Domenica 17 Dicembre 2017, 00:00

Baglioni e il Festival: «È a mia immagine»

LE SCELTERacconta Claudio, sorridendo: «L'altro giorno una persona per strada mi ha fatto i complimenti per essere diventato, ha detto così, il dittatore artistico del Festival». Scherza, un po' si prende in giro, un po' sfodera la sua ironia, un po' dice la verità. Baglioni è un accentratore: «Sono un direttore artistico, non un eunuco», proclama. E il Sanremo che sta disegnando è, e sarà, molto a sua immagine e somiglianza. Un Festival 0.0 (così lo chiama) nel segno della tradizione, niente ghigliottine («non amo le parole forti:...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Baglioni e il Festival: «È a mia immagine»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER