Boldi-De Sica, prove tecniche di disgelo

PER APPROFONDIRE: christian de sica, massimo boldi, tv2000
Massimo Boldi e Christian De Sica

di Marco Castoro

Eccoli i cinepanettoni. Anche quest'anno incombono nelle sale. Ma nel Natale 2018 non è escluso che ce ne possa essere uno davvero speciale. Perché potrebbe rivedere assieme sul set Massimo Boldi e Christian De Sica, i due attori più rappresentativi del filone.

Nel corso della trasmissione Effetto Notte, il rotocalco di informazione cinematografica di Tv2000 condotto da Fabio Falzone in onda domani alle ore 23:05 e domenica alle ore 23, Boldi e De Sica si mandano un chiaro segnale: troviamo un'idea vincente e torniamo a lavorare insieme. Lo dice Christian in collegamento e lo applaude Massimo in studio.

"Mi auguro – afferma De Sica nel video - che i nostri film italiani a Natale vadano tutti bene. Un messaggio per Massimo? Beh, se abbiamo una bella idea torniamo insieme. Magari Ragazzi irresistibili, visto che siamo due vecchi”.
“A parte il piacere di lavorare con Christian – risponde Boldi - è proprio il pubblico che ce lo chiede e sono milioni le persone che dicono di tornare insieme. Però giustamente come dice Christian bisogna avere una bella idea. Fare i ragazzi irresistibili, i due evergreen, ma bisogna avere l’idea”.

Dopo 23 film insieme i due si sono divisi consensualmente. E non fu un divorzio che passò inosservato. Se ne dissero di tutti i colori. Boldi se ne uscì dicendo che non poteva lavorare come voleva e si sentiva a disagio. De Sica parlò di gelosie da parte del collega. Il regista Neri Parenti si schierò con Christian. Negli ultimi anni è stato Boldi a chiedere di rifondare la coppia, ma De Sica soltanto in questi giorni ha concesso l'apertura tanto attesa. E ora? Torneranno le Vacanze di Natale in giro per il mondo?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 14 Dicembre 2017, 18:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Boldi-De Sica, prove tecniche di disgelo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti