuzione delle nascite --come l'emigrazione -- va attribuita anche alla condizione economica di una coppia. Se non trovano lavoro e un certo livello di sicurezza, e' impossibile pensare di fare dei figli.
Sabato 22 Aprile 2017, 14:54
CHI fa PARTE del TRAFFICO UMANO -- moderno schiavismo? quale ONG, e organizzazione governativa? Di sicuro, qualcuno e' pagato in nero. Come si fanno a mantenere operazioni cosi' costose (MILIONI di euro al giorno), quando la UE rimborsa meno del 10 percento?
Sabato 22 Aprile 2017, 14:49
Signor Franco Di Ludovico = Signor FURBO = EROE NAZIONALE ..i Itglia (e intanto i soliti pagano o muoiono o emigrano)
Sabato 22 Aprile 2017, 14:01
Legale, si' ma EQUO. NO. L'INPS dovrebbe sapere di tutti questi casi e vagliarli come si fa per i pochi eletti che hanno accumulato vitalizi e pensioni EREDITARI di migliaia di euro (alla ex-PdR o al G. Amato), alcuni dopo ca 3 ANNI di contributi (ricordo anche una parlamentare Padovana): tutto legale, ma equo? Il resto degli Itagliani deve aspettare e Aspettare e ASPETTARE...FORSE (se o muoiono prima o seguono quello che Poletti ha indicato) avranno qualcosa dei LORO contributi.
Sabato 22 Aprile 2017, 00:47
..e NON e' CHIARO per NULLA sia CHI finanzia l'operato delle ONLUS sia COME un "atteso/a" di documenti dall'Itaglia riesce ad ottenerli (l'Italia e' il Paese che iu' ha dato nazionalita' Italiana a richiedenti-- marocchini, albanesi e romeni innanzi tutto)........riflettete.
Sabato 22 Aprile 2017, 00:34
Il caso di Emanuela Petrillo potrebbe essere MOLTO simile a quello di Annie Dookhan (chimica al Laboratorio di Criminologia dello stato del Massachusetts, negli Stati Uniti), che SOLO dopo lungo tempo e di fronte a prove inconfutabili, ammise la sua colpevolezza -- ben 34 MILA (persone) casi sono stati invalidati, e molti ri-processati o rilasciati (con enorme spesa dello Stato e delinquenti piu' o meno liberi nella societa').
Giovedì 20 Aprile 2017, 13:34
Chi stabilisce le procedure per fare le valutazioni? CHI le fa e quanto spesso le fanno? Quali sono gli obiettivi? Tutto questo sistema valutativo e' estremamente OPACO. Ci si guadagnerebbe tutti a renderlo piu' trasparente.
Giovedì 20 Aprile 2017, 12:30
ANCHE con PROSTITUTI!!!
Giovedì 20 Aprile 2017, 11:34
Soprattutto per chi NON vuole pagare le tasse, mantenere i "magnaccia;" NON gestire la sanita' di questa attivita'; arricchirsi velocemente; sostenere o proteggere la delinquenza (come la prostituzione minorile) legata a tale attivita'.
Giovedì 20 Aprile 2017, 11:28
Aggiungo --e concludo -- che suddetta pensione e' EREDITATA dal CONIUGE E FIGLI --- e il ns. a-"dorato" ex-PdR non e' il solo...ci sono ALTRI politici di dx,c,sx --nazionali e REGIONALI (anche Veneti)-- che prendono la pensione per tutto il resto della vita a partire da 60 anni, alcuni dopo aver versato ca 3 ANNI di contributi. Redazione: non sarebbe il caso di rendere pubblici i nomi, visto che prendono denaro PUBBLICO come (ex)-rappresentanti del PUBBLICO?
Giovedì 20 Aprile 2017, 04:22
Puo' anche chiamarsi CARTA IGIENICA... risulta anche a me che l'ex-PdR Napolitano prende di pensione ca 900 MILA euro all'anno (ca 3 volte il salario dell'ultimo Presidente degli Stati Uniti Barak Obama --quello attuale Donald Trump neppure prende lo stipendio). Napolitano inoltre ha la scorta, 10 persone salariate (da noi), un ufficio di 100 mq. al Quirinale e altri benefici (tipo telefonate), TUTTO pagato DAI SOLITI che pagano le tasse. Ricordo ancora Napolitano a Tribuna Politica (trasmissione RAI) quando difendeva a spada tratta l'invasione del Patto di Varsavia in Ungheria nel 1956: insomma era contrario ad ogni forma di "democrazia." Apparentemente PAGA essere o un delinquente o un politico in Itaglia...mentre le ns. pensioni (per chi le ha) arrivano sempre piu' tardi (67 anni) ...ad eccezione dei POLITICI (regionali o parlamentari) che non hanno la legge pensionistica che il POPOLO HA. Altro che ridere, io mi ribellerei ad un tale ladrocinio LEGALE.
Mercoledì 19 Aprile 2017, 12:14
Quello che non capisco e' la ragione per la quale si permettono cosi' tanti TRASPORTI SU STRADA (enormemente costosi): esistono le ferrovie e le acque (di cui tutto il Veneto e il Nord-Est d'Italia e' benedetto, grazie ai nostri antenati), ma NON SI FA NULLA o QUASI o si permettono simili e altri incidenti. Questa e' semplicemente PIANIFICAZIONE MOLTO SBAGLIATA...e si darebbe lavoro a moltissime persone: ciascuna nella propria area.
Martedì 18 Aprile 2017, 13:52
E' lei che non sa leggere la Storia: il Patriarcato di Venezia e' SEMPRE stata cardinalizio fino al 2011. Se vogliamo fare proprio i pignoli Albino Luciani e' divenuto Patriarca di Venezia il 15 Dicembre 1969 (quindi dal 1970 come testimonia una lapide) ed ha ricevuto il titolo di cardinale il 16 Settembre 1972. Dopo due anni. E' diventato Papa nella seconda meta' del 1978. Quindi per ca 6 anni era cardinale. L'attuale (Genovese) Francesco Moroglia e' stato nominato Patriarca di Venezia (successore di Scola) il 31 Gennaio 2012 ...e NON ancora nominato (se mai lo sara') Cardinale di Venezia: dopo circa 5 ANNI. Faccio presente pero' che ben 3 dei 4 cardinali Veneti nominati da Papa Francesco risiedono a ROMA (l'Altro e' in Cile). Non mi sembra che ci sia ALCUN CARDINALE NEL VENETO, nonostante il Cristianesimo Romano-Cattolico sia popolare. A Padova, abbiamo le prodezze e gli ammanchi (ca 3 MILIONI di euro) dell-ex-don Contin, delle quali NESSUN (ahahahahah) dei Vescovi Mattiazzo e Cipolla sapevano nulla (ahahahahah). A me. il tutto sembra STRANO.
Domenica 16 Aprile 2017, 01:50
pero'... e' vero che il velo e' SOLO un'imposizione di musulmani MASCHILISTI....non e' certo segno di una maggiore osservanza al Corano.
Domenica 16 Aprile 2017, 01:47
..ma se il Cristianesimo di Roma NEPPURE riconosce il Patriarcato di Venezia! Per la prima volta NELLA STORIA il patriarca di Venezia non e' neppure cardinale.....cosa si sta a discutere... sul sesso degli angeli? o su chi ha ucciso Gesu' di Nazaret (visto che e' Pasqua)? o su come i musulmani agiscono SEMPRE per rivendicare i LORO diritti e MAI i loro doveri (nei Paesi dove hanno la maggioranza)?
Domenica 16 Aprile 2017, 01:42
Milillo dice ai Veneti "aspettate...Aspettate... ASPETTATE" intanto le nostre donne sono abusate o vittimizzate o subiscono sempre violenza... che non e' SOLO delle donne, ma dei bambini e degli uomini.....ma e' ben ASPETTARE e NON RIBELLARSI MAI....questi piu' recenti sono NIGERIANI ma che vengono a fare o ad essere accolti qua?.... grazie autorita' centrali.......sempre piu' voti e soldi per VOI.
Giovedì 13 Aprile 2017, 23:52
L'Itaglia CALPESTA il Leone di San Marco: OVUNQUE nel passato come oggigiorno. Il messaggio NON e' CHIARO? Fino a quando i Veneti NON si ribellano?
Mercoledì 12 Aprile 2017, 10:54
Penso di avere conosciuto il padre Giovanni di questo signore . Se ricordo bene --ero molto giovane -- era una persona degnissima: grande lavoratore, molto gentile con tutti, e GIUSTO. C'erano a quel tempo anche molti Armeni a Padova, che pero' non mi sembra abbiano mai ricevuto lo stato di rifugiati. Ci si riempie la bocca con la parola INTEGRAZIONE, ma la realta' e' che le generazioni di migranti odierne sono molto diverse da quelle del passato: gran parte esigono i loro DIRITTI, dimenticandosi o minimizzando i loro DOVERI. Anche l'ambiente che li accoglie e' diverso. La legge NON e' uguale per tutti, anzi, e' molto INGIUSTA, e con la corruzione, sono tra gli ostacoli piu' gravi all'integrazione.
Lunedì 10 Aprile 2017, 16:29
A parte gli orari delle preghiere --- NON compatibili con la societa' veneta esistente fino a ieri, mi e' TOTALMENTE opaco il-i motivi per NON pregare in Italiano... dopotutto lo fanno tutte le altre religioni. Quella del Corano apparentemente quella del Corano e' diversa dalle altre.
Lunedì 10 Aprile 2017, 12:18
ahahahahahahhhhhhhhahahah..le sue parole NON VERE, sono RIDICOLE e TRAGICHE ahahahahahahahahahah
Domenica 9 Aprile 2017, 14:57
Forse lei non ha chiaro che --anche se pregano in casa -- le persone di qualsiasi fede siano -- sono ELIMINATE fisicamente: ad Aleppo, o in Iran o altrove NON e' rimasto NESSUNO (che viveva li da centinaia e migliaia di anni). Proprieta' sono state FORZATAMENTE abbandonate ovunque ed i sopravvissuti sono scappati con la VITA (quelli fortunati). I "musulmani" si sono appropriati di TUTTO.... ma tutto tace all'ONU e non e' Politicamente Corretto parlarne....pero' SOLO i DIRITTI dei Palestinesi sono tutelati (LORO hanno lo stato di "rifugiati"). Capito? Basta andare e prendere nota (se ti lasciano tornare vivo).
Domenica 9 Aprile 2017, 00:56
Kim e tutto il suoi seguaci sono convinti che provenga DIRETTAMENTE da Dio....e "figlio di Dio."
Sabato 8 Aprile 2017, 07:57
Non comunicate perche' la legge che obbliga all'uso dell'italiano nelle moschee e' stat bocciata. Lo fanno in tutti gli altri credi, ma quello islamico e' DIVERSO e superiore agli altri? la legge che obbliga all'uso dell'italiano NON impedisce la pratica dell'islamismo, quindi non si capisce perche' e' stata bocciata.....e' contraria totalmente alla integrazione ed alla sicurezza. Povera itaglia e poveri Veneti.