Giovedì 14 Giugno 2018, 00:00

Falsa invalida a processo per truffa L'Inps chiederà un risarcimento

IL CASOPORDENONE Completamente invalida, tanto da dover ricorrere ad ausili per camminare. Concetta Cannavo, 59 anni, napoletana ma residente a Portogruaro, è stata rinviata a giudizio dal gup Monica Biasutti per truffa aggravata ai danni dell'Inps, che ieri si è costituito parte civile con l'avvocato Aldo Tagliente. Era stata la Guardia di Finanza a scoprire che la donna riscuoteva senza alcun titolo la pensione di invalidità. Ad avvallare la loro ipotesi, anche dei filmati, portati tutti in Procura a Pordenone, che mostrerebbero come la...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Falsa invalida a processo per truffa L'Inps chiederà un risarcimento
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER