Ronaldo alla Juventus, proclamato sciopero a Melfi: «Troppa iniquità»

PER APPROFONDIRE: cristiano ronaldo, melfi, sciopero
Ronaldo alla Juventus, proclamato sciopero a Melfi: «Troppa iniquità»
L'Unione Sindacale di Base (Usb) ha proclamato uno sciopero dalle 22 di domenica sera alle 6 di martedì a Melfi per protestare contro l'acquisto di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus. «Di fronte a tanta iniquità non si può che scioperare», si legge in un volantino della Usb.

LEGGI ANCHE Ronaldo guadagnerà l'equivalente di un euro al secondo: ma per lui è pronto un "maxisconto" tasse

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 11 Luglio 2018, 16:38






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ronaldo alla Juventus, proclamato sciopero a Melfi: «Troppa iniquità»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-07-11 19:34:15
SIETE IMPAZZITI !! quanta ipocrisia... RINGRAZIATE ch eavete un lavoro, forse mal pagato, MA UN LAVORATE ALMENO !! NON RISOLVERETE NULLA con questo sciopero, ANZI !! se lo avesse preso il NAPOLI...pero'.... EH ????
2018-07-11 19:03:59
Anch’io faccio sciopero perché la Ferrari costa troppo, non è giusto che ci sia chi la possa comprare e chi no, comunismo!!
2018-07-11 18:46:13
Un'operazione alla quale la stampa, e l'informazione in generale, hanno dato grande risalto omettendo il piccolo dettaglio che si tratta di un'operazione scandalosa.