Luc111

Commenti pubblicati:
Domenica 26 Marzo 2017, 16:20
Questo Messner e' un grande alpinista sud-tirolese e BASTA. Ha titolo per pubblicare una sua opinione come l'ho io: le tasse che paga LUI rimangono in Sud-Tirolo, le nostre vanno alle autorità' centrali che neppure le rendicontano a noi. PERCHE' NESSUNO DENUNCIA o FA UN"AZIONE LEGALE CONTRO QUESTA RUBERIA? apparentemente nessuno lo fa, e non capisco il motivo...altro che parlare di personaggi vissuti ca 100 anni fa e fare paragoni soggettivi e pubblicarli (??) da parte di un alpinista che neppure contribuisce a questa itaglia...
Sabato 25 Marzo 2017, 14:50
Anche lui nel "gruppo misto"? oramai sono piu' di un terzo dei parlamentari (che neppure rendiconta a NESSUNO)...tutti in attesa delle pensioni (AL DI FUORI della Legge Fornero che pero' si applica al resto degli itagliani) pagate dai soliti che pagano le tasse....da DENUNCIA.
Sabato 25 Marzo 2017, 11:19
Ripeto: NON c'e' MAI stata a Padova sia quella Libertà' di cui alcuni parlano e NON c'e' alcun piano per la rivitalizzazione del commercio patavino. Quale ruolo e supporto hanno questi commercianti che offrono spesso un servizio personalizzato alla loro clientela? come il loro servizio si differenzia da quello offerto dai mercatini, dai super e iper mercati? CHI dovrebbe gestire il commercio a Padova? una parte dell'economia di Padova e' sempre stata il commercio, che assieme alla istruzione e' una delle attività' piu' antiche di Padova. Cerchiamo di non fare morire questa attività' che e' molto unica e originale anche in questo Paese: quanti negozi abbiamo visto chiusi per sempre negli ultimi ca 10 anni? a centinaia a Padova. Possibile che non si possa fare di piu' e meglio?
Venerdì 24 Marzo 2017, 22:31
quella che lei trova in rete? aahhaahahah
Venerdì 24 Marzo 2017, 18:47
A parte che NON centra quello che dice con la serrata dei commercianti, ricordo che, dalla caduta dell'Impero Romano fino al ca 1252 gli spietati Ezzelini (della zona di Este) furono i signori di Padova (uccisero in un solo giorno 10 MILA Padovani tra l'altro). Furono seguiti successivamente dai Carraresi (anche la loro famiglia non erano molto "gentili" con i nemici --che facevano cadere e abbandonavano a morte sicura in una botola ancora oggi visibile alla Specola)...il tutto fino al 1404-1405, quando Venezia domino' Padova. La conclusione e' che Padova e i Padovani NON e'/sono stata/i MAI libera/i (come lo intendiamo oggigiorno) e il commercio era piu' regolamentato di oggi.
Giovedì 23 Marzo 2017, 15:57
SOLO arresti? bisogna rimandare indietro ai loro Paesi, QUESTI marocchini e tunisini e simili che continueranno a cercare di fare proselitismo OVUNQUE siano in questa Itaglia. Le osservabili lezioni di "pace" e "convivenza" di diverse etnie e religioni del Medio Oriente dicono nulla?
Giovedì 23 Marzo 2017, 15:12
L'ennesimo terrorista musulmano...c'e' sempre una scusa per morire...
Giovedì 23 Marzo 2017, 03:19
Queste sono i personaggi da indagare, processare emetter in carcere! NON gli stupratori e violentatori, non i colletti bianchi" che hanno RUBATO MILIONI su MILIONI a banche e risparmi vari (tutte brave persone), NON i politici che aspettano, Aspettano ... ASPETTANO (il loro vitalizio, la loro pensione) facendo POCO o NULLA e MAI rendicontando a NESSUNO...questa e' l'Itaglia, (Veneto incluso) oggi.
Giovedì 23 Marzo 2017, 03:11
Questo del vitalizio e' una vera e propria RUBERIA legalizzata a scapito degli Itagliani che pagano le tasse.....e senza che neppure un terzo rappresenti alcun elettore. Che fanno la Gdf o la Corte dei Conti? CHI paga tutte questi parlamentari che si fanno passare una legge che li beneficia? Ecco dove vanno alcuni dei ns. 21 MILIARDI che ogni anno i Veneti danno a Roma e Roma NON restituisce e neppure rendiconta le spese... e se qualcuno protesta, arriva un PREFETTO come Carlo Nocerino che processa tutti i cd. ribelli --che siano ridicoli o no. Lo Stato e' Stato, perbacco, e va rispettato....ahahahahah
Giovedì 23 Marzo 2017, 03:01
Beh, vedo che indipendentemente dal partito, OGNUNO -- sia al parlamento itagliano che al consiglio regionale ---FA QUELLO CHE VUOLE. Il modello economico? OPACO e neppure discusso. La "volontà' popolare" NON conta NULLA (l'invasione dei "migranti" senza alcun permesso lo dimostra) e non c'e' alcun CONTROLLO e RENDICONTAZIONE da parte delle autorità' -- a Roma come a Venezia: i "gruppi misti" sono IN (dai locali Stefano Valdegamberi e Pietro Ruzzanti alla nazionale Boldrini e più' di 300 parlamentari), NOI paghiamo aumenti di tasse, i loro benefici, i loro vitalizi, le loro pensioni (NON alla Fornero che spetta solo ai plebei) di tutte questi "rappresentanti" che NON rappresentano e NON rendicontano piu' NESSUNO. ...mentre NOI... si e' abusati e VIOLENTATI (alcuni/e anche fisicamente)....la democrazia e le elezioni... Si ASPETTANO o CE LE SOGNAMO....questo e' il Veneto e l'Italia OGGI.
Mercoledì 22 Marzo 2017, 14:06
Minniti: aspettate...Aspettate...ASPETTATE..?????? intanto i prefetti di Roma riempiono le basi di Bagnoli e Conetta e altri siti a piu' non posso di migranti che non fuggono da NESSUNA guerra e che paghiamo NOI (ca 3 MILIARDI su ca 100 MILIONI dalla UE OGNI anno)....ASPETTARE e' l'attività' preferita di SUDDITI di Roma....intanto i soliti pagano, si indebitano, non trovano lavoro (reso sempre più' economico da quelle nuove risorse che vogliono lavorare), emigrano o muoiono...ma ribellarsi MAI...i prefetti (come Carlo NOCERINO) li perseguono quelli, ma non questo stupratore seriale NIGERIANO (presto itagliano, e SEMPRE mantenuto da noi) Jerry Ogboru.
Martedì 21 Marzo 2017, 15:15
Il famoso "Don Contin" co-fondatore della ONLUS "casetta Michelino" se ne andava in giro con una Jaguar da 70 MILA euro (e lui era "pagato" da noi ca 1 MILLE euro al mese)...ma ovviamente la CURIA e NESSUNO sapeva nulla...mi domando..e gli altri co-fondatori? possibile che la GdF vada solo a "casa" dei soliti?..e noi a pagare e a fare sacrifici per questi furbastri..
Martedì 21 Marzo 2017, 12:35
..e che vuol dire il suo commento? un guadagno leggittimo e' benvenuto per ciascuna parte sociale Veneta che fa qualcosa per il Veneto, vista l'avidita' e l'arroganza del potere centrale, che continua a prendere, senza neppure redicontare ai Veneti.....evidentemente a lei va bene questa situazione.
Martedì 21 Marzo 2017, 10:21
Anche oggi, i notiziari RAI --nazionali e internazionali -- NON hanno MAI parlato del Veneto e di questa vicenda di violenza. Hanno mostrato giornali provinciali, ma MAI nessun giornale del Veneto....pero' sono bravissimi a esigere le NS. TASSE e a "mandarci" CRIMINALI come questo NIGERIANO (immagino che tutti i Nigeriani sono affetti da sindrome di Boko Haram -- come se i Veneti dicessero che hanno bisogno di asilo per via della Mafia Siciliana). ...le consequenze di questi criminali migranti sono TUTTE ns., del Veneto. Grazie Prefetti, grazie autorita' centrali. Ricorderemo.
Lunedì 20 Marzo 2017, 22:34
Perche' non siete piu' specifici sulla data esatta del vostro sondaggio che copre Trentino, Veneto e Friuli Venezia Giulia? a me risulta la data del 24 Gennaio 2017, ed il dato campione riporta il 54%.
Lunedì 20 Marzo 2017, 18:24
CHI ha detto che "non si puo' fare nulla"?
Lunedì 20 Marzo 2017, 15:46
ricordo che la RAI non parlo' MAI neppure del tornado che colpi' Mira, Dolo e la Riviera del Brenta nel 2015. Non so neppure se l'allora Renzi e amici si fecero MAI vedere o sentire...e se i locali ricevettero MAI un aiuto finanziario dall'autorità' centrale (che pero' esige tutte le ns. tasse e MAI rendiconta).
Lunedì 20 Marzo 2017, 14:27
..ma questi "giudici" hanno una moglie o figlia o sorella o mamma? Se fossero loro le vittime di questi abusi sessuali?
Lunedì 20 Marzo 2017, 13:25
Evviva la sovranità' nazionale di fronte alla globalizzazione sbagliata. Questa UE e' fatta solo per mantenere il potere di pochi "uber alles."
Lunedì 20 Marzo 2017, 11:12
O l'invasione la si accetta o no.
Lunedì 20 Marzo 2017, 11:09
ahahahah...maestre laureate, ma la ministra furbastra Valeria Fedeli ha MENTITO per anni nel suo CV e non e' NEPPURE diplomata...ahahahhahh
Lunedì 20 Marzo 2017, 11:04
Per vostra informazione: la RAI (che pur paghiamo) NON ha dato NESSUNA notizia su Bagnoli ed il tentato stupro, avvennuto intorno alle 20. Ha riportato invece come prima notizia di cronaca, il pestaggio di un disgraziato del Bangladesh su un treno a Roma. Praticamente, nessun altro media ha riportato questa notizia, considerata "Veneta" e quindi totalmente IGNORATA, minimizzata o DERISA a livello nazionale......i Veneti (i piu' sono convinti) accettano TUTTO ...nuovi migranti (anche senza documento alcuno), nuove tasse, nuova corruzione, e cosi' via...DEGRADO questo e' quello che i prefetti e l'autorita' centrale ci impongono ed e'...vietato ribellarsi.
Domenica 19 Marzo 2017, 18:27
Adeguarsi? MAI.
Domenica 19 Marzo 2017, 18:24
Peccato che in effetti questa Ihlam Moussif abbia PASSAPORTO MAROCCHINO, non italiano, ed e' stata invitata (lei Marocchina, non un giovane Italiano o Italiana) dalla Boldrini che ora fa parte con altri 300+ parlamentari, del "gruppo misto" (--cioe' viene pagata DA NOI, i tutti i suoi benefici, inclusa la scorta, e sta maturando un VITALIZIO NON coperto dalla legge Fornero -- che riguarda tutti noi plebei --) SENZA PIU" l"OBBLIGO DI REDICONTARE A NESSUNO, perche' non rappresenta piu' alcun elettore....e salvano pure delinquenti e corrotti come Lotti, Minzolini, o Verdini Capite le furbastre/i???
Domenica 19 Marzo 2017, 18:14
Mineo e' in Sicilia, Bagnoli e' in VENETO....c'e' una differenza culturale, CHI la nega o la deride o la sminuisce ha capito POCO O NULLA del Veneto e di chi abita questa terra. Per terra, e per mare, tra enormi sacrifici, viva San Marco.
Domenica 19 Marzo 2017, 12:36
Presto non si potra' uscire fuori neppure nel proprio giardino, o lasciare alcunche' di aperto: porte, finestre, auto, e altro. I nostri figli e noi diventeremmo dipendenti di droghe varie ....gestite dai Nigeriani e dai Tunisini (dove si sa c'e' una guerra terribile!). BASTA colpevolizzare la vittima locale di turno per tutte queste violenze e degrado.E' ora che le autorita' centrali e i prefetti ammettano che l'Italia fa parte del TRAFFICO UMANO ed episodi come questi sono "collaterali" prevedibili, previsti, e chiaramente accettati dalle autorita'.
Domenica 19 Marzo 2017, 11:57
L'aggressore merita di essere trovato e rimandato con volo indietro al suo paese di origine. Di sicuro, ripetera' la violenza. Inoltre spero che siano stati conservati tutte le tracce "brandelli..." del DNA dell'aggressore, che avra' pure lui riportato segni della lotta. Auguri a questa ennesima vittima e agli investigatori.......sono le autorita' centrali e i prefetti che coordinare questa VIOLENZA DI STATO. Perche'? Per mantenersi al "potere" o per il decremento demografico italiano o perche' fanno parte oramai di traffico umano (NOI italiani paghiamo e ci indebitiamo di ca 3 MILIARDI, e la UE ci da ca 100 MILIONI ogni anno), fiorente nel Mediterraneo fino a ca 200 anni fa? Vogliamo davvero tutta questa violenza e degrado qui nel Veneto?
Sabato 18 Marzo 2017, 14:35
Stupri sono un collaterale (mi dispiace per i piu' deboli).....ma gli AFFARI legati al traffico umano (odierno schiavismo) e SOSTENUTI dal governo centrale con i ns. soldi e debiti (ca 3 MILIARDI nostri verso ca 100 MILIONI della UE ogni anno? ....prepariamoci.. TUTTO il meccanismo si difendera' (similmente a ca. 200 anni fa).
Sabato 18 Marzo 2017, 14:28
Se questa donna si e' difesa, avrà' su di se' tracce (descrizione? DNA? altro?) dell'aggressore (che certamente ripetera' l'azione)...e vice versa. Forza, carabinieri e polizia, buon lavoro.