Domenica 16 Dicembre 2018, 00:00

Dalla I3 fallita ai lotti ancora vuoti Diciotto anni di attese e promesse

Tutto ha inizio nel 1999, con la firma del progetto della macro-area di Arquà e Villamarzana, avvenuto nella sede dell'allora biblioteca, nel palazzo rosso di via Garibaldi. Presenti i sindaci Pietro Marangoni e Fausto Previato, oltre a tecnici e progettisti. Il milione e mezzo di metri quadrati avrebbe dovuto portare un indotto di migliaia di lavoratori, anche grazie all'apertura del casello autostradale di Villamarzana avvenuta nel 2007. Nel 2004 ci fu il taglio del nastro. Nel frattempo i consigli comunali dei due Comuni diventano sempre...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Dalla I3 fallita ai lotti ancora vuoti Diciotto anni di attese e promesse
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER