Domenica 18 Febbraio 2018, 00:00

Alla ricerca di una mamma per narrare la tragedia istriana

Alla ricerca di una mamma  per narrare la tragedia istriana
IL LIBROChe cos'è un nome? Un epiteto, un'identità, più spesso un'abitudine. Sicuramente qualcosa con cui ci crediamo unici. Per cui scavare le radici di un nome diventa una via preferenziale quando l'identità si sdoppia, succede spesso, per esperienze personali o semplicemente perché così ha voluto la Storia, quella con la s maiuscola. Ce lo racconta Pietro Spirito, in libreria con Il suo nome quel giorno (Marsilio, pag. 192, euro 16,50), sesto romanzo dell'autore triestino, già finalista al Premio Strega con Speravamo di più...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Alla ricerca di una mamma per narrare la tragedia istriana
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER