pinopin

Commenti pubblicati:
Martedì 19 Febbraio 2019, 19:22
Santa, santissima verita'.
Martedì 19 Febbraio 2019, 19:01
Mostro, non mamma.
Lunedì 18 Febbraio 2019, 17:28
Perche', mi chiedo, P.F. non si prende una bella vacanza trasferendosi in Francia ad Avignone seguendo l'esempio di Papa Clemente V e di alcuni suoi successori? Sono certo che si troverebbe molto bene, visti i tempi che corrono. Inoltre il Palazzo dei Papi di Avignone e' veramente bello. Pero' prima dovrebbe risolvere il problema dell' "ambasciatore" del Vaticano in Francia accusato di molestie sessuali, ma con la ''misericordia'' tutto si appiana.
Lunedì 18 Febbraio 2019, 16:48
Cosa aspetta questo Governo, che io ho anche votato, a cambiare le leggi e prevedere, se non il carcere, almeno pene alternative di pubblica utilita' che, se non adeguatamente adempiute, si trasfromano in un adeguato periodo di carcere. Al terzo reato, in ogni caso, il carcere dovrebbe essere obbligatorio e senza sconti di sorta. Inoltre oggi se la vittima di un'aggressione prova a difendersi passa guai seri:e'inconcepibile!!!!
Venerdì 15 Febbraio 2019, 15:45
No, intendo il presunto Creatore di questa umanita' e tutto cio' che la *fantasia* dei ''profeti'' di razze diverse gli ha attribuito allo scopo di vivere alle spalle degli ''ingenui'' predicando bene e razzolando male.
Giovedì 14 Febbraio 2019, 17:04
Quanti orrendi crimini in nome di un presunto Dio, ieri come oggi e sicuramante anche domani! Disse Christopher Hitchens: ''La religione ha il potere di convincere persone buone a fare cose cattive, e fa dire cose stupide a persone intelligenti''.
Martedì 12 Febbraio 2019, 18:55
Schifosi e vili.
Mercoledì 6 Febbraio 2019, 18:54
Gesu' disse: "Ama il prossimo tuo come te stesso", pero' quando il prossimo era o e' un diversamente cristiano o uno che semplicemente la pensava o la pensa in modo diverso, pochi, pochissimi cristiani lo seguirono e lo seguono questo bellissimo ma utopistico detto. Anche lo stesso Gesu' non segui' il suo detto quando scaccio' di brutto i mercanti dal Tempio. A tutto c'e' un limite! Saluti
Martedì 5 Febbraio 2019, 22:33
Gli argomenti che lei riporta per giustificare i misfatti dei credenti sono validi anche per giustificare quelli dei non credenti, con la differenza che i misfatti dei primi sono fatti in nome di un Dio. Non dimentichi mai l'Inquisizione, la crudelta' e il sadismo delle torture, delle persone mutilate e bruciate vive . . . il tutto mentre il Papa e la maggior parte del clero e degli ordini monastici ne facevano di cotte e di crude in combutta con i potenti regnanti del tempo. Lei scrive: ''In Francia invece era con altre motivazioni, non era su base nazionalista ma contro i nobili, gli intellettuali e il clero...e per il solo fatto di essere tali''. Per me si sbaglia: avrebbe dovuto scrivere: ''per quello che avevano fatto e facevano alle masse sfruttate''. Ha perfettamente ragione Binariciuto, pero' io avrei scritto: Certi fatti accadono per la perfidia di ''tanti'' uomini ''che detengono il potere'', perfidia che vogliono giustificare con il loro credo ''per mantenere quel crudele potere e soggiogare le masse''. Saluti
Martedì 5 Febbraio 2019, 18:34
Concordo pienamente con il suo commento. Saluti
Martedì 5 Febbraio 2019, 16:40
Caro Fiocchi, i miei figli hanno ''dovuto'' frequentare l'ora di religione perche' obbligatoria (erano i tempi in cui imperava la Democrazia Cristiana) . I miei nipoti hanno potuto scegliere se frequentare o meno il catechismo e l'ora di religione, ma, per motivi di privacy, non vado oltre. Lei ha il diritto di fare e puo' fare quello che vuole, io ho il diritto di pensare che il battesimo fu istituito per motivi diversi da quelli pensati da Agostino e da altri. Le faccio pero' una sola domanda teorica: se un figlio si rifiutasse di frequentare il catechismo o decidesse di volerne interromperne la frequentazione, i genitori hanno il diritto di ''vietarglielo'' dopo aver cercato inutilmente di fargli cambiare idea? Saluti
Martedì 5 Febbraio 2019, 15:59
Io il consenso l'ho dato a mia madre in codice morse mediante calcetti forti e e meno forti, pero' ho corso il rischio che mi abortisse: e' un metodo che consiglio solo a tutti i feti con le idee di Raphael Samuel !!!!! Ma ma ci è o ci fa?
Martedì 5 Febbraio 2019, 15:31
Caro Fiocchi le riporto un solo esempio, come da lei richiesto. ''Nel 1689 il nobile polacco, filosofo e soldato Kazimierz Łyszczyński, che aveva negato l'esistenza di Dio nel suo trattato intitolato "De non existentia Dei", fu imprigionato illegalmente e poco dopo, a seguito di un processo frettoloso intentatogli dalle autorità cattoliche, condannato a morte per ateismo; subisce la decapitazione a Varsavia dopo che la sua lingua gli venne strappata con un ferro incandescente e le sue mani bruciate a fuoco lento''. Alla faccia del Dio misericordioso!! Vado oltre: ''In Croazia, negli 1942-43, vi erano numerosi campi di sterminio, organizzati dai cattolici ustascia agli ordini del dittatore Ante Pavelic, un cattolico praticante ricevuto regolarmente dall'allora papa Pio XII. Vi erano persino campi di concentramento speciali per bambini!''. Se lo ritiene opportuno posso proseguire. Un mio amico credente era solito dire che il mondo e' bello perche' e' ''vario ed avariato''. Saluti
Martedì 5 Febbraio 2019, 14:52
Caro sig. Fiocchi, ''imporre il nome, decidere l'alimentazione, scegliere il medico dove andare a curarli, l'istruzione, attivita' ecc..'', come lei scrive, sono diritti e doveri stabiliti dalle leggi dello Stato, ed ove le scelte non sono rispondenti a tali norme, il figlio puo' anche essese tolto alla famiglia e affidato ai servizi sociali. Ci sono scelte che un bambino puo' fare solo crescendo comprendendo la realta' in cui vive: solo dopo essere diventato consapevole della sua fede dovrebbe poter ''chiedere'' di essere accettato e farsi battezzare. Pero' dimenticavo il famoso peccato originale che si trasmette con la nascita, cosa negata dai musulmani con riferimento agli stessi autori del peccato e che non praticano il battesino perche', secondo loro, Dio non ha un Figlio che fu battezzato: misteri misteriosi della Fede!! Saluti
Lunedì 4 Febbraio 2019, 18:41
Sig. Fiocchi io mi riferivo al libero arbitrio di chi nasce e non e' ancora in grado di prendere con coerenza le proprie decisioni, come per esempio farsi battezzare seguendo l'esempio di Gesu' Cristo, dei suoi contemporanei e coloro che vennero dopo di lui fino a quando ''qualcuno'' non si invento' il pedobattesino. In altre religioni fanno anche di peggio. Quando lei parla di ''atei che hanno ucciso milioni e milioni di persone solo perchè credenti'' le do ragione e non li giustifico, pero' penso che siano ancora piu' gravi i massacri perpretati ''in nome di Dio'' e non per motivi ''politici e quindi umani'', da credenti nelle Americhe e i massacri dei Catari, Valdesi, e Albigesi, per esempio, che cristiani erano come coloro che li ammazzarono. Per non parlare delle lotte sanguinone tra gli appartenenti alle tre riligioni monotiste nel corso dei secoli passati e che tutt'ora salgono agli onori della cronaca. Esistono matti tra i non credenti e i credenti, sarebbe un bene ''ricoverarli'' prima che . . ., purtroppo non e' cosi' facile poterlo fare. Saluti
Lunedì 4 Febbraio 2019, 14:52
Ma il ''libero arbitrio'', tanto strombazzato, e' ''concesso'' da Dio alla nascista o . . . Io non ho ancora le idee chiare!!! In ogni caso i fanatici genitori (genitori si fa per dire) ce lo avevano di certo, salvo che non fossero dei pazzi fanatici: quindi o il manicomio o l'ergastolo (come minimo).
Domenica 3 Febbraio 2019, 15:08
Pienamente d'accordo. Prima di pontificare perche' P.F. non adotta un bambino appena nato e abbandonato e gli fa da padre, padre vero. Tutti i preti si fanno chiamare ''padre'' ma non lo sono: ci provino e capiranno quante cose si sono perse con la ''promessa'' di celibato, promessa che niente ha a che fare con il voto di castita' dei frati e delle monache, promessa che tante altre chiese cristiane non fanno. Un motivo, un vero motivo ci dovra' pur essere!!!!
Venerdì 1 Febbraio 2019, 11:56
Sono schifato di questa parvenza di giustizia senza capo ne' coda. Spero che qualcuno faccia appello a questa ingiusta sentenza, visto che la vita e' sacra dalla nascita alla morte ''naturale'', come spesso ci viene ricordato da chi e' in contatto con Dio.
Giovedì 31 Gennaio 2019, 22:00
Sui presunti poteri del suo Dio ci sono tanti articoli su internet. Io ne ho letti alcuni, ma quello che mi e' piaciuto di piu' e' ''Paradosso teologico - Wikipedia'', che tratta anche delle altre *proprieta* di quel Dio. Io penso, da povero ignorante, che solo un Dio onnipotente puo' aver creato l'Universo e che se non prova pieta' per chi, per esempio, muore dopo una lunga e dolorosa malattia, resta sempre onnipotente ma certamente non e' un Dio che ''ci ama''. Dato che egli era, almeno all'inizio della creazione, un Dio onniscente sapeva fin dall'inzio che la vita che si sarebbe formata ed evoluta su questo pianeta sarebbe stata, non solo piena di gioia, ma anche piena di male e di dolori. Quindi, secondo me, quel Dio non era un Dio ''buono'' come lo si vuol far credere, volendo poteva fare le cose meglio, molto meglio. La Bibbia e' piena di atrocita' commesse da quel Dio o in suo nome e con la sua approvazione da alcuni ''eletti''. Spero che non tiri fuori la storiella del peccato originale poiche' io credo a Darwin e non ai Creazionisti. Saluti
Giovedì 31 Gennaio 2019, 16:24
Sul ''storia'' del Cantico dei Cantici io mi sono informato e ho letto l'articolo: ''Cantico dei cantici - Wikipedia''. Si legge, tra varie cose, che il ''Cantico dei Cantici fu composto non prima del IV secolo a.C. ed è uno degli ultimi testi accolti nel canone della Bibbia, addirittura un *secolo dopo la nascita di Cristo*, col sinodo rabbinico di Iadne''. Che ''e' un testo laico derivato e copiato da alcuni poemi della Mesopotamia. E' un canto nuziale entrato nel canone biblico *a furor di popolo*. La parola *Dio* non e' mai menzionata''. In ogni caso il cantico e' molto molto bello. Saluti
Mercoledì 30 Gennaio 2019, 19:56
Buona sera a lei sig. Fiocchi, secondo tentativo. Il sesso, lei dice, c'è necessità di tutelarlo, di preservarlo, anche di insegnarlo nel modo corretto. Perfettamente d'accordo, come la matematica, le scienze naturali, la storia e via dicendo, da ''professori'' aventi i giusti titoli stabiliti dallo Stato. La Chiesa puo' insegnarla benissimo come hanno sempre fatto con i credenti che frequentano le sue strutture. Le montagne create dal suo Dio sono certamente belle ma anche pericolose con burroni, slavine e via discorrendo, come lo e' il mare anche se e' pulito . . se uno non sa nuotare o fa il bagno dopo aver mangiato. Per me il sesso sporco e' solo quello imposto come, per es. lo stupro o la pedofilia. Il ''peccato'' di gola o ingordigia nel medioevo era particolarmente malvisto in quanto la miseria e la fame erano molto diffuse, come lo sono anche ora in tante parti di questo mondo creato da un Dio onnipotente ed onniscente, come i credenti affermano. Per me il ''peccato'' e' un'azione ingiustificata che si poteva evitare e che ha causato un danno ingiusto ad un'altro essere umano. Lei afferma: ''L'educazione che adesso si vorrebbe fare non è educazione, ma istruzioni per l'uso, tra cui anche usi assai discutibili''. Io penso che oggi con internet le istruzioni per gli usi discutibili sono alla portata di tutti ed e' per questo che spero che il sesso, l'amore, le loro conseguenze positive e negative e via discorrendo, diventino una materia autonona di insegnamento scolastico. Saluti
Mercoledì 30 Gennaio 2019, 18:23
Buona sera a lei sig. Fiocchi. Il sesso, lei dice, c'è necessità di tutelarlo, di preservarlo, anche di insegnarlo nel modo corretto. Perfettamente d'accordo, come la matematica, le scienze naturali, la storia e via dicendo, da ''professori'' aventi i giusti titoli stabiliti dallo Stato. I preti possono insegnarla benissimo, ma in chiesa, come hanno sempre fatto ai credenti che la frequentano. Le montagne create dal suo Dio sono certamente belle ma anche pericolose con burroni, slavine e via discorrendo, come lo e' il mare anche se e' pulito . . se uno non sa nuotare o fa il bagno dopo aver mangiato. Per me il sesso sporco e' solo quello imposto come, per es. lo stupro e la pedofilia. Il ''peccato'' di gola o ingordigia nel medioevo era particolarmente malvisto in quanto la miseria e la fame erano molto diffuse, come lo sono anche ora in tutte le parti di questo mondo creato ''perfetto'' da un Dio onniscente. Per me il peccato e' un'azione ingiustificata che si poteva evitare e che ha portato danno ingiusto ad un'altro essere umano. Lei afferma: ''L'educazione che adesso si vorrebbe fare non è educazione, ma istruzioni per l'uso, tra cui anche usi assai discutibili''. Io penso che oggi con internet le istruzioni per gli usi discutibili sono alla portata di tutti ed e' per questo che spero che il sesso, l'amore, le loro conseguenze positive e negative e via discorrendo, diventino una materia autonona di insegnamento scolastico. Saluti
Martedì 29 Gennaio 2019, 16:45
Il sesso si pratica per il solo godimento o per godimento e per amore insieme, rarissimo, penso, solo per amore e senza godimento. Si mangia non solo per nutrire il corpo, ma anche per godere dei sapori e chi se lo puo' permette si abbuffa solo per questo motivo. Tra i sette peccati capitali ci sono la ''gola'' e la ''lussuria''. La Chiesa ''ignora'' il primo mentre enfatizza il secondo ma fa finta di ignorare che tale peccato e' sempre stato praticato nella Chiesa del passato e in quella attuale. Il sesso serve a tantissime specie per procreare e trasmettere i propri geni e la cosa si puo' fare sia se l'amore c'e' sia se non c'e', ma se c'e' il godimento la ''trasmissione'' riesce piu' facile, molto piu' facile, anche se poi, in tante parti del mondo, i nati muoiono di fame e di malattie. Sul controllo delle nascite il Papa deve ancora pontificare con chiarezza e istruire i missionari sull'argomento. Ben venga nelle scuole l'istituzione della nuova materia chiamata ''Educazione sessuale'' con insegnanti specifici non nominati, pero', dai Vescovi!!!
Sabato 26 Gennaio 2019, 16:24
Concordo pienamente. Ironia fantastica. Complimenti all'Autore.
Mercoledì 23 Gennaio 2019, 16:55
Misericordia, misericordia . . misericordia, siate misericordiosi perche' e' senza lavoro ed e' fuggito da una guerra(!!!).
Martedì 22 Gennaio 2019, 15:42
Io, se potessi, lo nominerei ministro delle finanze a vita. Pero' ho letto l'articolo: ''Il bilancio 2015 del Vaticano (in rosso) non approvato. Ma il Papa ne prende atto. Conti in rosso ma deficit dimezzato''. Pare che la colpa sia del personale: troppo pagato!!! Meno male che nel Vaticano non ci sono disoccupati e nessuna necessita' di ricorrere al ''reddito di cittadinaza'' che certamente avrebbe un effetto negativo sulle gia' ''scarse'' risorse di questo ''povero'' Stato!!! Mi viene da piangere.
Lunedì 21 Gennaio 2019, 19:21
Ottimo commento. Spero che lo legga anche P.F.
Sabato 19 Gennaio 2019, 16:14
L'argomento dell'esistenza di un Dio creatore e' molto complesso. Io ho recentemente letto due articoli che parlano dell'argomento. 1.L'[in]esistenza di Dio: ''gli argomenti dei credenti | UAAR''. 2.''L'[in]esistenza di Dio: gli argomenti dei non credenti | UAAR''. Un terzo articolo che ho letto con interesse e': ''Perché mi riesce impossibile credere nell’esistenza di Dio''. Potrei anche, se vuole, consigliarle alcuni libri sull'argomento. Chiaramente lei restera' sempre un credente, io un non credente, se ne avvantaggia, pero', la nostra cultura. Saluti
Venerdì 18 Gennaio 2019, 14:44
Ha ragione, pero' lei, pur essendo credente, non ha nessuna prova dell'esistenza di una ''vita'' dopo la morte. Io non conoscendo, come tutti su questa terra, l'esistenza di un essere superiore, posso solo fare considerazioni basandoni su cio' che la Scienza e' riuscita a dimostrare. Da dove viene, chi ha creato la materia che forma l'Universo? La Scienza ancora non e' in grado di dare una risposta. Il credente risponde: Dio. Io non credente chiedo al credente: ''Da dove viene e chi ha creato Dio?''. Mi si risponde: ''Dio e' sempre esistito''. Allora anch'io posso dire al credente: ''l'Universo e' sempre esistito''. Un saluto e lei e a al comune amico ''di penna'' Fiocchi.
Venerdì 18 Gennaio 2019, 12:39
Con le ''attivita' lavorative non mi riferivo certo all'opera di missionari, ma alle tante attivita' svolte dalla Chiesa produttive di reddito, spesso esentasse.