Sabato 19 Gennaio 2019, 00:00

Cellulare in aula: a scuola dai disabili

Cellulare in aula: a scuola dai disabili
IL CASOTREVISO È stato sospeso da scuola per aver registrato un video in classe con il proprio smartphone, immortalando professori e compagni. Non per qualche necessità, ma solamente per prenderli poi in giro condividendo le immagini sulle chat di gruppo e sui social network. Il protagonista del fattaccio è un alunno delle medie Coletti di San Liberale. Poco prima di Natale ha portato a scuola il telefonino, in barba al divieto, e ha iniziato a registrare alcuni video di nascosto mentre era in classe. I professori, però, si sono accorti...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cellulare in aula: a scuola dai disabili
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER