Martedì 21 Agosto 2018, 00:00

Attentato al K3: biglietti scritti a mano accanto all'ordigno

LE INDAGINITREVISO La caccia alle impronte e alle tracce di Dna, le telecamere passate al setaccio, i tabulati telefonici, il flusso di dati con i quali è stato rivendicato via web l'attentato al K3 e una manciata di foglietti scritti a mano, ritrovati accanto alla scala antincendio della sede della Lega. In ognuno campeggiava un messaggio chiaro e semplice: «Bomba». Sono diverse le piste investigative seguite dalla Digos di Treviso che, coordinata dalla Dda di Venezia, sta cercando di risalire alla cellula Haris Hatzimihelakis, dalla...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Attentato al K3: biglietti scritti a mano accanto all'ordigno
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER