Martedì 20 Febbraio 2018, 00:00

Cinque pagine di accuse allo specialista delle truffe

IL RAGGIROPORDENONE Aveva trovato il sistema di farsi ricaricare gratis le carte PostePay. Carlo Milo, 42 anni, originario di Acerra ma da anni residente a Pordenone, tra il 24 dicembre 2013 e il 3 gennaio 2015 ha truffato diciotto attività commerciali in provincia di Pordenone. Con i suoi raggiri ha incassato oltre 16 mila euro e si è reso protagonista anche di una rapina. Il procuratore Raffaele Tito ha riassunto oltre un anno di raggiri in un capo di imputazione lungo cinque pagine e scandito in 19 punti. La richiesta di rinvio a giudizio...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cinque pagine di accuse allo specialista delle truffe
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER