Venerdì 21 Aprile 2017, 00:52

Parigi, il killer: violento e radicalizzato nel 2001 ferì un agente

PER APPROFONDIRE: killer, parigi
Il killer Karim: violento e radicalizzato nel 2001 ferì un agente

di Francesca Pierantozzi

PARIGI Karim C., 40 anni, voleva ammazzare dei poliziotti. Da sempre, da molto prima che ci fosse l’Isis. L’uomo che ieri avrebbe seminato il terrore sugli Champs Élysées, ammazzato un agente e portato il terrorismo nel cuore di Parigi e della campagna elettorale per l’Eliseo, era noto alla polizia e all’antiterrorismo. Aveva una scheda “S”, come quasi tutti i jihadisti passati in azione sul territorio francese. Si era radicalizzato, probabilmente in prigione. Ma il suo odio per i poliziotti...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Parigi, il killer: violento e radicalizzato nel 2001 ferì un agente
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-04-22 11:50:18
Importato e radicalizzato. Radicalizzato molto bene, vedo! Di così radicalizzati, ce ne sono parecchi in Europa, ma attualmente sono piantine ancora piccole. Quando cresceranno, allora sarà troppo tardi.