Sabato 19 Gennaio 2019, 00:00

IL CONTESTO
PADOVA Un tombino sradicato, un finestrino sfasciato, un residente

IL CONTESTO PADOVA Un tombino sradicato, un finestrino sfasciato, un residente
IL CONTESTOPADOVA Un tombino sradicato, un finestrino sfasciato, un residente infuriato. E, sullo sfondo, sei palazzoni abbandonati. Al quartiere Stanga la scena continua a ripetersi: nell'area che gravita attorno a via Anelli le spaccate sulle auto stanno provocando una vera psicosi collettiva. «Viviamo con l'angoscia, perché quando esci di casa non sai mai che sorpresa potresti trovare» racconta un uomo di quarant'anni, guardando uno dei tanti vetri in frantumi. Quindici anni fa via Anelli era il supermercato della droga dell'intero...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
IL CONTESTO
PADOVA Un tombino sradicato, un finestrino sfasciato, un residente
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER