Lunedì 19 Giugno 2017, 00:00

Cacciatori di sponsor per il Prato e le Mura

Cacciatori di sponsor  per il Prato e  le  Mura
Gli uffici comunali le tentano tutte. Hanno provato anche a fare appello all'Ambasciata di Svezia. Perchè non finanziare la statua numero 59 di Prato della Valle, tale Gustavo Adamo Baner, figlio del condottiero Giovanni, venuto dal nord per studiare legge a Padova? Forse ha contato il fatto che pare fosse talmente incapace da meritarsi il nomignolo di Gustavo lo Scemo, ma la Svezia, pur garbatamente, ha declinato l'invito: «No grazie, non abbiamo fondi». Tanto per dire che non è facile, nonostante le agevolazioni dell'Art Bonus che...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cacciatori di sponsor per il Prato e le Mura
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER