Martedì 13 Febbraio 2018, 00:00

Raffica di macchine danneggiate Dopo i raid si tenta l'espulsione

I RAIDPORDENONE L'estate di fuoco di Nerchar Lubaki, il venticinquenne angolano che lo scorso luglio devastò le auto in sosta nelle strade e nei parcheggi in struttura della città, potrebbe finire con un'espulsione. L'avvocato Laura Ferretti ha presentato istanza di patteggiamento che prevede, come sanzione sostitutiva, l'espulsione dall'Italia. Come si concluderà la vicenda lo si potrà sapere a fine febbraio, quando i poliziotti dell'Ufficio Immigrazione della Questura riferiranno al Tribunale se Lubaki ha tutte le carte i regola per...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Raffica di macchine danneggiate Dopo i raid si tenta l'espulsione
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER