Mercoledì 17 Gennaio 2018, 00:00

IL CASO
ROMA Il 4 marzo è una data cerchiata in rosso non solo in Italia.

IL CASOROMA Il 4 marzo è una data cerchiata in rosso non solo in Italia. Tutte le cancellerie europee, Parigi, Berlino e Bruxelles in testa, guardano con preoccupazione ai risultati delle elezioni italiane. Il timore di Emmanuel Macron, come di Angela Merkel e di Jean-Claude Juncker, è che dalle urne salti fuori la vittoria dei partiti euro-scettici. Quelli guidati dal cinquestelle Luigi Di Maio e dal leghista Matteo Salvini. Oppure, com'è accaduto in Germania e prima ancora in Spagna, non esca alcun vincitore. Da qui un tifo silenzioso (se...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
IL CASO
ROMA Il 4 marzo è una data cerchiata in rosso non solo in Italia.
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER