charliepd7

Commenti pubblicati:
Venerdì 15 Febbraio 2019, 22:40
Sarebbe utile se i politici nostrani prima di parlare facessero qualche ricerca e studiassero su libri di storia imparziali. Nel caso specifico, nessuno nega il dramma delle foibe, ma prima di chiedere scuse ad altri sarebbe utile vedere cose è stato commesso a loro danno prima delle foibe (cosa hanno combinato i fascisti-italiani in slovenia e croazia) e poi si giungerebbe alla conclusione che le scuse dovrebbero quantomeno essere reciproche. Quindi sarebbe ora di finirla con queste periodiche polemiche, opportuno ricordare quelle pagine tristi, ma smetterla di poretendere scuse da chi, quantomeno, avrebbe il medesimo diritto di ottenerle.
Giovedì 14 Febbraio 2019, 15:38
Il problema è che quasi tutte le nazionalità che abbiamo importato sono divuti professionisti dello spaccio, del mancato rispetto delle regole di convivenza civile, dell'importunare e, spesso, dei tentativi di violenza. Il problema italiano non è se accogliere ancora o no, ma di rispedire a casa loro chiunque si comporti in modo non consono al vivere civile o non rispetti le regole (subito e, come in vigore nella maggior parte d'europa, senza possibilità di alcun ricorso da parte di costoro).
Sabato 2 Febbraio 2019, 12:57
Il problema della corsa alla pensione interessa tutte le categorie e non solo i cosidetti lavori usuranti. Anche chi lavora in ufficio spesso è costretto a condizioni di lavoro che creano enormi tensioni e disagi personali (rispetto a 25-30 anni fa le condizioni di lavoro negli uffici del settore privato hanno subito un enorme peggioramento a seguito della fobia per i risultati ed il contenimento dei costi, oltre al frequente peggioramento della classe dirigente). Ecco perchè spesso c'è la corsa alla pensione, non perchè non si vouole più lavorare, ma si vuole fuggire da ambienti che creano stress che si ripercuote nella qualità di vita complessiva (non solo lavorativa).
Lunedì 28 Gennaio 2019, 20:22
Meno male che è un bravo ragazzo. Ma a chi afferme certe fesserie uno per non essere un bravo ragazzo che deve fare ? Forse una strage ?
Lunedì 28 Gennaio 2019, 20:18
C'è una parte di verità nelle dichiarazioni dell'ANPI di Rovigo. Sbaglia clamorosamente a negare le foibe, ma è vero che tale sistema era stato inaugurato dai fascisti italiani contro gli sloveni negli anni di occupazione. Ed è altrettanto vero che una parte delle foto che sono state utilizzate per dimostrare la foiba di Basovizza sono in realtà immagini di esecuzione attuata dai fascisti italiani contro partigiani sloveni. Ovvio che da qui a dire che non esistite le foibe contro gli italiani, ne passa parecchio.
Domenica 27 Gennaio 2019, 21:36
Per lavoro utilizzo tutti i giorni l'auto. E' facile constatare come negli anni la capacità e l'attenzione di chi guida è drasticamente peggiorata (vuoi per ditrazioni da telfonini, vuoi per consentire di viaggiare anche a chi non è capace, compresi molti stranieri forse abituati a viaggiare su strade semideserte). Il crescente numero di frontali ne è una delle conseguenze.
Domenica 20 Gennaio 2019, 14:47
Quanto previsto nella proposta di legge sarebbe una delle prime cose da atrtuare per arrestare il continuo, lento degrado della qulità della scuola italiana che si desume dai resoconti annuali pubblicati a livello europeo. Eravamo tra le migliori d'Europa, ma stiamo perdendo posizioni e sono necessari interventi per recuperare. Riguardo la citata ex ministra Gelmini, meglio non commentare, la sua riforma è stata un disastro (per esprimere un giudizio generoso).
Domenica 20 Gennaio 2019, 14:41
E' vero non sono di stimolo, vanno proprio ad attenderli (spesso in accordo con chi li fa partire) ai limiti delle acque territoriali libiche (talvolta anche più vicini alla costa). E non è un luogo comune, ma la sintesi di quanto raccontato ad un amico da un migrante arrivato con barcone due anni fa che adesso ha trovato lavoro dalle nostre parti.
Giovedì 25 Ottobre 2018, 20:16
Introdurre la pena di morte per certe bestie immonde!
Mercoledì 24 Ottobre 2018, 23:44
Sono 30 anni che gli italiani portano soldi in Austria (in modo più o meno intenso a seconda dei periodi), in molti casi alla luce del sole (denunciandoli tranquillamente al fisco). Non è una novità, anche perchè ci sono stati periodi in cui il fenomeno era davvero consistente, ben più di oggi.
Domenica 21 Ottobre 2018, 20:11
la soluzione per quantomeno ridurre il fenomeno cimici (quest'anno davvero la loro presenmza è oltre ogni limite) potrebbe essere l'abolizione di qualsiasi tipo di contributo per chi pianta soia
Domenica 21 Ottobre 2018, 20:09
Bene e adesso attendiamo il processo e, si spera, la galera per tutti costoro!
Mercoledì 17 Ottobre 2018, 21:07
come sempre in Italia a fronte di conclamati errori umani non si trova mai un colpevole (anche e soprattutto nella sanità)
Sabato 13 Ottobre 2018, 13:59
Altro (ennesimo) caso di efficenza del pronto soccorso (dopo quello recente della persona dimessa e deceduta nel parcheggio all'uscita dall'ospedale). Questa è l'efficenza e la professionalità dei medici che abbiamo ? Molti laciano gli ospdedali per la sanità privata, altri vanno in pensione appena possono e i risultati si vedono. Ormai anche per curarsi o hai i soldi (e ti rivolgi al privato) o è una lotteria.
Domenica 30 Settembre 2018, 20:59
Lavori sociali in pubblico? REipulire tutto con la lingua fino a che non torna tutto come prima.
Venerdì 21 Settembre 2018, 21:17
L'autostrada A4, grazie alla scellerata gestione dei cantieri (tratti enormi con tempi di lavoro infiniti) si sta trasformando in un gigantescoi autoscontro, con, ogni mese, decine di ferti e parecchi eventi mortali. Per far cambiare le cose bisogna far causa ai gestori dell'autostrada e dei cantieri per concorso in omicidio ?
Martedì 18 Settembre 2018, 21:29
Ecco le meraviglie delle auto a gas, senza contare quelle che ogni tanto si incendiano senza motivo. Le auto non sono concepite per essere alimentate a gas e la sua diffusione è solo legata al costo ed all'inquinamento, ma a scapito della sicurezza (al di là di quanto dice e garantisce chi produce e vende i sistemi di alimentazione a gas)
Venerdì 14 Settembre 2018, 21:16
Considerato lo stato delle palazzine i loro appartamenti andavano confiscati e non acquistati (la maggior parte dei proprietari hanno dato un grande impulso al degrado della zona intascando lauti affitti in nero affittando a prostiutute, spacciatori ed irregolari. RIguardo l'ex moschea, vista la zona in cui è inserita, il prezzo pagato è esagerato.
Domenica 19 Agosto 2018, 13:34
Ditelo al sindaco ed alla giunta che pensano di realizzare una struttura ospedaliera moderna in un luogo che poteva andar bene 100 anni fa. Il risultato: si è perso oltre un anno per dare il via all'unica ipotesi realizzabile per la nuova struttura, si è pensato ad una nuova pediatria subito nell'attuale area ospedaliera senza tener conto che non c'erano spazi adeguati e ,quindi, in definitiva è passato molto tempo, la situazione è peggiorata ed anora non c'è alcuna soluzione disponibile (è da fare progetto esecutivo definitivo per zona est e non ci sono soluzioni per le vetuste streutture esistenti)
Lunedì 6 Agosto 2018, 21:50
Ennesimo incidente provocato da un camionista impegnato in chissà quali faccende, ma non certo alla guida. Simili situazioni sono praticamente quotidiane (oggi altro incidente mortale con coinvolti camion e furgone vicino Padova). Urgono forti limitazioni al traffico pesante e sanzioni esemplari per tutte le infrazioni compiute dai camion e furgoni (che sempre più spesso vedo protagonisti di manovre che definirle spericolate non rende a sufficienza la demenza di chi le compie)
Domenica 8 Luglio 2018, 11:03
La questione è abbastanza sempolice. Il concessionario ha saldato tutti i debiti scaduti con il fornitore (Opel) ed ha rispettato tutti gli impegni verso i suoi clienti ? Se SI ha ragione, altrimenti ha torto. Sono fin troppi i casi in cui i concessionari si sono arricchiti sottrendo fondi alle attività a danno dei clienti e dei fornitori. Ci voglioni maggiori forme di tutela prima di tutto dei clienti che hanno versato denari che devono essere restituiti anche aggredendo i beni personali di chi rappresenta la società (amministratori e soci).
Sabato 7 Luglio 2018, 12:22
I curiosi che provocano intralci senza motivo andrebbero sanzionati con un mese di ritiro patente, giusto per insegnare , prima di tutto, l'educazione (non solo quella stradale).
Lunedì 2 Luglio 2018, 00:09
Perchè punire un povero si chiede il sindaco. Povero, anzi poveraccio è lui che non sa (o finge di non sapere) che uno su cento di coloro che chiedono l'elemosina sono poveri. I rimanenti o fanno parte di varie organizzazioni (rom, ma non solo) o sono i suoi amici sedicenti rifugiati. Lasciamo campo libero a costoro che così la città sarà sempre migliore. Dopo il continuo tergiversare sulla vicenda ospedale (da cui l'amministrazione è uscita in modo indecoroso, perso oltre sei mesi per non cambiare praticamente nulla) che, di questo passo (grazie al sindaco ed alla sua giunta) forse vedremo tra una deicna d'anni ben che vada, adesso si continua con decisioni che favoriscono il degrado (e le persone che lo agevolano). Complimenti, alle prossime elezioni si spera verranno ricordate queste decisioni.
Sabato 23 Giugno 2018, 11:35
segnalato 24 volte per ubriachezza molesta e 4 volte per resistenza a pubblico ufficiale ed è ancora qui. Ma in Italia per procedere contro gli immigrati bisogna attendere che compiano una strage? In molti altri paesi europie l'avrebbero già rispedito a casa da molto tempo (altro che dopo 28 segnalazioni). Se vogliamo avere sicurezza, tranquillità e rispetto del vivere civile abbiamo ancora molto da imparare su come salvaguardare questi valori.
Giovedì 21 Giugno 2018, 17:22
da qualunque paese della citata quindicina arrivino, la soluzione è la stessa: rispedirli subito a casa loro!
Giovedì 21 Giugno 2018, 10:37
Dopo il bel esempio di dedizione ed impegno che ha offerto lo scorso anno direi che una sonora bocciatura la merita tutta (e anche di più)
Giovedì 21 Giugno 2018, 10:34
Altro bellissimo esempio per chi afferma che gli immigrati sono una risorsa. Purtroppo in Italia siamo pieni di simili risorse. Subito respingimenti e rimpatri di massa! Più si attende, più diverranno forti gli esponenti più estremisti con soluzioni più drastiche (ben peggio di ciò che oggi il Ministro Salvini annuncia di voler applicare).
Giovedì 21 Giugno 2018, 10:30
Bisogna ridurre drasticamente la circolazione di mezzi pesanti sulle strade, incentivando forme di trasporto alternative (rotaia in primis), limitando allo spostamento locale il traporto su strada ed azzerando progressivamente ogni incentivazione al settore del trasporto su gomma. I mezzi pesanti, oltre ad essere la prima causa di incidenti gravi, sono la prima fonte di inquinamento nel traporto e tra le principali cause del dissesto stradale. Tutte ragioni per le quali ne pè opportuna una drastica riduzione. Infine, nei casi di incidenti gravi da loro provocati, all'autista responsabile, oltre alle condanne definite dalla magistratura, va immediatamente ed in ogni caso revocata a vita la licenza di guida (inidbendone la possibilità di averne altre, di qualsiasi tipo).
Sabato 26 Maggio 2018, 14:11
In quell'autostrada si sommano due problemi. Il primo è la scellerata politica nazionale dei trasporti merci che privilegiano la gomma (in italia i traportatori hanno agevolazioni, in altri stati sono penalizzati). Il secondo problema è anche questo uno dei mali nazionali, ovvero l'incapacità nel gestire le opere pubbliche. I lavori durano mediamente in doppio che in altri stati europei e costano quasi il triplo. Gli interventi in quell'autostrada dovevano essere programmati un tratto alla volta e con cantieri attivi 24 ore su 24. Fintanto che non sono completati va vietato (e controllato e sanzionato) il sorpasso tra mezzi pesanti in tutta l'autostrada (da san donà in poi verso est in entrambe le direzioni).
Sabato 5 Maggio 2018, 10:54
Ecco un altro che sta al mondo per fare numero.