Mercoledì 19 Settembre 2018, 00:00

LA GARA
«Semplice, umile, buona, genuina». Ventiquattr'ore dopo l'elezione

LA GARA «Semplice, umile, buona, genuina». Ventiquattr'ore dopo l'elezione
LA GARA«Semplice, umile, buona, genuina». Ventiquattr'ore dopo l'elezione a Miss Italia 2018 della marchigiana Carlotta Maggiorana, 'a cchiù bella femmena come l'ha definita sportivamente, citando Totò, la seconda ragazza sul podio (prima nel televoto e prima Miss social nella storia del concorso) Fiorenza D'Antonio, questi aggettivi risuonano un po' come l'x-factor della sua affermazione. Pronunciati a caldo, alle 2,30 del mattino, da tante amiche-rivali che l'hanno raggiunta in sala stampa per festeggiarla, stemperare la tensione e...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
LA GARA
«Semplice, umile, buona, genuina». Ventiquattr'ore dopo l'elezione
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER