Venerdì 10 Agosto 2018, 00:00

Il rapinatore Zombie tradito dal tatuaggio

Il rapinatore Zombie tradito dal tatuaggio
SICUREZZAPORDENONE Il volto nascosto da una maschera verde, come quelle degli Zombie, e in mano un grosso coltello da cucina con una lama seghettata e lunga 21 centimetri. Ha inseguito a piedi tre studentesse - due di 18 e una di 19 anni - nascondendosi tra le auto parcheggiate nella buia via Cividale. Poi ha superate le ragazze e le ha bloccate mostrando il coltello. «Se mi date i soldi, non vi faccio nulla...», ha gridato. Le ragazze, nonostante lo spavento, hanno reagito. Sono scappate, hanno raggiunto una coppia che si trovava poco...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il rapinatore Zombie tradito dal tatuaggio
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER