Mercoledì 16 Maggio 2018, 00:00

Patteggiano dopo la rapina pena convertita nell'espulsione

SCORRIBANDEPORDENONE Catturati un anno fa, dopo un inseguimento di quasi 20 chilometri in A28, tra Fiume Veneto e Portogruaro, avevano patteggiato 2 anni e 11 mesi. Avrebbero voluto convertire la pena con l'espulsione, ma la rapina aggravata è un reato ostativo e l'istanza era stata respinta. In sede di esecuzione della pena, nelle pieghe della normativa, è emerso che Viorel Sisianu (30 anni), Valentin Vasilacki (25) e Valeriu Cecoi (31) possono essere rimpatriati. A riproporre l'istanza al Tribunale di sorveglianza è stato l'avvocato...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Patteggiano dopo la rapina pena convertita nell'espulsione
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER