kite
1 Gennaio 1917

Commenti pubblicati:
Giovedì 13 Settembre 2018, 08:20
Peggio dello sceriffo di Nottingham. Stroncare quello che non riescono a comprendere. E bisognava ottenere il risultato a qualunque costo, ovvero di chiudere l'attivita'. Con tutti i cavilli e le interpretazioni possibili e immaginabili. Io non credo ai risultati dell' asl in tempo reale. Era gia' tutto preparato. Un blitz punitivo di taglio catto-squadrista .
Martedì 11 Settembre 2018, 17:44
Non tutti amano i cani: ad alcune persone danno fastidio e/o fanno paura. A volte i cani sono pericolosi. Chi ha un cane dovrebbe custodirlo bene per la sua e l'altrui incolumita'. Piu' di volta ho trovato un cane in giardino. Non sapendo di chi fosse, dopo aver chiesto in giro ho chiamato il canile perche' lo venissero a prendere. Il proprietario (e' a 5 km da casa mia) si e' lamentato perche' ha dovuto pagare una cifra per andarselo a riprendere. Se un cane entrasse in giardino e assalisse la mia gatta o qualcun altro, e non si allontanasse con "le buone", lo farei volare anch'io il piu' lontano possibile, non per fargli male, ma per allontanarlo dalle vittime del suo attacco e per dissuaderlo. Rispetto per gli animali, e anche per chi non vuole averli nella propria proprieta' o tra i piedi.
Domenica 9 Settembre 2018, 16:44
accrediti +25 % ok, ma la qualita' degli accrediti non sempre passabile, visto quello successo alla proiezione di "the nightingale".....
Domenica 9 Settembre 2018, 16:41
Il premio non deve andare forse al film piu' meritevole? Logiche protezionistiche dovrebbero star fuori dai premi... Se poi entriamo nel merito... "esclusività dei soli abbonati della piattaforma americana...." Netflix e' alla portata di tutti. Un abbonamento puo' venir condiviso (legalmente) fra piu' famiglie, al costo di circa 6 euro annuali per famiglia. E hai accesso a tutti i film che vuoi... non solo quelli targati netflix.
Giovedì 6 Settembre 2018, 13:31
La scommessa e': quando crollera' il palco ? Vi sara' una crisi pazzesca che sconvolgera' gli US e il globo. Speriamo solo finanziariamente. La Ford e' solo il canarino che sta soffocando in miniera. Avanti con la gig economy e il QE, in piena guerra dei dazi. Intanto la cina ha stanziato 60 miliardi di dollari per espandersi in Africa. Non sbaglia un colpo!
Sabato 1 Settembre 2018, 20:12
Spero che i parmigiani e i parmensi boicottino i negozi di questo losco individuo. Un modo semplice ed immediato di far sentire al tipo la distanza abissale fra la citta' e il noto imprenditore, noto per aver importato in Italia il brand "fucking criminal" (nomina sunt omina). 45 giorni di prognosi e' tortura. Lesioni e comportamento predatorio generate da abuso di droghe. Cio' non ha nulla a che vedere con i "giochi" sadomaso. Per la giustizia aspettiamo il processo, ma per la condanna morale, anche subito.
Sabato 1 Settembre 2018, 10:34
Chi detiene in custodia un detenuto ha la responsabilita' della sua incolumita'. Appartenenti alle forze dell' ordine che compiono reati vanno puniti severamente, piu severamente, non meno, dei cittadini. Ma se un generale di corpo d'armata (Subranni: ex comandante del ROS) viene condannato in appello a 12 anni e una altro Generale e Prefetto (Mori) ad altri 12 per Violenza o minaccia ad un Corpo politico, amministrativo o giudiziario o ai suoi componenti, e un Prefetto, intercettata, ammette le porcherie che ha fatto col problema dei migranti, cosa ci possiamo aspettare ? Non possiamo che sperare che la giustizia punisca i delinquenti, soprattutto se compiono reati nell'esercizio delle loro funzioni di pubblica sicurezza. Basta con questi impuniti!
Mercoledì 29 Agosto 2018, 17:00
MA che modo di far politica e'??? Se uno fa un lavoro lo faccia e basta. Perche' deve fare outing pro o contro Salvini? Poi se un ministro dello stato venisse alla Mostra del cinema lo accogliresti e basta, nella veste istituzionale appropriata. Non ti deve mica piacere! E perche' Salvini anziche lavorare perde tempo a rispondere a queste cavolate? Meno social e piu' serieta', da parte di tutti.
Lunedì 27 Agosto 2018, 09:28
Non credo che i ladri possano incassare i buoni postali. Ma forse nemmeno i derubati (se sono buoni postali di quelli "vecchi" con rendimenti a doppia cifra...) a meno che non recuperino il cartaceo. Va a finire che ci guadagna lo stato.
Martedì 7 Agosto 2018, 19:27
mah resta una forte perplessita' in una multa del genere a dei ragazzi senza casa, alle 4 del mattino. Vigili e sindaco "deplorevoli". Sembra accanimento.
Venerdì 3 Agosto 2018, 19:54
Coincidenze : 19 anni fa Salvini e' stato condannato per lancio di uova durante un comizio dell'allora presidente del consiglio. Le uova sono finite sulle divise delle forze dell'ordine.
Venerdì 3 Agosto 2018, 16:05
Suicida a 16 anni neppure una lettera per i genitori? Eppure ha scritto due lettere quindi qualcosa da dire c'era. Non crescono fiori buoni nel deserto affettivo.
Mercoledì 1 Agosto 2018, 14:28
onore al merito
Lunedì 30 Luglio 2018, 15:42
scambiata per una prostituta.... anche se fosse stata una prostituta l'attacco e' inaudito e inaccettabile.
Sabato 21 Luglio 2018, 19:04
Giusto il risalto mediatico. I ristoratori capiscono solo se c'e' un danno di immagine e di ricavi. Ma mi pare che i gestori abbiano reagito nel verso giusto, licenziando il cameriere e uscendo con una lettera dove hanno preso le distanze dall'episodio. Gli inviti a boicottare il ristorante mi sembrano fuori luogo a questo punto. Certo che non se ne puo' piu' degli imbecilli che pensano di essere spiritosi.
Sabato 21 Luglio 2018, 18:55
La denuncia ci sta tutta. Ma se gli altri non lo hanno fermato, andava estesa a tutti e quattro.
Giovedì 12 Luglio 2018, 07:47
Arriveremo mai a poter girare nudi per le strade senza destare scandalo? Forse fra 2000 anni. Anche Galileo la pensava cosi... ma si sa, lui era un rivoluzionario, la maggior parte della gente si vergogna del proprio corpo e di quello altrui. Il buon gusto poi, e' una cosa che uno coltiva, non che deve imporre agli altri.
Giovedì 12 Luglio 2018, 07:41
Non c'e' educazione nel bastonare un dodicenne con una doga. Non c'e' rispetto, neanche per il proprio ruolo, nel gettare un ragazzino alle ortiche. Oltrettutto sono reati. Un educatore ha molte possibilita' di mostrare la propria intelligenza nel riprendere i comportamenti non adeguati dei discenti. C'e' una grave responsabilita' e negligenza del contesto parrocchiale non essere intervenuti nell'arginare o bloccare questo "educatore". Anche un 17enne che si prende la resposabilita' di seguire dei ragazzi va supervisionato. E' mancato qualcosa nella catena di comando. Come si dice, "il pesce puzza dalla testa..."
Giovedì 12 Luglio 2018, 07:31
Non tutte le carabine escono bene dalla fabbrica. Ultimamente manca il controllo qualita' in fabbrica.
Sabato 7 Luglio 2018, 10:05
Ma come? Uno acquista farmaci non generici per evitare che il principio attivo sia stato prodotto in Cina o India con qualita' dubbia, e scopre che, per esempio, la Menarini acquista lo stesso prodotto che va nei generici, senza per questo essere un farmaco generico. Che tutele per chi quei farmaci, proprio di quei lotti, li ha gia assunti? Questi lotti sono sul mercato da almeno un paio di anni.
Giovedì 5 Luglio 2018, 17:58
Tristezza, mestizia, dolore per il piccino, per i genitori e per l'intera comunita' degli Ivoriani a Vicenza. Cosi' piccolo, aveva gia' fatto una traversata nel mediterraneo, con tutti i pericoli che comporta. Portarlo in salvo da un tale viaggio, per poi perderlo dietro l'angolo di casa. Un abbraccio ai genitori. Penso che non ci sia altro da dire, c'e' bisogno di silenzio di fronte a queste tragedie.
Venerdì 29 Giugno 2018, 09:20
Scusate, ma questo comportamento nasce dal menefreghismo delle famiglie e anche delle scuole. Era diffusissimo negli anni del boom economico (ovvero anni 70) e io lo ricordo benissimo quando ero ragazzino. A noi ragazzini non ci era permesso di avvicinarci ai disabili, e rimaneva una distanza abissale fra la nostra vita di "normali e ignoranti" e i disabili. Ci facevano paura e si scherzava per interdire questa paura. I disabili erano tenuti nascosti dentro le case. C'e' tutto un processo sociale necessario da fare, dove i ragazzi e ragazze devono appocciarsi alla disabilita', incontrandoli, abbracciandoli, relazionandolsi con loro. Scuole e famiglie devono impegnarsi, ma spesso purtroppo genitori e docenti sono altrettanto ignoranti in questo campo. Nel mio piccolo partecipo a corse non competitive dove spingiamo carrozzine con ragazzi e ragazze disabili. Loro si divertono un sacco, noi fatichiamo, ci impegnamo per loro e per creare un contatto fra loro e la societa', perche' non siano piu' invisibili, ma parte di una societa' aperta. Le due ragazzine sono solo il risultato di una realta' egosita e rinchiusa "sui schei" e sull' avere, non sull' essere. Stigmatizzare loro e offenderle, e non intervenire sull'ambiente culturale che ha generato una tale sfacelo sulla nostra gioventu', non li fara' mai crescere.
Martedì 26 Giugno 2018, 15:13
Questa e' solo la punta di un iceberg. Se poi ha la pelle nera africana, puo' essere il migliore di tutti ma in certe realta' imprenditoriali il lavoro e' off limits. Ma (secondo loro) naturalmente non si tratta di razzismo.... Invece, ahime', proprio di razzismo si tratta ....
Lunedì 18 Giugno 2018, 15:48
OK, forse non e' coinvolta nel caso del comandante della Ederle... ma dai trascorsi, anche giudiziari e scandalistici, c'e' un senso nel bandire una tal persona dalla caserma...
Lunedì 18 Giugno 2018, 15:32
Che sia la stessa "hottie" che ha inguaiato il generale Harrington, ex comandante della Ederle? Si spiegherebbe lo status di "bandita" dalla caserma.
Domenica 27 Maggio 2018, 11:27
Angelo Izzo non uscira' mai piu' di galera. Ha due ergastoli sul groppone, e i giudici che gli hanno concesso la semiliberta' nel 2004 sono stati condannati. E Giovanni Guido???? Uscito per buonissima condotta e "superpentimento", nonostante fosse scappato due volte dall'arresto e latitante a Panama per molti anni! Secondo me l'uscita di Izzo sul delitto di Rossella non va archiviata come non attendibile come invece vorrebbe sostenere l'avvocato dei Guido. Che Izzo faccia tutti e 10 i nomi, non solo Ghira e Guido. Storia di picchiatori neofascisti di destra degli anna 70, schegge impazzite dell'alta borghesia romana. Trattati troppo bene dalle istituzioni corrotte.
Venerdì 23 Marzo 2018, 05:38
Un magistrato ha pienamente diritto di parlare ad un convegno pubblico nella sua qualita' di ruolo e delle sue funzioni di magistrato, tanto piu' che ha ribadito «La rimozione del funzionario condannato è un obbligo convenzionale, non una scelta politica». Nel caso giudiziario della Diaz e dei fatti di Genova sono ben altri coloro i quali dovrebbero vergognarsi. Ma non ci sono funzionari di polizia non condannati per assumere il ruolo di capo di polizia? Chi sbaglia e viene condannato va promosso capo nella pubblica amministrazione?
Giovedì 22 Marzo 2018, 17:26
Christopher Wylie ha chiarito benissimo la macchina da guerra propagandistica/elettorale messa in piedi da Cambdidge Analytica (CA). Ha dimostrato che si puo' manipolare la percezione psicologica di un'intera nazione nel contesto di un processo democratico. Non credo che nei giornali nazionali sia rappresentata la portata dirompente di quello che ha fatto la CA. Zuckerberg se' e' uscito allo scoperto e' perche' si e' reso conto perfettamente della gravita' di quello che e' successo. Gravissime anche le responsabilita' di Aleksandr Kogan che ha tradito l'accordo con Facebook di utilizzare le sue app nel solo contesto di ricerche sociologiche accademiche e ha trasferito i dati di 50 milioni di utenti US alla CA per una subdola quanto efficace manipolazione psicologica di utenti che non avevano dato il consenso all'accesso ai propri dati. Questo non ha nulla a che vedere con destra/sinistra etc. ma per rendersi conto di quello che e' successo bisogna studiare per farsi un'opinione e non dire la prima cosa che viene in mente leggendo solo i titoli dei giornali.
Mercoledì 21 Marzo 2018, 17:01
Se il magistrato si e' occupato dei procedimenti a riguardo avra' certamente parlato con cognizione di causa. E mi pare fuori luogo tirar fuori coloro che sono morti nell'adempimento dei propri doveri, che meritano tutto il rispetto e la commozione, e non vanno tirati per la giacchetta ne' di qua, ne' di la'. Non sono quelli ai vertici della polizia. Ma coloro che hanno disonorato la divisa e la nazione consentendo gli abusi commessi al G8. Anziche' mettere il bavaglio al magistrato, dimostrino che si e' sbagliato.
Giovedì 1 Marzo 2018, 16:32
Condanno fermamente le parole dette contro le Forze dell'ordine, ma mi dissocio dalle reazioni eccessive, che trovo squilibrate. Mi sembra che il governo ne stia facendo un agnello sacrificale per motivi elettorali. Non mi piacciono le uscite di Renzi e Fedeli, dimostrano di avere l'acqua alla gola, la vorrebbero licenziata prima delle elezioni, senza le constestazioni degli addebiti e i tempi di risposta tecnici. Spero che entrambi non compaiano nel prossimo governo. In tempi non sospetti, e con una risposta equilibrata, bastava una censura. Se voleva fare il suo dovere la ministra doveva star zitta con i giornali, e fare il suo lavoro. Ma ha voluto uscire per la visibilita' che la cosa da' sui giornali. Vedo che si invoca da piu' parti politiche (e media) l'"Hanged, drawn and quartered", tipico della lesa maesta': condotto al luogo dell'esecuzione, in pubblica piazza; spogliato nudo e legate le mani dietro la schiena; impiccato, ma non fino alla morte; castrato vivo, con il taglio del pene e dei testicoli; eviscerato senza ledere gli organi vitali; le parti virili e le interiora bruciati davanti ai suoi occhi; decapitato; squartato: il suo corpo diviso in quattro parti; i quarti del suo corpo appesi in diversi angoli della città; la testa conservata nella Torre di Londra. (supplizio riservato anche alle donne nell'isola di Man, con una ovvia variante per i genitali, nel resto dell'Inghilterra le donne venivano solo bruciate al rogo).