Mercoledì 13 Giugno 2018, 00:00

Il sogno di due vecchi amici «Vittoria costruita a tavolino»

Il sogno di due vecchi amici  «Vittoria costruita a tavolino»
DIETRO LE QUINTETREVISO 23 gennaio - 10 giugno: meno di cinque mesi per costruire un risultato impensabile fino a poco tempo fa. Ma dietro la fatica di Mario Conte, oltre le insonnie, i caffè, le mani strette, la presenza capillare ovunque, c'è soprattutto Alessandro Manera, autentico alter ego del nuovo sindaco. «Siamo due ragazzi sfortunati delle periferie - ironizza - Mario è di San Paolo, io della Chiesa Votiva. Quattro anni fa abbiamo deciso di partire con quest'avventura». Manera è consigliere comunale nel comune di Paese,...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il sogno di due vecchi amici «Vittoria costruita a tavolino»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER