Venerdì 18 Gennaio 2019, 00:00

Rabbia nei laboratori «Non sapevamo nulla»

ALL'OSCUROPONTE DI PIAVE «Da parte della Stefanel c'è la più assoluta omertà. Lavoriamo per l'azienda da molti anni. Nonostante questo, però, finora nessuno ci ha detto nulla sulla nostra sorte. Ci troviamo sull'orlo di un baratro. Ma ci impediscono anche di vederlo». È la voce che si alza dai laboratori tessili della zona di Ponte di Piave, che tirano avanti con le commesse ricevute proprio da Stefanel. Negli anni 80 ce n'erano decine. Poi sono via via calati. In paese si respira un'aria da fine epopea. Sta cedendo, forse in modo...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Rabbia nei laboratori «Non sapevamo nulla»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER