Mercoledì 16 Maggio 2018, 00:00

«Sono allarmismi ingiustificati: non cambierà niente»

«Allarmismi ingiustificati»: il direttore generale dell'Ulss 5 Antonio Compostella smorza sul nascere ogni possibile polemica e rimarca come, in ogni caso, «il ruolo degli ospedali di Rovigo e Belluno sarà lo stesso previsto nel precedente Piano. Fra l'altro sono le schede ospedaliere, che verranno elaborate solo in un secondo momento, a definire dotazioni e potenzialità delle singole strutture». Secondo il numero uno dell'Ulss 5, «la bozza del piano sociosanitario non muta gli assetti attuali e non ve ne sarebbe la necessità: il ruolo...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Sono allarmismi ingiustificati: non cambierà niente»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER