Domenica 10 Dicembre 2017, 00:00

«Ciriani cancella i luoghi della memoria»

LA POLEMICA PORDENONE L'amministrazione intende ristrutturarle e ricavarne un'area per il co-working, uno spazio giochi e una zona residenziale con quattro appartamenti per il dopo di noi. Ma le casermette (ex caserma) di via Molinari sono, come riconosciuto anche nel 2016 con una delibera della giunta Pedrotti, un luogo della memoria, testimonianza delle torture subite dai partigiani per mano della banda repubblichina fascista di Angelo Leschiutta. Per questo, l'opposizione di centrosinistra scende in campo e chiede di rivedere il progetto....
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Ciriani cancella i luoghi della memoria»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER