Venerdì 21 Aprile 2017, 00:00

Menon: «Ci sarebbero stati più investimenti»

C'è anche chi dice sì. A spiegare perché, Silvia Menon: «Ai cittadini interessa la bolletta. Le tariffe le decidono le autorità d'ambito, le famose Ato, peraltro con autonomia minima: ci sono regole e parametri nazionali. Quello che dovrebbe interessare sono gli investimenti per sistemare una rete idrica che è un colabrodo. Vera urgenza, non solo economica ma anche ambientale, non i posti nel cda. La capacità di contrarre nuovi mutui di Polesine Acque è zero fino al 2023, è un miracolo se è ancora viva. La fusione con Cvs ci darebbe...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Menon: «Ci sarebbero stati più investimenti»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER