Lunedì 11 Dicembre 2017, 00:00

«Canto storie vere in veneto»

«Canto storie vere in veneto»
L'INTERVISTA«Ha deciso tutto mio nonno Gualtiero: il nome, ovviamente il suo; la data di nascita naturalmente quella del suo compleanno; e pure che strumento avrei dovuto suonare: la fisarmonica. E io mi chiamo Gualtiero, sono nato il 16 febbraio e suono la fisarmonica. Mio nonno era un vecchio socialista che non piaceva ai fascisti, custodiva nella federa del guanciale l'articolo del Gazzettino sulla morte di Matteotti, lo ha tirato fuori il 25 aprile 1945 per la Liberazione di Venezia. Mio padre si limitò ad aggiungere: Impara uno...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Canto storie vere in veneto»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER