Venerdì 14 Settembre 2018, 00:00

Truffa aggravata ai danni di un'azienda un'assoluzione e una condanna

TRIBUNALEPORDENONE Il giudice monocratico Iuri De Biasi ha assolto ieri mattina dall'accusa di truffa aggravata Giovanni Romanelli, 53 anni di Camino al Tagliamento. È stato invece condannato a un anno di reclusione, nell'ambito dello stesso procedimento, Massimo De Simone, 53 anni di Cordoipo (avvocato Cristiano Leone). I due tra l'ottobre 2011 e il maggio 2013, in qualità della Accept di Porcia, avrebbero acquistato elettrodomestici e televisori dalla Inox 3 srl per circa 23 mila euro. Le fatture erano state intestate alla Accept, che si...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Truffa aggravata ai danni di un'azienda un'assoluzione e una condanna
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER