Venerdì 15 Dicembre 2017, 00:00

L'ACCORDO
«Principe, Signore, Maitre à penser dell'eleganza assoluta»:

L'ACCORDO «Principe, Signore, Maitre à penser dell'eleganza assoluta»:
L'ACCORDO«Principe, Signore, Maitre à penser dell'eleganza assoluta»: per Ermanno Daelli/Scervino (il cognome reale appartiene alla prima parte della sua vita stilistica), gli attestati coniati dal Gotha della moda più esigente si sprecano. Le sue sfilate sono sempre un momento atteso, una sorta di ago della bilancia tra l'esigenza del sogno (che per la moda è l'essenziale) e l'interpretazione pratica, concreta di quello che il sogno vuole trasmettere. Stilista a 360 gradi, Ermanno si muove, pensa, comunica anche con una sua mimesi...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'ACCORDO
«Principe, Signore, Maitre à penser dell'eleganza assoluta»:
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER