Lunedì 19 Novembre 2018, 00:00

Fresu sfida Baker a teatro: «Ritratto tra musica altissima e vita difficile»

Fresu sfida Baker a teatro: «Ritratto  tra musica altissima e vita difficile»
IL COLLOQUIO«Un caos incessante intessuto di puro genio». Così lo dipingeva la terza moglie Carol nella prefazione all'unico libro di memorie del mitico trombettista jazz e cantante Chet Baker, scomparso ad Amsterdam, in circostanze tragiche, nella tarda primavera del 1988. Trent'anni dopo è ancora Tempo di Chet. A segnarlo, questa volta, è la tromba di Paolo Fresu, protagonista con un gruppo di attori (tra cui Alessandro Averone, nei panni del talentuoso jazzista americano) di questo inedito progetto teatrale al debutto prodotto dal...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Fresu sfida Baker a teatro: «Ritratto tra musica altissima e vita difficile»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER