Grillo sarcastico: «Berlusconi povero badante, è vittima di bullismo»

Grillo sarcastico: «Berlusconi povero badante, vittima di bullismo»
«Povero Berlusconi, è vittima di episodi di bullismo...». Così Beppe Grillo risponde ai cronisti che gli chiedevano fuori dall'Hotel Forum un commento alla notizia della ricandidabilità di Silvio Berlusconi. «È bellissimo, è bellissima questa cosa! Berlusconi, il badante...», ha ironizzato.

 


Berlusconi ha ottenuto dal tribunale di sorveglianza di Milano la «riabilitazione». Una decisione che di fatto cancella tutti gli effetti della condanna subita nell'ambito del processo sui diritti Mediaset nel 2013. Sentenza che aveva fatto scattare l'incandidabilità imposta dalla Legge Severino. Se in questo momento si dovesse andare alle urne, Berlusconi avrebbe il diritto di presentarsi alle elezioni.

«Assolutamente no», la riabilitazione di Silvio Berlusconi non cambia alcunché nella trattativa per il governo fra M5S e Lega. Così Luigi Di Maio ai giornalisti che lo hanno atteso al suo arrivo a Milano, per l'incontro con Matteo Salvini che si terrà più tardi al Pirellone. «La trattativa sul contratto di governo va avanti - ha aggiunto - perché l'obiettivo è di portare i migliori risultati per i cittadini? Prendiamo atto di questa notizia ma la mia considerazione non cambia».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 12 Maggio 2018, 15:22






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Grillo sarcastico: «Berlusconi povero badante, è vittima di bullismo»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti