carlomix_01

Commenti pubblicati:
Venerdì 1 Giugno 2018, 12:11
Giusto, siamo uno dei paesi più corrotti del mondo. All'estero si spartiscono i soldi in 100-1000 persone, qui la 'filiera' è composta da milioni di persone.
Giovedì 17 Maggio 2018, 09:34
Calma, c'è ancora l'appello e anche la Cassazione, alla fine ci sarà l'assoluzione o la prescrizione: che soddisfazione gestire la giustizia così, chissà cosa si prova a pronunciare una sentenza del genere con la bestemmia. "In nome del popolo italiano..." e sapere che nessuno ordinerà un'ispezione sul tuo operato.
Lunedì 23 Aprile 2018, 12:44
Al momento in cui scrivo sara' gia' libero
Giovedì 12 Aprile 2018, 08:42
Chissà cosa ci vorrà, a identificare gli autori dei falsi bollettini... basta vedere chi è il titolare del conto corrente, o c'è qualcosa che mi sfugge? E quanto ci vorrà a identificare - visto che siamo in tema - gli autori delle mail che DA OLTRE UN DECENNIO si spacciano per le Poste Italiane, per Unicredit, per il Ministero dell'Interno, e così via? Non hanno account in Russia o a Taiwan, sono qui fuori dalla porta di casa. Poi magari se ne beccano qualcuna, una denuncina leggera leggera e prima udienza del processo di qui a non prima di cinque anni...
Sabato 7 Aprile 2018, 19:21
Ribadisco, la ricetta anni '50 funzionava benissimo e oggi può farlo ancora meglio: carcere, radiazione da scuole di ogni ordine e grado, revoca della patria potestà ai genitori, provvisionali immediatamente esecutive a cinque zeri, interdizione quinquennale dai pubblici uffici. E' che nella scuola, così come nel resto dell'Italia, se si comincia a fare le persone serie un sacco di gente deve cominciare a lavorare sul serio e se non ne è capace - come capita spesso - deve togliere il disturbo.
Venerdì 6 Aprile 2018, 14:00
Tre anni senza accorgersi che un dipendente non consegna la posta? Ma anche sei, sette e più nel caso delle Poste Italiane? Non penso di affermare una cosa illogica se dico che non ci vuole più di un mese o due... non aggiungo altro
Giovedì 29 Marzo 2018, 12:05
Mi dispiace ma io sono della vecchia scuola: radiazione da scuole di ogni ordine e grado, revoca della patria potestà, carcere, risarcimenti milionari a carico della famiglia.
Giovedì 22 Marzo 2018, 13:41
Posso dirlo? A costo di passare per troglodita, questo progetto non sarà fattibile nemmeno tra mille anni, probabilmente è solo un mezzo per qualche furbo ricercatore di fare soldi. Mi sovviene un'avventura di Paperone, dove la vendita di macchine parlanti dopo un iniziale entusiasmo finisce per essere rapidamente abbandonata. Motivo: le macchine non distinguevano le mancanze gravi, tipo passare col rosso, da quelle ininfuenti, come la tappezzeria fuori posto, e rendevano la vita impossibile ai conducenti con continui asfissianti consigli. Tempo fa poi avevo letto che un'auto aveva confuso il celeste di un tir con il cielo e l'aveva pacificamente tamponato. Ma chi vorrebbe salirci sopra? Io no.
Domenica 4 Marzo 2018, 18:34
Senza andare in cerca di chissà quali analisi sociologiche, abbiamo davanti agli occhi il perchè l'Italia non cambierà mai, a dispetto dei 5stelle, di Forza Nuova, di Berlusconi e via dicendo: per un foglio da 100 euro si passa sul cadavere del prossimo. In quanto al caso Venezia-Actv che si trascina da decenni, trovo singolare che nessun pm abbia mai aperto un fascicolo per ipotesi di corruzione in atti d'ufficio o violenza privara o minacce o estorsione: fino a prova contraria gli scrutatori sono designati dalla Commissione Elettorale che è composta da consiglieri comunali minoranza compresa. Sono stati minacciati? Pagati? O cos'altro? E gli scrutatori Actv vengono da Zelarino o da Casal di Principe? Nessuno che provi vergogna?
Venerdì 2 Marzo 2018, 20:29
In America a uno così prima lo riempiono di una mezza dozzina di pallottole, poi lo arrestano...
Giovedì 1 Marzo 2018, 11:32
Va beh, qui hanno trovato le prove... ma come la mettiamo con i pranzi in ristoranti fuori mano fra giudici e amministratori locali? Due tre volte l'anno? Tutto regolare? Ma mi facciano il piacere...
Giovedì 18 Gennaio 2018, 08:21
Mi tocca dare ragione a Berlusconi: "sotto lo scudo di una toga è permesso tutto e il contrario di tutto"
Sabato 13 Gennaio 2018, 13:55
Notizie da terzo mondo: può essere sostenibile che la ultratelematizzata INPS non sia in grado in sapere se un suo beneficiario è in vita oppure no, ma debba invece attendere dopo anni i sospetti di qualcuno? Per dirne una, quando è morto mio padre sono arrivate bollette dall'Enel invitandoci a cambiare intestatario in quanto "il codice fiscale non risulta più attivo". Tanto ci vuole?!