Il Gambero rosso premia la pizza

PORDENONE - La pizza sale al nord. Nella guida “Pizzerie d'Italia” del Gambero Rosso, un vademecum che raccoglie una selezione di oltre 450 pizzerie il riconoscimento massimo sono i tre spicchi, che caratterizzano le 36 migliori pizzerie in Italia.
Tra i numerosi pizzaioli napoletani e i più noti esponenti della pizza gourmet, i tre spicchi giungono anche a premiare un locale del Friuli Venezia Giulia: il Ristorante Mediterraneo di Tamai di Brugnera di Orlando Bortolami conquista anche un importante Premio Speciale dedicato alla pizza dell'anno. Non un pizzaiolo, ma uno chef con importanti esperienze in brigate prestigiose - quella di Gennaro Esposito in primis - che nel 2001 apre un ristorante chiamato “Mediterraneo” per portare nel Nordest gli aromi e il calore del mezzogiorno. Dopo l'arrivo nel mondo della pizza con la realizzazione della “Spianata” Bortolami sperimenta i altri impasti che oggi caratterizzano la sua proposta: la “Nuvoletta Mediterranea” e da fine del 2013 la “Sofficiosa”. Oltre a Bortolami, l'edizione 2015 della Guida ha regalato al Nordest altri riconoscimenti: due conferme che sottolineano l'importante percorso che sta caratterizzando il triveneto negli ultimi anni. Sono della provincia di Verona i locali che conquistano altri due premi speciali: la pizzeria “I Tigli” di Simone Padoan ottiene il Premio per la miglior carta dei vini e delle birre, mentre il patron di Saporè – Renato Bosco – porta a casa il Premio “I maestri dell'impasto”.

Martedì 1 Luglio 2014, 04:55






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il Gambero rosso premia la pizza
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER