GinogaZ

Commenti pubblicati:
Giovedì 21 Settembre 2017, 12:16
E magari chi l'ha ucciso avrebbe dovuto fermarsi. Ma non si fa piu' nemmeno con gli esseri umani. Povero cane...
Giovedì 21 Settembre 2017, 12:11
Gli piace esibire la sua ricchezza ma alla fine è un "poveraccio" e i suoi soldi non sono in grado di colmare la sua misera stupidità. E' patetico, difficile essere invidiosi di uno cosi'.
Giovedì 21 Settembre 2017, 10:36
Se è andato via e viene accertata la sia identità e' omissione di soccorso, che cosa significa "rischia"?
Giovedì 21 Settembre 2017, 09:17
Vergognati prete. Non sempre essere figli unici dipende dalla scelta dei genitori e se i banchi in chiesa sono vuoti è perchè molta gente si è svegliata. Qualcosa di vero c'e' in quello che dice ma non lo fa per analizzare i problemi della nostra società, lo fa solo perchè c'e' sempre meno gente a mantenerli. Non lavorano, non fanno figli, non hanno famiglia, sono protetti nelle loro rocche ma pretendono di insegnare agli altri cio' che loro non sanno e di vivere con le sostanze degli altri.
Mercoledì 20 Settembre 2017, 18:46
Bene, cosi' almeno e' chiaro che Gentiloni vole travasare l'Africa in Europa.
Mercoledì 20 Settembre 2017, 13:44
La buona notizia sarà completa anche quando potremo licenziare i parlamentari che in parlamento non ci vanno mai ma poi pretendono il vitalizio. Anche questi fanno del male allo stato, forse ancora di piu'. Senza contare che se la politica fosse seria anche la PA funzionerebbe molto meglio.
Mercoledì 20 Settembre 2017, 13:41
Giusto, fatto bene. E quando potremo licenziare anche i parlamentari "pianisti" e quelli che in parlamento non ci sono mai? Anche questi sono dipendenti pubblici perchè poi alla fine del lunghissimo quinquennio la pensione la pretendono.
Mercoledì 20 Settembre 2017, 10:41
Giusto, ma io quando guido e arrivo in prossimità di un passaggio pedonale, soprattutto quando qualche veicolo limita la visuale (esempio tipico un autobus), quasi mi fermo. La probabilità che sbuchi qualcuno è molto alta perchè molti pedoni sulle strisce si prendono anche diritti che non hanno.
Martedì 19 Settembre 2017, 19:50
Quello selvatico e' il croco, che generamente fiorisce a fine inverno.
Martedì 19 Settembre 2017, 15:06
Non so la SMI ma Luca Mercalli è una persona competente e seria, professionalmente parlando. Il resto non lo so.
Martedì 19 Settembre 2017, 10:09
Sa che ci sono stati anche casi di cannibalismo per fame? E nemmeno pochi. In condizioni estreme ogni animale si comporta da tale. Pero', diversamente da tutti gli altri animali l'uomo è l'unico che che esprime violenza e uccide senza necessità a volte addirittura per il picere di farlo. e di fattacci, come li definisce lei, ne accadono tutti i giorni in quantità inquietante. Sembra, ad esempio, che sia molto più probabile incontrare un pedofilo o uno stupratore piuttosto che un lupo. Per non parlare di rapinatori, spacciatori, assassini, terroristi, guerrafondai... Ecco, io sono più preoccupato per questo che per il lupo.
Martedì 19 Settembre 2017, 09:31
Ancora con le evocazioni dei fil western. Per cortesia mi citi un episodio in Europa, dal medioevo in poi, dove è successo che un uomo sia stato aggredito da un branco di lupi. Lasci perdere le favole non verificabili. Caso mai il probmema possono essere gli "ibridi" che ancora una volta sono frutto della stoltezza umana.
Lunedì 18 Settembre 2017, 17:36
E noi come facciamo a sapere se questo bel tomo sta facendo rivelazioni per utilità di Renzi? Se prima l'ha penalizzato ora lo sta aiutando in modo palese, guarda caso in prossimità della campagna elettorale. Solo questione di ingaggio? Massoneria?...
Lunedì 18 Settembre 2017, 17:29
Oltre che arrogante anche imbecille (ma evidentemente sicuro di rimanere impunito) perchè se non si fosse messo in mostra non avrebbero spiattellato tante cose su di lui. Purtroppo c'è chi fa di questo tipo di vita un vanto e la cattiveria che si portano appresso li rende reietti ma "vincenti". Sono quelli che, alla fine, la governano (non in senso politico ...ma anche). Sperare nella legge del contrappasso è putroppo vano.
Lunedì 18 Settembre 2017, 17:18
Onore? Non sempre. Se poi vogliamo dire che il fine giustifica i mezzi, va bene, ma allora questo vale anche per gli altri. Come sosteneva certo Trasimaco: "Il giusto è l'utile del più forte", cioè la giustizia è un concetto molto adattabile...
Lunedì 18 Settembre 2017, 16:33
Che cosa cambia?
Lunedì 18 Settembre 2017, 13:57
Tolti i casi di incidente fortuito da valutare di volta in volta, non riesco mai a spiegarmi come un omicidio possa essere punito con una pena inferiore all'ergastolo. Come è possibile togliere irrimediabilmente la vita ad una persona e saldare il conto solo con qualche anno di galera?
Lunedì 18 Settembre 2017, 10:38
E' stato lei a curare le "operazioni" lucrative?
Sabato 16 Settembre 2017, 15:15
Ovvio che il privato è un miserabile ma queste miserie umane sono alimentate dall'arrivo di questa nuova "ricchezza", un nuovo tipo di oro nero. Si stanno lentamente insinuando in ogni piega della nostra società e che l'uomo nero non c'entri non credo proprio visto che quando arrivano iniziano subito a pretendere.
Giovedì 14 Settembre 2017, 17:49
In questi giorni, sull'Altopiano di Asiago un camion che si è ribaltato ha provocato la morte di 23 delle pecore che trasportava. Nell'incidente sarebbe stato in grado di uccidere anche qualche eventuale passante. Nessuno ha chiesto l'abbatimento dei camion che transitano liberamente sull'altopiano, eppure camionisti e camion sono specie non autoctona introdotta in ogni parte del mondo in grado di provocare la morte di molte vite e gravi danni.
Giovedì 14 Settembre 2017, 17:37
Per l'uomo il lupo è molto meno pericoloso di un cane non controllato, non aggredisce l'uomo, quelli sono i coyotes dei film western...
Giovedì 14 Settembre 2017, 13:56
beh, quello di gazzettino e' un commento superficiale ma non propriamente idiota e cio' che afferma lei e' altrettanto superficiale. Fare sport va bene ma non fa' sempre bene, bisogna calibrare l'attività sulle proprie caratteristiche personali e improvvisare puo' essere fatale. Se lei e' convinto della sua battuta deve stare un po' attento a non fare la stessa fine del runner.
Martedì 12 Settembre 2017, 16:21
Lei sembra avere le idee chiare su cio' che chiaro non è. Complimenti.
Martedì 12 Settembre 2017, 16:07
Ha bisogno di trovare lei delle giustificazioni? Gli esseri umani non in condizione di schiavitù decidono liberamente mentre agli animali non è consentito. Questo già basterebbe per non accampare scuse.
Martedì 12 Settembre 2017, 16:01
E allora? Questo giustifica che se ne possano aggiungere tranquillamente altri? Ma che razza di ragionamenti sono?
Giovedì 7 Settembre 2017, 22:22
Magari se mi da l'indirizzo le mando copia delle pubblicazioni urbanistiche alle quali ho collaborato o dove sono co-autore. Le invio anche una bella raccolta di foto dagli inizi del 1900. Cito da fonte storica, tralasciando le alterne vicende precedenti: "Nel 1917, in pieno conflitto mondiale, per volere del potente conte Giuseppe Volpi di Misurata, Venezia ottiene dal Governo l’esproprio dei 1170 ettari dei Bottenighi, oltre un quarto del territorio comunale, per costruire il porto di Venezia in terraferma". Poi, se i suoi ricordi lo consentono, ne riparliamo amichevolmene.
Mercoledì 6 Settembre 2017, 18:53
Ok per Marghera, ok per quanto riguarda la speculazione. Adesso provi a togliere tutti gli edifici costruiti prima della realizzazione di Porto Marghera. Che città resta? La Torre con Piazza Ferretto e via Palazzo? Qualche casa sparsa in mezzo alla campagna? Non so di che città parla.
Mercoledì 6 Settembre 2017, 10:07
Non per essere pessimista ma Mestre urbanisticamente non è più rimediabile, è una città non-città nata sulle esigenze di Porto Marghera e dei veneziani che hanno dovuto lasciare Venezia. La riqualificazione sarebbe possibile unicamente radendola al suolo e ripensandola. Inoltre, se resterà sempre e solo un satellite di Venezia non perderà mai il suo connotato di dormitorio.
Martedì 5 Settembre 2017, 13:25
Tutto giusto quello che lei dice ma si capisce che il settore pubblico lo conosce veramente poco. E si ricordi sempre che la PA è lo specchio dei politici, che cambiano ogni pochi anni e spesso buttano all'aria ciò che è stato fatto dai predessori. Ciò che è chiaro nel privato è volutamente interpretabile nel pubblico. In tutto questo i dipendenti di basso rango (i non-dirigenti, tanto per capirci) hanno un ruolo molto marginale nel pessimo andamento complessivo. I casi di dipendenti "infedeli" servono solo per sparare sul mucchio e insinuare una visione distorta nell'opinione pubblica. Altro grosso errore è paragonare i dirigenti pubblici a quelli privati che in comune hanno solo il sostantivo (o aggettivo). Se avessimo una classe politica migliore (anche loro sono dipendenti pubblici, ma non timbrano mai) magicamente avremmo un'apparato pubblico efficiente. Questa nel nostro Paese è un'utopia.
Martedì 5 Settembre 2017, 09:45
Son tutte baggianate. Io ho conosciuto e sentito di persona dirigenti che non timbravano le pause pranzo e invitavano i collaboratori a fare altrettanto. Ho sentito dirigenti proferire offese gravi nei confronti di dipendenti. Ho visto inadempienze di tutti i tipi, ma non mai visto nessuno essere sanzionato in base al codice di disciplina. Gli unici rari richiami o sanzioni di cui io abbia notizia riguardano solo persone "non allineate" al di là della loro competenza e merito.