maurizzzio

Commenti pubblicati:
Giovedì 23 Marzo 2017, 20:14
Questa sera la Prima Ministra (sic) annunciava "Non abbiamo paura". Mah. Winston Churchill NON si sarebbe fatto portare via dalla scorta fuggendo dal Parlamento. Sarebbe rimasto a presenziare la scena, anzi probabilmente sarebbe sceso in strada, tra il popolo, come ha fatto il protagonista di questa storia. Magari non un eroe in senso omerico. Ma ce lo vedete un Di Maio, un Renzi, o un Gasparri qualunque a praticare la rianimazione sul campo a un ferito ? Non abbiamo paura ? Ridicoli.
Giovedì 23 Marzo 2017, 20:07
Strana un'infezione che colpisce in poche ore contemporaneamente tanti bambini a scuola. Una forma virale ha un'incubazione variabile da qualche ora a qualche giorno. I casi dovevano essere piu' sgranati nel tempo. Sicuro che non abbiano consumati alimenti contaminati, magari una torta, anche il giorno prima ?
Giovedì 23 Marzo 2017, 20:02
Tomasino. A stretto giro di catechismo erano peccatori. Da perdonare, ma sempre peccatori. In altri tempi e contesti ci sarebbe stato il matrimonio "riparatore" e tutti infelici e scontenti. Adesso ciascuno per la sua strada, ma poi le strade si rincontrano e finiscono cosi'. Di certo abbiamo un'altra preziosa risorsa che occupera' (forse) a lungo i carceri della repubblica. A spese nostre.
Giovedì 23 Marzo 2017, 13:03
Stefano64. Effettivamente se offri un impiego scolastico malpagato a prescindere (figuriamoci a 18 ore/settimana - che vuol dire mezzo stipendio di uno stipendio gia' basso) come puoi sperare che venga a lavorarci davvero una persona che NON sia del posto ? Se devo spostarmi anche solo per decine di km (e a volte son centinaia, se non migliaia) spendo cio' che guadagno in benzina o treno. E l'affitto ? Ridicoli.
Giovedì 23 Marzo 2017, 10:17
Avevo visto le foto e pensavo che fosse un medico di passaggio, perche' sembrava agire con competenza. Invece era "solo" un ex soldato ben addestrato e un cittadino modello.
Giovedì 23 Marzo 2017, 10:16
In parallelo si trovano storie strappalacrime di dipendenti malati o con figli gravemente malati che non riescono a tirare avanti. La legge "tutela" tutti veri malati e furbetti. La questione e' che tanti se ne approfittano. Ma non per questo non vanno tutelati i malati veri.
Lunedì 20 Marzo 2017, 22:07
La RAI deve adattarsi ai tagli previsti nelle retribuzioni di dipendenti e collaboratori. Magari hanno iniziato eliminando qualcuno di quelli "costosi" con la prima scusa utile. Tanto non credo che gli ascolti crolleranno. O no ?
Lunedì 20 Marzo 2017, 21:50
Basta scrivere un commento prima che l'articolo venga aggiornato con dettagli sull'identita'del protagonista, altrimenti perche' chiedere ?
Lunedì 20 Marzo 2017, 16:39
Coppia di Pistoia ? L'hanno spostata nelle americhe ? Appero'
Lunedì 20 Marzo 2017, 16:31
Le statistiche vanno lette per intero. Intanto i decessi negli USA "correlati" alle armi da fuoco sono circa 35.000 (su una popolazione di oltre 300 milioni). Per inciso equivalgono a quelli da incidente stradale ma nessuno vuole "abolire" le auto. Comunque circa il 60% e' dovuto a suicidio e un'altra quota ad incidenti. E' chiaro che se NESSUNO possiede un oggetto (un arma da fuoco, nello specifico) nessuno ci si puo' far male. Ma non serve necessariamente una pistola per fare male: uno dei piu' recenti massacri dei tempi recenti, quello del Rwanda e' stato "eseguito" soprattutto a colpi di machete. Ma, ovviamente se uno utilizzasse un machete per difendersi da un'aggressione in casa propria sarebbe due volte colpevole agli occhi delle anime belle pere aver impiegato un tale strumento di morte. A stento sarebbero tollerati gli spiedini di plastica da cocktail e i coltelli di plastica da cucina ...
Lunedì 20 Marzo 2017, 16:08
La questione non è solo quella delle armi: c'e' stato chi ha dovuto risarcire i danni ai ladri entrati in casa perché morsi dal cane ... Il concetto che dovrebbe prevalere e' quello dell'antico diritto romano: la casa e' sacra e inviolabile. Se entri contro la volonta' di chi ci abita non puoi avere gli stessi diritti e tutele di chi vive onestamente. Lo Stato (maiuscolo) potrebbe essere rigido con chi eccede nella difesa se difende davvero gli onesti. In ogni caso NON dovrebbe mai equipararli ai delinquenti in termini di doveri. Ma noi abbiamo lo stato.
Domenica 19 Marzo 2017, 10:08
Al di la dei dettagli sulla ricostruzione incidente (troppo veloce o guasto ? fondo bagnato o viscido ? galleria illuminata o meno ? conducente sobrio o fatto/bevuto) se c'e' un punto con "incidenti ricorrenti" e' un punto pericoloso che va segnalato e magari "rallentato" con un autovelox (che farebbe prevenzione oltre che cassa). Tanti anni fa la Magneti Marelli progetto' un sistema di "avviso" basato su dei segnalatori fissi in punti pericolosi che trasmettevano un segnale a un ricevitore da installare in auto, preannunciando il punto a rischio. Era una bella idea, anche perche' prevedeva di usare postazioni mobili da usare per incidenti, lavori, etc, in modo da "rallentare" il traffico preannunciando il pericolo. Peccato che l'idea sia morta nel nulla.
Domenica 19 Marzo 2017, 08:26
Non ci sono piu' i lavoratori di una volta. In altri tempi i "malintenzionati" che entravano in una fabbrica (con lo scopo di farla chiudere) se andava bene venivano massaggiati con i manici degli attrezzi. Sarebbe interessante conoscere chi siano e di casa campano gli incappucciati. Non e' che sono tutti figli di papa' in attesa di poltrona pubblica ?
Domenica 19 Marzo 2017, 08:23
D'altro canto a 70 e passa anni alzarsi prima dell'alba per andare al mercato non e' mica facile. Anche se avevano degli aiutanti baldi e giovani per maneggiare casse e cassette lo sforzo non era certo leggero. Piuttosto avete notato che sono sempre piu' numerosi i negozi di frutta e verdura a gestione "islamica" ? Pare che abbiano una gestione centralizzata che assume "correligionari" aprendo e chiudendo continuamente le attivita'. Imprenditori o altro ?
Sabato 18 Marzo 2017, 19:45
Appunto. Il popolo grullo(ino) si concentra sui relativamente pochi politici. Ignorando che il magna-magna e' assai piu' diffuso e capillare nelle societa' statali e parastatali. Dove amministratori spesso incapaci vanno a casa con buonuscite milionarie con cui pagheresti mille vitalizi. E' anche vero pero' che questo ampio sottobosco e' ampiamente costituito da politici trombati e/o ex esponenti o amici dei partiti. Per non parlare di quelli che cumulano diverse, se non decine (ricordate l'ex presidente INPS ?) di poltrone. Tutte pagatissime.
Sabato 18 Marzo 2017, 19:40
Ovviamente ci si concentra sul dato "ecclatante" l'eta' del conducente dell'auto. Magari servirebbe sapere se i due in scooter (che tipo ? "motorino" o "maxi" ?) indossassero il casco e, soprattutto, la dinamica dell'incidente
Sabato 18 Marzo 2017, 19:35
Preziosa risorsa o indigeno vagante ?
Sabato 18 Marzo 2017, 18:59
Ma sulla "denuncia" pubblica ci sono nomi e cognomi dei bulli ? Giammai. Altrimenti si rischia di essere condannati per violazione della privacy. La "miglior" legge a favore dei delinquenti, subito dopo quella del "rito abbreviato" (secondo cui se sei colpevole senza scampo, "rischi" di avere lo sconto di un terzo della pena). italia
Sabato 18 Marzo 2017, 18:10
Zied b. per tutelarne la privacy ? Di un potenziale stragista ? E' per questo che ci troviamo in queste condizioni. Siamo sempre piu' pecore immobilizzate da lacci e lacciuoli demokratici in attesa che il lupo di turno ci sgozzi. NON sarebbe il caso invece di indicare nome cognome e indirizzo, suo e della famiglia in modo da rendersi conto di con chi abbiamo a che fare ?
Sabato 18 Marzo 2017, 13:36
In fuoripista ? E le spese, a partire dall'elicottero, a carico della collettivita' ?
Sabato 18 Marzo 2017, 13:32
Ma di notte fai "sport" vicino a un campo profughi ? Questa volta le anime belle sono incerte: va condannata la preziosa risorsa che cercava un po' di svago o la vittima che gliene aveva offerto occasione ?
Venerdì 17 Marzo 2017, 12:45
Intanto se e stato investito alle spalle camminava sul lato sbagliato della strada. Se non ci sono marciapiedi bisogna camminare sul lato sinistro, opposti al senso di marcia delle auto, in modo da poterne vedere l'arrivo. C'è poi da vedere se magari il pedone non fosse "distratto" da telefonini, cuffiette o altro.
Giovedì 16 Marzo 2017, 18:01
Pinopin- Troppo "facile" se risarcisce lo Stato. Mi concentrerei sui singoli "operatori", responsabili di specifici casi, sui rilasci facili di detenuti o delinquenti appena acciuffati, su chi vota gli indulti, su chi preferisce braccare dei pericolosi criminali che non timbrano il cartellino con mesi e mesi di pedinamenti e riprese invece di dare la caccia ai veri delinquenti, quelli pericolosi. E vogliamo parlare di tutte le anime belle pronte ad insorgere contro le istituzioni se non si tutela al mille per mille Caino ? Se gli autori di questa aggressione venissero presi (difficile) e magari riportassero un graffio durante l'arresto, un domani potrebbero perseguire chi li ha arrestati per torture. italia
Mercoledì 15 Marzo 2017, 23:13
Un po' contraddittorio: durante la pausa del turno di notte si puo' dormire o meno ? Ovvero, se mi addormento mezz'ora invece di 20 minuti e non mi sveglio ne lo fanno i colleghi, poi sto dormendo in servizio ? Certo. Ma c'e' anche da vedere quante notti si fanno in un mese e se viene rispettato l'intervallo di riposo tra un turno e l'altro.
Mercoledì 15 Marzo 2017, 13:34
Se Boeri aspira a fare il Presidente del Consiglio o della Repubblica o il Papa o a dare consigli all'Onnipotente, non farebbe meglio a dimettersi e a farsi eleggere in uno di questi ruoli ?
Mercoledì 15 Marzo 2017, 13:21
In un paese civile NON si avrebbe bisogno di tali "doni". Caricato sul barcone e rimandato a Tirana. Senza se e senza ma.
Martedì 14 Marzo 2017, 19:19
Il furgone ha i vetri oscurati, se nascosti dentro c'erano degli ostaggi o dei bambini e dava fuoco a tutto le anime belle sarebbero insorte contro gli agenti incapaci di impedire la strage. Negli USA le regole di ingaggio sono note: la polizia puo' fare uso di forza letale e spesso lo fa, non di rado applaudita dalla gente. Perche' per ogni "errore" ci sono decine di interventi che impediscono un crimine.
Martedì 14 Marzo 2017, 19:10
Ma se hanno vitto e alloggio pagati come dovrebbero spendere i nostri soldi ? Ovviamente si annoiano: cosa c'e' di meglio che chiacchierare con la patria lontana o navigare senza pensieri in rete ?
Martedì 14 Marzo 2017, 19:06
A parte che non paghera' mai un cent, l'auto sequestrata verosimilmente e' rubata. Adesso secondo la legge italica finira' a marcire in un deposito che costera' al contribuente altri soldi per la "gestione". Se non paga entro 30 giorni l'auto va confiscata, demolita (se rottame) o rivenduta/riutilizzata (come auto blu/grigia) se vale ancora qualcosa. Altrimenti e' tutta una presa in giro. Ovviamente un gradito ospite che viola clamorosamente le leggi di chi lo ospita va rispedito a casa sua, senza se e senza ma.
Martedì 14 Marzo 2017, 19:02
Ma dovrebbe anche esserci una legge che impedisce ai magistrati di passare direttamente dalla loro funzione a quella di politico, magari sfruttando popolarita', inchieste e sentenze di tipo "politico"