Martedì 25 Settembre 2018, 00:00

Insulti e botte ai poliziotti gambiano in manette

L'ARRESTOTREVISO Prima gli insulti ai militari dell'esercito che lo avevano fermato per identificarlo, poi le botte ai poliziotti e all'auto di servizio. Un'esplosione di violenza che è costata l'arresto ad un gambiano di 20 anni, A.S., finito dietro alle sbarre per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, alcune dosi che lo straniero ha cercato di gettare via durante il controllo. L'episodio che ha visto il giovane come protagonista è avvenuto domenica sera, poco dopo le 23 nei pressi della...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Insulti e botte ai poliziotti gambiano in manette
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER