Sabato 23 Febbraio 2019, 00:00

Medici in fuga, reparti a rischio Raccolta di firme da inviare a Zaia

Medici in fuga, reparti a rischio  Raccolta di firme da inviare a Zaia
L'ALLARMEROVIGO I medici che nel 2018 hanno lasciato l'Ulss 5 sono stati più di 70, per pensionamento o per passare ad altre strutture pubbliche o private. E già nei primi mesi di quest'anno, insieme a chi va in pensione appena raggiunti gli anni di servizio previsti, è annunciato l'addio di 4 anestesisti e 4 medici dai Pronto soccorso di Rovigo e Adria.È una vera e propria emorragia di personale, hanno detto i rappresentanti sindacali alle professioni sanitarie e amministrative che ieri nell'auditorium dell'ospedale civile di Rovigo si...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Medici in fuga, reparti a rischio Raccolta di firme da inviare a Zaia
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER