Martedì 21 Marzo 2017, 00:00

Prove di accordo: campi in Libia per frenare i flussi

Prove di accordo:  campi in Libia  per frenare i flussi
ROMA - Le prime dieci motovedette verranno consegnate entro tre mesi, mentre i barconi dei migranti saranno fermati già nelle acque territoriali e riportati in Libia, dove verranno allestiti campi di accoglienza. L'accordo tra l'Italia e il paese africano, dal quale proviene il 90% dell'ondata migratoria, entra nella fase operativa. L'obiettivo è realizzare un'intesa analoga a quella avviata tra l'Europa e la Turchia, che ha fermato i flussi provenienti dai paesi dell'Est. Ma il lavoro non sarà facile. La situazione politica in Libia...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Prove di accordo: campi in Libia per frenare i flussi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER