Venezia in Coppa C'è il Villafranca

Tocca al «Venezia due», ma senza Barreto, il compito di superare il preliminare di Coppa Italia. Oggi (ore 15) i ragazzi di Paolo Favaretto sfidano i veronesi del Villafranca, in trasferta essendo stata accettata l'inversione del campo chiesta dalla società lagunare. Nelle prime 5 giornate di campionato i titolari hanno ampiamente fatto la loro parte conquistando altrettante vittorie, oggi quindi Favaretto ne farà riposare più di qualcuno in vista dei 90'di domenica a Montebelluna (ore 15 stadio San Vigilio), mettendo così alla prova chi finora si è visto poco o nulla. Qualche intoppo non manca, Barreto e Maccan sono ko per malanni muscolari, Cernuto ha l'influenza, i giovani Seno, Cangemi e Cantini indisponibili. Nel 4-3-1-2 tra i pali toccherà a D'Alessandro (con Bortolin o Vicario come vice), in difesa Di Maio, Luciani, Busatto e Marco Modolo (convocato anche suo fratello e pariruolo Davide, juniores classe '98); in regia spazio a Soligo con Malagò e Acquadro interni, in avanti Carbonaro e Innocenti con Callegaro trequartista. Precettati per la trasferta anche Serafini, Beccaro, Calzi, Fabiano, Gualdi, Ferrante e Galli. Ad attendere gli arancioneroverdi un avversario che non sembra poter impensierire: il Villafranca in campionato (lo scorso anno da matricola si salvò senza affanni) è ultimo nel girone D con 2 soli punti all'attivo, conquistati nelle ultime due uscite e dopo 4 ko di fila compreso l'onorevole 2-1 al Tardini di Parma dopo esser passato in vantaggio.
ABBONAMENTI - È di 786 tessere il dato finale della campagna abbonamenti per la serie D del Venezia, superiore a tutti e tre gli ultimi campionati di Lega Pro (629 nel 2012/13, 480 nel 2013/14, 571 nel 2014/15). In dettaglio 100 sono gli abbonati in tribuna centrale, 473 in laterale e 213 in curva.
TIFOSI - Nelle scorse settimane aveva preso le distanze dal nuovo corso societario, ora invece l'Associazione Venezia Clubs presieduta da Luigi Carbon fa retromarcia: «Pur essendo in disaccordo con la decisione di voler continuare con l'arancioneroverde a scapito del neroverde, interpellati tutti i nostri club abbiamo comunque il piacere di continuare ad esporre i nostri striscioni al Penzo per sostenere il Venezia Fc».
Marco De Lazzari

Mercoledì 30 Settembre 2015, 05:59






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Venezia in Coppa C'è il Villafranca
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER